mercoledì 30 aprile 2008

Melanzane filanti

Avete presente le melanzane filanti della Findus? Eccole sono loro......bastano pochi minuti per prepararle e sono molto più economiche. Il sapore ricorda molto quello della parmigiana. Può diventare un ottimo condimento per la pasta.


Ingredienti:
2 melanzane grandi
1 bicchiere di passata di pomodoro
2 mozzarelle o provola
olio evo
1 spicchio d'aglio
pepe nero
sale


Preparazione: Pulite e tagliate a tocchetti le melanzane. Friggetele in abbondante olio bollente. Spellate l’aglio, mettete tutto in una padella con l’olio e fate soffriggere per qualche minuto, aggiungete la passata di pomodoro, le melanzane fritte, il sale e il pepe e un goccio d’acqua. Ultimate la cottura (circa 5/6 minuti). Unire la mozzarella o provola a cubettini e farla sciogliere. Servire caldo.

martedì 29 aprile 2008

Torta di mele schiacciata



La ricetta è di Geillis da quando l'ho provata l'ho già fatta tante volte è molto buona!!


Ingredienti: 200 gr di farina, 100 gr di zucchero + 50 per la copertura, 1 uovo intero, 1 bustina di lievito, 4 belle mele (le mie, sbucciate e tagliate, pesavano circa 450 gr), 1,5 dl di latte (circa 3/4 di bicchiere), liquore facoltativo


Preparazione: Tagliare le mele a fettine il più possibile sottili e metterle da parte. Battere l'uovo intero con lo zucchero fino a far diventare il composto bianco e spumoso, aggiungere la Strega e il latte, sempre montando con la frusta. Aggiungere poco alla volta la farina setacciata insieme al lievito. Aggiungere le fettine di mela, senza spaventarsi se sembrano tante! Il composto deve essere una cosa informe di mele, con un pò di pastella in mezzo! Mettete il composto in una teglia imburrata e infarinata di 26 cm di diametro, facendo attenzione a schiacciare bene le mele ribelli, fino a pareggiare bene, e spargete i 50 gr di zucchero sulla superficie, per formare la crosticina. Infornare per 4o minuti a 180° nel forno già caldo.
PS: Io ho aggiunto 1 cucchiaino di cannella in polvere.....

lunedì 28 aprile 2008

Scaloppine ai carciofi



Pulire i carciofi, togliendo le foglie più dure e la barba in eccesso. Tagliare i carciofi a fettine sottili e farli sbollentare per pochi minuti. Oppure utilizzare i cuori di carciofi, già tagliati a spicchi e sbollentati qualche minuto. Infarinare i petti di pollo e cuocerli in un pò di burro. Rosolare i petti di pollo da entrambe le parti per 2 minuti. Unire i carciofi e aggiungere mezzo bicchiere d'acqua e un pò di succo di limone. Cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti, coprendo la padella col coperchio. Al termine aggiungere un pò di prezzemolo tritato e sale q.b.

Premio D eci e lode



"Premio D eci e lode"


Grazie tante a Marilena,, che mi ha consegnato il premio con questa motivazione:


golosona: il tuo blog mi è piaciuto tantissimo per l'originalità delle ricette,per la tua passione per la cucina e la voglia di sperimentare ricette nuove!! Dai sempre ottimi consigli e le tue ricette sono molto semplici, cosi da poter permettere a tutti di provarle a casa. Credo che tu sia una ragazza dolcissima.


Io lo passo al blog di Fabio che ho scoperto da poco e ne sono rimasta molto colpita perchè ci sono tante ricette interessanti su cose sfiziose e di facile esecuzione..


e ad Annamaria sempre disponibile, solare e mi fa sentire partecipe al mondo dei blog, il suo blog è sempre un punto di riferimento quando non si ha l'ispirazione in cucina..


Che cos'è?
"D eci e lode" è un premio, un certificato, un attestato di stima e gradimento per ciò che il premiato propone.


Come si assegna?
Chi ne ha ricevuto uno può assegnarne quanti ne vuole, ogni volta che vuole, come simbolo di stima a chiunque apprezzi in maniera particolare, con qualsiasi motivazione sempre che il destinatario, colui o colei che assegna il premio o la motivazione non denotino valori negativi come l'istigazione al razzismo, alla violenza, alla pedofilia e cosacce del genere dalle quali il "Premio D eci e lode" si dissocia e con le quali non ha e non vuole mai avere niente a che fare.


Le regole:
1. Esporre il logo del "Premio D eci e lode", che è il premio stesso, con la motivazione per cui lo si è ricevuto. E' un riconoscimento che indica il gradimento di una persona amica, per cui è di valore (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


2. Linkare il blog di chi ha assegnato il premio come doveroso ringraziamento;


3. Se non si lascia il collegamento al post originario già inserito nel codice html del premio provvedere a linkarlo (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


4. Inserire il regolamento (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


5. Premiare almeno 1 blog aggiungendo la motivazione.


Queste regole sono obbligatorie soltanto la prima volta che si riceve il premio per permettere la sua diffusione, ricevendone più di uno non è necessario ripetere le procedure ogni volta, a meno che si desideri farlo. Ci si può limitare ad accantonare i propri premi in bacheca per mostrarli e potersi vantare di quanti se ne siano conquistati.


