martedì 28 ottobre 2008

Torta all'arancia






Questa torta l'ho preparata domenica scorsa, la casa si è riempita di un profumo di arancia spettacolare e l'impasto è venuto molto soffice.....una delizia e una grande soddisfazione!!!

Ingredienti:
2 arance spremute,
la scorza grattugiata di 1 arancia,
250 gr di zucchero,
75 gr di burro,
3 uova intere,
300 gr di farina,
mezza busta di lievito per dolci,
mezza bustina di vanillina,
un pizzico di sale

Preparazione: Unire il burro allo zucchero, aggiungere le uova, poi la spremuta delle due arance e poco alla volta la farina mescolata con il lievito, la vanillina e il sale. In ultimo unire anche le scorzette d'arancia. Mettere l'impasto in una pirofila foderata di carta forno e cuocere a 180° per 30 minuti in forno.

domenica 26 ottobre 2008

Hamburger alle olive


Per augurarvi un buon inizio settimana vi lascio questa bella ricettina....che bella soddisfazione preparare le cose con le proprie manine e sapere cosa ci si mette dentro!! Vero??

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di carne di manzo macinata
1 manciata di olive verdi snocciolate
prezzemolo
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione: Mescolate la carne con le olive sminuzzate e una manciatina di prezzemolo tritato; amalgamate con cura e formate 4 hamburger. Scaldate qualche cucchiaio d'olio in una padella di ferro o antiaderente e fatevi dorare la carne a fuoco vivace un paio di minuti per parte, schiacciando delicatamente la superficie degli hamburger con il dorso della paletta perchè la cottura finale risulti più uniforme. Estraete la carne con la paletta e salate e pepate prima di servire.

venerdì 24 ottobre 2008

Circa 100 salatini in 30 minuti

Buonissimi non potevo non provarli, vanno benissimo per un buffet è davvero un'ottima idea....
Questa favolosa idea l'ho pres da cook ed è stata postata da Cameron.....
Caspita è già passata una settimana, domani non lavoro, dormirò fino a tardi che bello.......!!!!

Passiamo alla ricetta:
Preparate una salsa ben densa, se vi piace potete usare il concentrato (io preferisco passare al colino la salsa normale). Condirla con origano e sale.....spalmarla su un rotolo di pasta sfoglia....aggiungere del formaggio grattato finemente.....(tenetevi dal desiderio di abbondare, altrimenti la sfoglia non si gonfia bene). Chiudere con un altro rotolo, tagliate a quadrettoni piccoli (circa 2 cm) con la rotella x pizza.. spennellare leggermente di latte e infornare a 200° fino a doratura se non si staccano ..aiutatevi con la rotella ...un attimo ed è fatta.....

mercoledì 22 ottobre 2008

Fettuccine con polpa di granchio e gamberetti

Eccomi qui, tornata da poco, come vedete non vi ho abbandonati, il lavoro procede bene a parte qualche gaffe, vabbè è normale, ma imparerò.....vi lascio questo delizioso piatto.......e ancora
GRAZIE A TUTTI......siete davvero carinissimi.......un bacione da Silvia......

Ingredienti:
fettuccine
Per il sugo:
1 cipolla
olio q.b.
prezzemolo
peperoncino
1 scatola di polpa di granchio
100 gr di gamberetti
6 cucchiai di polpa di pomodoro
1 bicchiere d'acqua calda
1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione: Tritate la cipolla, il prezzemolo e il peperoncino e rosolateli nell'olio. Aggiungete la polpa di pomodoro, i gamberetti lessati, la polpa di granchio, l'acqua e il vino. Coprite e lasciate ritirare il sugo a fuoco basso. Cuocete la pasta in acqua bollente e condite con il sugo.