Si ricorda che chi è stato già premiato una volta può assegnare tutti i "Premio D eci e lode" che vuole e quando vuole ( a parte il primo), anche a distanza di tempo, per sempre. Basterà dichiarare il blog a cui lo si vuole assegnare e la motivazione. Oltre che, naturalmente, mettere a disposizione il necessario link in caso che il destinatario non sia ancora stato premiato prima.

domenica 27 aprile 2008

Melanzane al funghetto versione light

Contorno molto molto semplice ma gustoso!!!Le melanzane a funghetto si possono conservare in frigorifero coperte con pellicola trasparente. Si possono congelare.

Ingredienti: 
4 melanzane medie, 
4 cucchiai di olio extravergine, 
1 pomodoro ben maturo, 
1 ciuffetto di prezzemolo, 
2 spicchi d'aglio, 
sale, 
pepe

Preparazione: Dopo aver lavato le melanzane, tagliatele a dadini senza sbucciarle, mettete a scaldare in una padella l'olio e unitevi le melanzane, facendole cuocere per qualche minuto a fuoco vivace, abbassate poi la fiamma e aggiungete il trito di aglio e prezzemolo e per ultimo il pomodoro tagliato a pezzi; aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 15 minuti. Alla fine aggiungere una spolverata di formaggio grattugiato e servire.

venerdì 25 aprile 2008

Involtini di tagliatelle





Ingredienti: tagliatelle, mascarpone, 2 uova, parmigiano a volontà, prosciutto crudo


Preparazione: Si lessano le tagliatelle. Si prepara una mousse con mascarpone, uova, pezzetti di prosciutto crudo e molto parmigiano. Si girano le tagliatelle in questa salsa si avvolgono in una fetta di prosciutto crudo e si mettono in forno a gratinare e buon appetito.

giovedì 24 aprile 2008

Patate alla calabrese ovvero Pipi e patati

 
Questo è un piatto tipico calabrese, adatto ad accompagnare secondi piatti di carne o di pesce. Spesso viene arricchito anche con rosmarino e cipolla rossa di Tropea. In questa ricetta, le patate insieme ai peperoni si cuociono nell’olio di oliva a fiamma vivace in modo da ottenere delle verdure croccanti e saporite.
Il risultato sarà un piatto colorato e gustoso caratterizzato da sapori semplici ma decisi.


Ingredienti: 
600 gr di patate, 
2 peperoni, 
olio evo per friggere, 
sale (qb),
cipolla (facoltativa)

Preparazione: Sbucciare, lavare, asciugare e tagliare le patate e un peperone a quadrotti o a filetti. 
Scaldare un pò di olio in una padella e metterci le patate assieme al peperone e lasciare cuocere 20-30 minuti. Se decidete di arricchire questo contorno di peperoni e patate con la cipolla di Tropea, sbucciatela, tagliatela a rondelle e aggiungetela ai peperoni e alle patate. Aggiungere il sale a metà cottura. Le patate risulteranno morbide e un pò sfaldate, così devono essere. Servire calde.

Tortino di zucchine

 
La ricetta originale la trovate su cookaround ed è di anto, io ho aggiunto del prezzemolo tritato e del pangrattato... molto saporito!!

Ingredienti: 
6/7 belle zucchine grandi, 
1 grossa cipolla bianca, 
50 gr di burro, 
parmigiano,
pangrattato,
prezzemolo tritato, 
sale e pepe


Preparazione: Dopo aver lavato e spuntato le zucchine, dividiamole in tre, dopodichè a metà nel senso della lunghezza e poi ancora a metà. Facciamo uno strato di cipolla affettata in una larga padella e posizioniamoci sopra le zucchine in modo da coprire tutta la cipolla, accavallandole leggermente, saliamo e aggiungiamo una tazzina d'acqua, quindi copriamo e facciamo andare a fuoco moderato affinchè si cuociano le zucchine.  
Quando saranno morbide, alziamo la fiamma, togliamo il coperchio e aggiungiamo il burro a pezzetti, una volta evaporato il liquido rosoleranno senza dover mescolare.
Quando inizieranno a sfrigolare, uniamo pepe, abbondante parmigiano, una spolverata di pangrattato e prezzemolo tritato, quindi ricoprire per far fondere il parmigiano o se la padella lo consente far gratinare in forno.

martedì 22 aprile 2008

Ke zucca!!!!




Avete visto quant'è grande??E' la zucca ke mio padre ha portato l'anno scorso dal pezzetto di terra ke lui coltiva x hobby.... Siamo rimasti tutti a bocca aperta!!!E poi ci siamo divertiti a disegnare...

lunedì 21 aprile 2008

Crostata di mele



Ecco la mia crostata appena sfornata......ke profumo!!!!!!

La ricetta l'ho presa da una simpatica signora barese i cui video girano su Internet...vorrei io una nonna così.......

Prendere 5 mele e sbucciarle, tagliarle a tocchetti, spremere 1 limone e 1 arancia, aggiungere il succo e 1 cucchiaio di zucchero sulle mele e metterle sul fuoco lento a cuocere, mescolare spesso. Preparare la pasta frolla con 500 gr di farina, 250 gr di zucchero e 200 gr di burro, 2 uova, poco latte e 1 bustina di lievito x dolci. Lavorare tutti gli ingredienti fino a formare una palla. Mettere nella teglia stenderne una parte coprire con le mele e fare la griglia. Mettere in forno a 180° per 45 minuti.
PS: Ho aggiunto 1 cucchiaino di cannella in polvere.....mmmmmm ke profumino!!!!

Thank you


Ringrazio tutti coloro che mi stanno seguendo con affetto e mi stanno sostenendo..apprezzo le persone che passano e lasciano un commento anzichè rimanere anonimi.....

domenica 20 aprile 2008

Quiche ai funghi champignon e besciamella



Non ricordo di chi sia questa ricetta....il risultato è stato ottimo....

Ingredienti: 
1 rotolo di pasta sfoglia, 
250-300 gr di funghi champignon, 
prezzemolo tritato, 
besciamella, 
parmigiano grattugiato

Preparazione: In una padella mettere olio e aglio. Unire i funghi e farli cuocere a fuoco vivace per circa 10 minuti. A cottura quasi ultimata aggiungere del prezzemolo tritato. Preparare una besciamella con 30 gr burro, 30 gr farina e 300 gr latte. Non appena pronta unire 2 tuorli. Aggiungere del parmigiano grattugiato e poi i funghi. Foderare con carta forno una teglia di pasta sfoglia e metterci il ripieno. Fare la griglia e infornare a 200° per circa 25 minuti.

sabato 19 aprile 2008

Farfalle prosciutto e piselli



Rosolate una cipolla in poco olio, unite 100 gr di prosciutto cotto a dadini e 500 gr di piselli. Lasciate cuocere, quindi versate 300 gr di farfalle cotte al dente. A cottura ultimata unite sale, pepe, burro, parmigiano e 1 confezione di panna x cucina. Servite.

venerdì 18 aprile 2008

Stuzzichini polari





Ho trovato questo simpatico stuzzichino su Giboncook e me ne sono subito innamorata xkè adoro i pinguini.....ho la stanza piena di peluche, cuscini a forma di pinguino e non potevo non farli!!!!! 
Questi piccoli pinguini sono ideali per un aperitivo creativo e di effetto. I bambini si divertiranno a guardarli, gli adulti a finirli tutti!

Ingredienti per 18 pinguini:

18 olive nere grandi denocciolate 
18 olive nere piccole denocciolate 
225 gr di formaggio spalmabile 
1 carota 
18 stuzzicadenti


Preparazione: Praticare un taglio in senso verticale, da sopra a sotto, sulle olive grandi. Farcirle delicatamente con 1 cucchiaino di formaggio.
Tagliare la carota in 18 rondelle di 5mm ciascuno circa. Fare una piccola incisione ed eliminare ¼ circa della rondella per formare i piedi. Utilizzare il pezzo per formare il becco inserendolo delicatamente all'interno delle olive piccole. Se il pezzo di carota fosse troppo grande, fare un taglietto nelle olive prima di inserire il becco, per evitare che si rompano.
Assemblare i vari pezzi del pinguino: sulla rondella di carota impilare prima l'oliva grande farcita di formaggio e poi quella piccola con il becco. Fermare con uno stecchino.

giovedì 17 aprile 2008

Spaghetti alla carrettiera

Questa ricetta l'ho trovata su un'enciclopedia di cucina, è un piatto napoletano molto appetitoso e rapido da preparare.....provatelo e fatemi sapere.........


Ingredienti per 4 persone: 
400 gr di spaghetti, 
1 spicchio d'aglio, 
1/2 cipolla, 
1/2 bicchiere d'olio, 
1 pugno di pangrattato, 
origano, 
prezzemolo, 
sale e pepe


Preparazione: Tritare molto finemente il prezzemolo fresco con lo spicchio d'aglio e farli rosolare in una padella con l'olio; unire la cipolla affettata sottilmente quindi macinare del pepe e aromatizzare con un pizzico d'origano. Nel frattempo far cuocere li spaghetti in abbondante acqua salata, solarli al dente e farli insaporire nel soffritto a fuoco vivo. Cospargeteli infine con il pangrattato fatto abbrustolire a parte in un tegame con olio dìoliva bollente e servire la pasta fumante.........

Pitta alla Gino


Questo piatto ha una storia curiosa....un giorno capitando a casa di mio cugino lo trovai intento a preparare uno spuntino per i suoi figli che dovevano giocare a pallone, ha tagliato a metà una pitta e l'ha farcita con prosciutto crudo, mozzarella, pomodoro, olio e origano.......ammazza ke paninazzo pensai!!!!E così ieri l'ho preparato con salamino al posto del prosciutto crudo....da quel giorno quando devo prepararlo dico:"Facciamo la pitta alla Gino"?

mercoledì 16 aprile 2008

Torta con panna e fragole






Ecco la mia ultima creazione..............vi piace????