lunedì 20 ottobre 2008

Muffin alle olive e rosmarino

Buona sera a tutti, ho una bella notizia da darvi....ho iniziato a lavorare, finalmente ho trovato qualcosa....ho iniziato proprio oggi in uno studio legale.....ho mal di testa, mi hanno letteralmente "rincoglionito" con tutte le cose da imparare.....mica pretenderanno che impari tutto in un giorno? Cmq sono felice, sicuramente non potrò curare più il blog come prima, non potrò passare a farvi visita come prima...ma tranquilli lo farò appena potrò spero mi seguirete lo stesso!
Potevo lasciarvi senza ricettina nooooooooooo!!!!La ricetta è di Cookaround....
Eccola qui:

INGREDIENTI:
280 gr di farina,
1uovo intero,
230 gr di latte tiepido,
1/2 cubetto di lievito di birra,
60 gr burro fuso,
50 gr parmigiano grattugiato,
olive verdi,
rosmarino,
1cucchiaino di sale,
1 cucchiaino di zucchero (per il lievito).

Mettere tutto nel mixer facendo attenzione a sciogliere il mezzo cubetto nel latte tiepido!ma TRANNE le OLIVE queste si aggiungeranno alla fine a mano mescolando con un cucchiaio!mentre il rosmarino si triterà insieme alle altre cose! Poi aggiungere appunto le olive a mano e mescolare. Mettere nei pirottini, ho messo delle olive sopra......infornare a 180° per 15 minuti circa.

sabato 18 ottobre 2008

Crocchette di patate e tonno


Per augurarvi un buon week end vi lascio questa bella ricettina......delle crocchette veramente gustose......


Ingredienti per 4 persone:
1/2 busta di fiocchi di patate o 500 gr di patate lessate e passate
1/4 di litro scarso di acqua calda (se usate i fiocchi)
200 gr di tonno sott'olio
2 uova
prezzemolo
pangrattato
olio
sale
pepe


Preparazione: Mettete i fiocchi di patate in una terrina, versate l'acqua e mescolate, dopo un minuto aggiungete il tonno tritato, un uovo sbattuto, il prezzemolo tritato, sale, pepe e rimestate. Con il composto ben amalgamato, formate delle crocchette che terrete in frigorifero per 1 ora. Trascorso questo tempo, passatele in un uovo sbattuto con sale e in pangrattato, poi friggetele in olio. Sgocciolatele quando saranno dorate, mettetele su carta assorbente poi disponetele sul piatto da portata che guarnirete con spicchi di limone e ciuffi di prezzemolo.

venerdì 17 ottobre 2008

Besciamella dietetica


Con questa ricetta partecipo all'iniziativa di Manu, una raccolta di ricette light
Per chi ha problemi di linea e non vuole rinunciare al suo sapore...Io la adoro!!!!

Ingredienti: 2 cucchiai di farina, 150 gr di latte magro, 1 pizzico di sale, una grattugiatina di noce moscata, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Preparazione: Versate in un pentolino antiaderente il latte freddo e unitevi la farina, mescolando bene in modo da sciogliere eventuali grumi. Mettete su un fuoco piccolo il recipiente e portate all'ebollizione, mescolando continuamente per circa venti minuti; incorporatevi il sale e la noce moscata e, una volta tolto dal fuoco, aggiungete il parmigiano.


Calorie per porzione: 70

mercoledì 15 ottobre 2008

Risi e bisi

Come vedete sto postando una ricetta dietro l'altra, sono una furia.....e ne ho un bel pò ancora da postare ma piano piano si fa tutto......questo piatto mi piace tanto.. è molto saporito. La ricetta l'ho trovata tempo fa sulla confezione del riso...ormai lo sanno tutti che appena vedo una ricetta ritaglio e se mi attira, appena ho un pò di tempo la provo......ecco la ricettina.....