Ingredienti per 6/8 persone:
1 pan di Spagna di circa 20 cm di diametro,
4 dl di panna fresca da montare,
400 gr di fragole,
circa 40 gr di zucchero semolato.

Preparazione: Lavate le fragole per alcuni minuti sotto l'acqua corrente e lasciatele sgocciolare. Togliete i piccioli e tagliatele a fette. Frullate un terzo circa delle fragole con un terzo dello zucchero, aggiungendo se necessario un cucchiaio di acqua per ottenere un liquido un pò più fluido. Tagliate il pan di Spagna in 2 o 3 dischi, usando un coltello a lama lunga molto ben affilato (se siete incerte di riuscire, meglio due soli dischi, che richiedono un solo taglio). Versate il frullato di fragole sui due dischi per inumidirli, a piccole cucchiaiate. Montate la panna con lo zucchero rimasto e spalmatene un quarto circa sul primo disco di pan di Spagna. Distribuitevi metà delle fette di fragole e coprite con l'altro disco di pan di Spagna. Spalmate con la panna rimasta (oppure decorate il dolce distribuendo la panna da una tasca per pasticciere), solo in superficie oppure anche sui lati e decorate con le fragole rimaste. Servite dopo aver lasciato il dolce in frigo per almeno 1 ora. Sarà migliore però se lo preparerete con alcune ore di anticipo.

Patate trifolate


Ero incerta sulla riuscita di questo piatto invece devo dire che mi sono dovuta ricredere è piaciuto a tutti!!!!

Ingredienti: 
1 kg di patate, 
80 gr di di margarina vegetale o burro, 
prezzemolo, 
sale

Preparazione: Fate bollire le patate con la buccia. Lasciatele raffreddare. Pelatele e tagliatele a quadrettini. In un tegame fate sciogliere la margarina o il burro unitevi le pate e mescolate tutto bene con un cucchiaio di legno, poi aggiungete il prezzemolo tritato e il sale. Lasciate cuocere per circa 3 minuti. Se preferite le patate più croccanti, cospargetele con fiocchetti di margarina o burro e terminate la cottura in forno.

martedì 15 aprile 2008

Torta al limone

Questa è la torta ke ho preparato a mia nonna x i suoi 75 anni, vi piace??

Mi piace decorare le torte......e adoro fare i dolci!!!!!L'avevo postata sul sito Giboncook tempo fa e ho ricevuto tanti complimenti...ke emozione!!

Ho preso l'idea da qui

Questo è un modo molto semplice di decorare una torta al limone. Per decorarla ci serve solo 1/2 litro di crema pasticcera aromatizzata al limone, del pan di spagna, un limone e qualche cucchiaiata di panna montata. Spalmiamo tutta la torta con crema pasticcera. Poi sistemiamo sulla torta una ciotola capovolta, del diametro di circa 8 cm più piccola, centrandola bene. Rivestiamo con del pan di spagna sbriciolato nel mixer tutta la superficie del dolce rimasta scoperta. Una volta tolta ciotola avremo il centro della torta “pulito” e perfettamente circolare. Tagliamo il limone a fettine sottili e dividiamo ogni fettina a metà. Poggiamo le fettine di limone lungo il “confine” crema-pan di spagna, una dopo l'altra. Con la panna sistemata nella sac a poche facciamo dei ciuffetti tra una fettina di limone e l'altra e al centro di ogni fettina, usando una bocchetta spizzata. Con un beccuccio dal foro sottile scriviamo una frase al centro della torta… (io ho usato le gocce di cioccolato)....

Calamari alla mia maniera



Una ricetta semplice ma squisita, piena di sapori, una buonissima alternativa al solito fritto di pesce. L'uso del pomodoro formerà un saporito fondo di cottura nel quale intingere il pane. La scarpetta è d'obbligo eh!!!

Ingredienti: 
800 gr di calamari piccoli, 
olio d'oliva, 
una cipolla, 
una carota, 
due costole di sedano, 
due spicchi d'aglio, 
prezzemolo, 
basilico, 
due bicchieri di vino rosso, 
due cucchiai di concentrato di pomodoro, 
sale, 
peperoncino

Preparazione: preparate in una padella dai bordi pittosto alti dell'olio d'oliva nel quale farete soffriggere per una decina di minuti un trito di cipolla, sedano, carota, aglio, prezzemolo, peperoncino. Dopo averli lavati e puliti aggingetevi i calamari tagliati ad anellini. Poco dopo aggiungete il concentarto di pomodoro, il vino rosso e regolate di sale. Fate cuocere per un'ora circa. Prima di servire spolverizzate con del basilico tritato.

LIQUORE ANIMANERA



Ho cercato questa ricetta in tutto il web e su tante riviste ma la migliore è stata sicuramente quella di Gata, ve la riporto...io però ho fatto metà dose.....la prossima volta abbonderò!!


Ingredienti: 
100 gr liquirizia pura in confetti, 
1 l alcool puro, 
1.5 l acqua circa (meglio acqua minerale naturale), 
700 gr zucchero semolato

Preparazione: Unire in una pentola capiente l'acqua e la liquirizia, mettere su un fuoco non molto alto e portare ad ebollizione, continuando a mescolare fino a quando la liquirizia non si sarà completamente sciolta. Unire lo zucchero, mescolando bene per 3/4 minuti. Raffreddare bene, unire l'alcool e dare un'energica mescolata. A questo punto si può imbottigliare. E' una dose per circa 2.5l abbondanti di liquore, quindi è bene procurarsi prima i vuoti.

Un accorgimento: prima di imbottigliare è opportuno passare il liquore con un colino in modo che eventuali residui vengano eliminati.

lunedì 14 aprile 2008

PEPERONI RIPIENI DI TONNO

Preparazione: Prendete dei peperoni di quelli rotondi che si possano riempire, tagliateli a metà, puliteli e lavateli, poi in una terrina mettete del tonno sott'olio sgocciolato, mollica di pane o pancarrè ammollato nel latte e strizzato leggermente, prezzemolo, un uovo, sale pepe, formaggio grattugiato, eventualmente se è troppo molle ancora aggiungete altro formaggio o pane grattugiato, riempite i peperoni, mettete in forno a 200 gradi per 40-45 minuti.

Con questo ripieno si possono riempire anke delle piccole melanzane.....

domenica 13 aprile 2008

Che bello il mio primo premio......

Sono felicissima di essere entrata a far parte di questo mondo fantastico....questo premio l'ho ricevuto da Annamaria e la ringrazio per i complimenti!!

6e3dd6f97015a31aff60c0123b276b09.jpg
REGOLAMENTO:Questo premio non vuol'essere un famelico scambio link. E' per questo motivo che ogni BlogAutore che lo riceverà potrà a sua volta premiarne soltanto altri 2..DUE..Blog..Dovrete semplicemente dare una motivazione al premiato. Sono esclusi tutti quei blog che si occupino di pedofilia-razzisti-offensivi-e altra spazzatura varia... Il premio verrà ritirato su questa pagina (non vi sono vincoli sul posizionamento lo potrete inserire dove vi è più consono )Quando si sarà accettato il Premio ed esposto sul proprio Blog si prega di segnalarcelo tramite commenti indicando il link di chi vi ha premiato e naturalmente il vostro appena premiato..(solo questa pagina farà fede per i Blog Premiati).Dopodiché a vostra volta potrete premiare i vostri 2 Blog lasciando al ricevente una motivazione-pregandolo di inserirvi anche il regolamento.

Mi è stato consegnato il premio con questa motivazione: Silvia...una giovane ragazza che si è avvicinata da pochissimo al mondo dei blog...il suo blog è gia bello pieno di ricette semplici e gustose....

Io lo consegno a:
Geillis: il suo blog mi piace perchè ci sono tante ricette di dolci e io adoro fare i dolci........
Gata: il suo blog è pieno di idee semplici e sfiziose.....

sabato 12 aprile 2008

Bruschette ai funghi

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di pane casareccio, 1 cipolla, 300 gr di champignon, 1 spicchio di aglio, 2 pomodori maturi, olio sale.

Preparazione: Fate tostare le fette di pane e nel frattempo mondate i funghi e tagliateli a fettine. Tritate la cipolla e mettetela insieme ai funghi, olio e sale. In un tegame su fiamma viva e quando i funghi avranno cacciato la loro acqua, unite i pomodori a dadini, aggiustate di sale e fate cuocere per qualche altro minuto. Strofinate le fette di pane tostate ancora calde con l'aglio e adagiatele su un vassoio. Su ogni fetta distribuite i funghi insieme all'olio di cottura e portate subito in tavola.

Pasta con tonno e zucchine

Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di pasta, 120 gr. di tonno al naturale, 1 spicchio d’aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 2 zucchine piccole, 1 limone, Olio extravergine di oliva, Sale, Pepe

Preparazione: Preparate in una padella un fondo d’olio, aggiungetevi l’aglio tritato ed il tonno sgocciolato. Fate soffriggere per un minuto, dopodichè aggiungete il vino bianco e fate cuocere a fuoco basso fino a quando il vino sarà evaporato. Nel frattempo lessate la pasta e tritate le due zucchine in un tritatutto, spremete il limone ed irrorate con il succo le zucchine, aggiungendo sale e pepe a piacimento.Scolate la pasta ed in una ciotola unite alle zucchine il tonno, aggiungete l’olio ed unitevi la pasta.

venerdì 11 aprile 2008

Patate sfiziose

Scegliete delle patate poco farinose e tutte della stessa dimensione. Cuocetele intere in acqua salata, scolatele e tagliatele a metà per il lungo, senza separare le due parti. Inseritevi qualche dadino di burro e cospargete con formaggio grattugiato. Servite subito o passate le patate per qualche minuto sotto il grill.

Gratin di patate

Ingredienti per 4 persone: 800 gr di patate, 1 spicchio d'aglio, olio e.v.o., 400 gr di pomodori pelati, grana grattugiato, sale

Preparazione: Sbucciate le patate, lavatele, asciuatele e tagliatele a cubetti. Schiacciate l'aglio e soffriggetelo in 3-4 cucchiai d'olio. Unite i pomodori schiacciati e cuocete per qualche minuto. Mettete nella pirofila anche le patate, mescolate e proseguite la cottura ancora per qualche minuto. Salate, cospargete von abbondante grana, mescolate poi aggiungete altro formaggio e un giro d'olio epassate nel forno, a 180° per circa 30 minuti...

giovedì 10 aprile 2008

POLPETTE ALLA PASTORA

Ingredienti: 350 gr. di carne di manzo tritata, mollica di pane, Latte, 1 uovo, prezzemolo, burro, olio, 1 cipollina, 1 cucchiaio di salsa di pomodoro, sale, pane grattugiato

Preparazione: Rosolate la cipollina tritata in 30 gr. di burro e in 2 cucchiai di olio; poi unite il pomodoro diluito con un po' d'acqua, salate e lasciate cuocere per 15 minuti. Intanto mescolate la carne con la mollica imbevuta nel latte, l'uovo, il prezzemolo tritato, una noce di burro a un pizzico di sale. Formate delle polpettine, passatele nel pane grattugiato e friggetele nell'olio. Dopodiché immergetele nella salsa preparata per 10 minuti, servite caldo.

Polpettone di tonno e patate

Lessare le patate e farle raffreddare completamente, pelarle e schiacciarle con una forchetta fino a farle diventare un purè. Sminuzzare il tonno con capperi, olive, alici sott'olio e mischiare il tutto alle patate. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, modellare il composto a forma di polpettone. Riporre in frigorifero perché diventi più compatto e guarnire la superficie con maionese. Servire con crostini di pane.

TIMBALLO DI MACCHERONI

E' buonissima.......

Ingredienti (Per 4 persone): 250 gr. di maccheroni, 1 cucchiaio di salsa di pomodoro, 50 gr. di olive verdi snocciolate, 2 cucchiai di burro, 75 gr. di groviera grattugiato, 1 cucchiaio di farina, 1 scatola di tonno, 1/2 litro di latte, pane grattugiato, sale

Preparazione: Fate una besciamella mescolando insieme la farina, il latte, 1 cucchiaio di burro e la salsa di pomodoro. Cuocete la pasta in acqua salata, poi scolatela e mescolatela con la besciamella, il groviera, le olive tagliate a metà e il tonno sbriciolato. Versate il tutto in un tegame da soufflé, cospargete il tutto con il pane grattugiato e il burro rimasto. Infornate per 10 minuti o comunque fino a che non diventi dorato.

Pomodorini farciti (stuzzichino)

Tagliate in due orizzontalmente 200 gr di pomodorini e svuotate i semini contenuti all'interno. Cospargete l'interno dei mezzi pomodori con un po'di sale fino e rovesciateli su una griglia per 15 minuti.
Frullate o tritate finemente 1 piccolo spicchio d'aglio con 1 filetto di acciuga sott'olio, 1 cucchiaino di capperini sott'aceto, le foglie di due rametti di prezzemolo e 50 gr di mollica di pane fresco.
Distribuite il ripieno nei pomodorini senza premere troppo. Passate nel forno molto caldo (250°) per circa 5 minuti, o finché la superficie sarà dorata.

Dolci con i pavesini


Ingredienti: 1 scatola di Pavesini,1 barattolo di Nutella, Farina di cocco grattugiata, Caffè

Preparazione: Preparare il caffè e farlo raffreddare, nel frattempo spalmare con la Nutella la parte interna dei Pavesini e unirli a coppie. Passare velocemente i Pavesini nel caffè e poi nella farina di cocco. Mettere in frigorifero prima di servire.


mercoledì 9 aprile 2008

Sofficini


Ingredienti: 
220 gr di farina, 
50 gr di burro, 
100 gr di latte, 
2 mozzarelle, 
3 pomodori piccoli, 
olio e.v.o., 
origano e sale


Preparazione: Lavate i pomodori e tagliateli a pezzettini e salateli, tritate grossolanamente la mozzarella. Impastate la farina con il burro morbido, il latte e un di sale. Impastate bene e formate una palla. Stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile e ricavatene dei quadrati di 5 cm di lato. Su ogni quadrato sistemate un di pomodoro e di mozzarella, l'origano e un filo d'olio. Ripiegate la pasta chiudendo bene i bordi e friggeteli in olio bollente. Serviteli caldi.

martedì 8 aprile 2008

Pizza di carne


  
La pizza di carne è un secondo piatto gustoso e originale, una sorta di grande hamburger cotto in forno e condito come una pizza margherita: pomodoro, basilico e mozzarella. Adatta ai bambini, li conquisterà di sicuro. 
Per preparare la pizza di carne potete usare la carne macinata che preferite per esempio maiale e vitellone, per dare maggior sapore e morbidezza al piatto. Potete aggiungere alla pizza di carne gli ingredienti che preferite: capperi, verdure grigliate, funghi champignon…ecc. Servire la pizza di carne ben calda!

Ingredienti:
500-600 gr di carne macinata mista,
150-200 gr di formaggio tagliato a cubetti ( mozzarella o provola)
100 gr di passata di pomodoro

2-3 cucchiai di grana o parmigiano
1 uovo
pan grattato q.b
pepe
sale
prezzemolo

Preparazione: Mettere in una ciotola la carne macinata unire l’uovo, il parmigiano, il sale, il pepe, il prezzemolo tagliato finemente, e impastare con le mani come se dovreste fare l’impasto delle classiche polpette, aggiungere il pan grattato. Una volta ottenuto l’impasto ungete una teglia con olio o burro e cospargetela con del pan grattato, adagiarvi il composto nella teglia, con uno spessore di un paio di cm, cospargete la superficie con la passata di pomodoro
(precedentemente condita con un pizzico di sale, l’origano, una macinata di pepe e un cucchiaio di olio). Cuocete nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 25 minuti, quando la carne è cotta estraete dal forno e unite la mozzarella a pezzetti. Rimettete la pizza di carne in forno per 3-4 minuti, giusto il tempo necessario a far fondere la mozzarella. Quindi estraetela dal forno e guarnitela con foglie di basilico fresco. Servite subito la pizza di carne.

Cottura in padella: Ungere la padella poi cuocere la pizza prima da un lato, poi dall’altro, prima che sia cotta del tutto farcirla e finire di cuocere coprendo con il coperchio per far sciogliere la provola o mozzarella.

lunedì 7 aprile 2008

10 Trucchi sempre utili in Cucina

Ci sono tanti piccoli accorgimenti in grado di risolvere "grandi" problemi in cucina. Nel seguente articolo troverete dieci trucchi che si riveleranno molto utili sicuramente.

- Per non fare germogliare le patate, mettere una mela nello stesso sacchetto.

- Per non far rompere il guscio delle uova sode durante la bollitura, aggiungere una presa di sale nell'acqua fredda.

-Per avere più succo possibile da un limone, portarlo a temperatura ambiente quindi farlo rotolare parecchie volte sotto il palmo della mano prima di spremerlo.

-Se accidentalmente avete esagerato con il sale durante la cottura non disperate, mettete una patata sbucciata nella pentola o nella padella. Il sale in eccesso verrà così assorbito in gran parte.

- Quando lo zucchero di canna decide di diventare un blocco unico nel contenitore, provate ad aggiungere una fetta di mela. Tornerà morbido in poco tempo.

- Per determinare se un uovo è fresco o meno, metterlo in una pentola piena di acqua fredda salata. Se affonda è fresco, se risale in superficie è meglio buttarlo via.

- Se avanza un pò di vino non buttatelo via. Congelatelo in cubetti, si riveleranno comodissimi la prossima volta che cucinerete un piatto che lo richiede durante la cottura!

- Se avete manipolato cibi che macchiano molto le mani, strofinate un pezzo di patata cruda sulle macchie e risciacquate.

- Spennellate il bianco di un uovo sbattuto sui bordi e sulle striscie della
Crostata, prima della cottura, per ottenere un fantastico effetto lucido.

- Se avete bruciato il fondo di una pentola, per facilitarne la pulizia mettete alcune gocce di detersivo per piatti aggiungete un pò di acqua, mettete sul fuoco e fate arrivare quasi a bollore quindi togliete dal fuoco, svuotate l'acqua bollente e strofinate. Ricordate: la pentola scotta!!

Cantucci

Ricetta trovata sul sito cookaround, l'avevo puntata da parecchio..

Ingredienti:
400 gr di zucchero, (io ne ho messo 250 gr)
300 gr mandorle,
3 uova,
1/2 bicchiere latte,
1/4 bicchiere d'olio d'oliva,
600 gr farina 00,
1 busta lievito polvere,
buccia di limone grattugiata,
succo di 1/2 limone,
1 pizzico sale

Preparazione: Mescolare insieme tutti gli ingredienti, per ultime aggiungere le mandorle. Disporre il composto su carta da forno in 3 lunghi filoncini spessi 3 dita l'uno. Infornare a 180°per 45 minuti circa poi tagliare in obliquo con un coltellino in modo da ottenere delle fette di 1 dito di spessore. Infornare nuovamente una ventina di minuti girandoli prima da una parte e poi dall'altra in modo che dorino bene.

Le mie tartine



Fatte con pane x tramezzini spalmate con maionese e guarnite con funghetti trifolati e carciofini sott'olio e fettine di pomodoro..

Semplici ma d'effetto......

Torta al cacao senza uova e senza burro

Ingredienti: gr. 200 farina - gr. 80 cacao amaro in polvere - gr. 200 zucchero - buccia grattugiata di mezza arancia- mezzo cucchiaino bicarbonato - 3 cucchiaini lievito per dolci- ml 350 latte – ½ cucchiaino di cannella - zucchero a velo per guarnire- un pizzico sale.

Preparazione: Amalgamare tutti gli ingredienti (escluso lo zucchero a velo), con il latte. Ungere una teglia da forno (24 cm. diametro) con del burro ed infarinarla, scrollarle poi la farina che è in eccedenza, poi travasare il composto ed infornare a 180° per 35 minuti.

PS: E' un dolce leggero x l'assenza delle uova e del burro ma ugualmente buono.....

domenica 6 aprile 2008

Ricetta della felicità


Panzerotti di patate



Ingredienti:  
250 gr di patate, 
250 gr di farina, 
1 uovo

Per il ripieno:
200 gr di provola, 
50 gr di prosciutto cotto, 
100 gr di salsa di pomodoro, 
origano, 
sale

Per friggere:
olio extravergine d'oliva,


Preparazione: Tagliate la provola a dadi. Cuocete le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Versate la farina sul tavolo della cucina, aggiungete la purea di patate, l'uovo, il sale e lavorate l'impasto. Stendetelo con il matterello e formate tanti dischi di 15 cm di diametro. Condite la salsa di pomodoro con l'olio, il sale e l'origano. Al centro di ogni disco di pasta mettete il pomodoro, la provola e il prosciutto, piegateli a metà e chiudeteli con una forchetta o con una rotella. Mettete l'olio in una pentola capiente, scaldatelo e poi friggete i panzerotti due alla volta. Quando saranno dorati sono pronti.

Questa ricetta è collaudatissima!!!Veramente ottimi anke xkè non devono lievitare!! Ne vengono circa 7/8.
PS: Non mettete acqua nell'impasto.

Girelle di mozzarella



Ingredienti: 1 sfoglia di mozzarella o 1 pacco di tramezzini, pomodori belli rossi, tonno in scatola, origano, sale, olio

Preparazione: Tagliare i pomodorini a spicchi condirli con il tonno, l'origano, olio, sale. Metterli sulla sfoglia e arrotolare. Chiudere nella pellicola da cucina e far riposare in frigo qualche ora per far amalgamare il tutto e tagliare a fette e servite.

Ps: Io ho utilizzato pane per tramezzini..

sabato 5 aprile 2008

Filoncino farcito




Ingredienti: 
1 baguette 
2 scatolette di tonno al naturale
2 uova sode
un pezzetto di burro (30 gr circa)
1 panetto di Philadelphia o 1 vaschetta di formaggio spalmabile
2 cucchiai di salsa rosa
1 vasetto di Condiriso

Preparazione: Tagliare a metà la baguette ed eliminare le due punte, poi scavarle, lasciando un minimo di mollica all'interno e mettendo da parte quella eliminata. Poi preparare la farcitura. Inserire nel robot la mollica della baguette, il tonno (schiacciato bene in modo da far uscire tutta l'acqua), le uova sode, un pezzetto di burro (30 gr circa), il Philadelphia e tritare tutto finissimo. Una volta tritato, aggiungere 2 cucchiai di salsa rosa (prendere un pò di maionese, aggiungerci un goccino di brandy e mescolare bene per amalgamare il sapore, poi aggiungere del ketchup fino ad ottenere il colore rosa) e il vasetto di Condiriso e mischiare col cucchiaio. Con le dita, cominciare a riempire la baguette ... se ne mette un pochino alla volta e si spinge in giù .... quando non ce ne sta più, girare e riempire dall'altra parte... deve venire bello pieno e compatto. Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo ...lasciarlo riposare tutta la notte!!

Ricettina con le melanzane grigliate

Questa ricetta l'avevo vista tempo fa in un sito di cucina ma predonatemi non ricordo quale ....ancora non ho avuto l'occasione di provarla ma appena posso lo farò....

Oliare una teglia da forno cospargere di pangrattato, sistemare le fette di melanzane grigliate e cospargere su ogni fetta un trito abbondante composto da prezzemolo, grana, pangrattato, sale. Completare con un filino d'olio infornare per 30 minuti a 175°. Poco prima del termine di cottura aggiungere su ogni fetta di melanzana un fettina di mozzarella?E gustare!!

Benvenuti nel blog!!!

Benvenuti nel mio blog!! Questo sarà una specie di diario dove posterò le mie ricette personali e altre da me provate e ben riuscite...Accetto consigli, perchè no? Non si finisce mai di imparare....
Ecco vi posto la mia prima ricetta..sono emozionatissima!!Un blog tutto mio..Wow..

Uova in salsa di champignons



Ingredienti:
4 uova,
400 gr di champignons,
1 confezione di panna da cucina,
1 cipolla,
20 gr di burro,
prezzemolo tritato,
sale e pepe.

Preparazione: Cuocete le uova "bazzotte" (cotte come l'uovo sodo, ma per 5 minuti, in modo che il tuorlo rimanga liquido). Soffriggete la cipolla nel burro; quando cominciano a prendere colore aggiungete gli champignon spezzettati e cuoceteli fino a quando hanno assorbito tutta l'acqua. Salate, pepate, aggiungete la panna e un pò di prezzemolo tritato e cuocete a fuoco dolce per 10 minuti. Disponete le uova al centro del piatto e coprite con la salsa di champignon molto calda.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...