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di riso
400 gr di pisellini teneri e dolci
40 gr di burro
2 fettine di pancetta (ho usato quella a cubettini)
1 ciuffo di prezzemolo
1/2 cipolla
50 gr di parmigiano grattugiato
1 dado
1 cucchiaio di estratto di carne (non l'ho messo perchè non so cos'è! Voi lo sapete?)
zucchero
sale
pepe macinato al momento


Preparazione: Tritate la pancetta, il prezzemolo e la cipolla e metteteli a soffriggere in una casseruola con metà del burro. Aggiungetevi i piselli, 2 mestoli di acqua e una presina di zucchero; coprire e far cuocere per 5 minuti (se i piselli non sono del tipo tenero farli bollire un quarto d'ora). Versare circa 1 litro d'acqua (meglio se bollente) condire con l'estratto di carne e il dado e quando avrà preso il bollore buttarvi il riso. Aggiustare di sale e spolverizzare con un pò di pepe. quando il riso sarà quasi cotto, unirvi il rimanente burro e il parmigiano grattugiato. Mescolare bene e servire in tavola.

martedì 14 ottobre 2008

Pizza con impasto veloce


Che sono golosa di pizza ormai lo avete capito no??Ho provato anche questo impasto è davvero veloce, è adatto a chi decide di fare la pizza all'ultimo momento.....la ricetta è di frostflower di Cookaround....
Ops che sbadata ho dimenticato di dire che l'ho condita con carciofi sott'olio e prosciutto....

Ingredienti:
Farina - 500 gr
Lievito di birra fresco - 25 gr
Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
Acqua tiepida - 300 ml circa
Sale - 2 pizzichi

Preparazione: Accendere il forno a 50°, impastare 500 gr farina, 25 gr lievito di birra fresco, 250 ml di acqua, (impasto morbido, quindi regolatevi voi con quello che assorbe la farina) olio, sale. Stendere le pizze senza fare lievitare la pasta e mettere nel forno caldo e acceso per 30 minuti (la pasta lievita nel forno, direttamente), poi si estrae, la si condisce e la si rimette nel forno portato a 200° per 15 minuti (ma controllate il vs forno). Diventa come quelle precotte che si trovano nei supermercati al reparto fresco.

lunedì 13 ottobre 2008

Ciambotta versione fritta

La ciambotta, cianfotta o caponata, è un piatto tipico, sostanzialmente povero ed a base di soli ortaggi che ricorda molto la più nota ratatouille francese, e come quest'ultima consiste in uno stufato di melanzane, peperoni, cipolla, patate, pomodori e aromi (nella ratatouille si mette anche la zucchina che nella ciambotta non è prevista).
La ricetta tradizionale è divisa in due scuole di pensiero: la prima prevede la frittura separata delle verdure e poi una rapida cottura delle verdure - circa 10 minuti - in un sughetto a base di pomodoro e basilico; la seconda cuoce tutto nello stesso tegame seguendo un ordine ben preciso che rispetta i tempi di cottura di ogni ortaggio: prima le patate, la cipolla con i peperoni, ai quali si aggiungono in un secondo momento le melanzane ed infine il pomodoro, lasciando stufare gli ultimi minuti. La prima versione dà un risultato più "al dente"; la seconda più amalgamato e disfatto.
Entrambe richiedono molto olio d'oliva, per cui, nonostante si tratti di un piatto di soli vegetali è una portata che nella sua veste tradizionale ha un apporto calorico non indifferente.
Ideale da servire come contorno o per accompagnare formaggi e pane caldo.
Qui la ricetta della versione "stufato".
Ingredienti:
200 gr di melanzane
200 gr di patate
200 gr peperoni
200 gr pomodori
olio qb
sale qb
basilico fresco

Preparazione: Lavare le melanzane, le patate, i peperoni, le zucchine ed i pomodori. Tagliare a cubetti melanzane e patate ed a pezzetti i peperoni. Friggere tutte le verdure separatamente. Sgocciolare bene le verdure fritte e poi riunirle in un tegame ed aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti. Mettere un pò di sale e cuocere a fuoco basso per 10 minuti. Alla fine aggiungere del basilico fresco ed è pronta.
Servire le verdure calde o a temperatura ambiente. Se si prepara un pò prima è meglio!

venerdì 10 ottobre 2008

Pasta wurstel e piselli

Buon giorno a tutti, ecco un altro piattino gustoso e anche veloce.....per chi va di fretta è l'ideale....provatelo...la ricetta l'ho trovata su Cookaround........ ed è di Antonella....

Ingredienti:
4 wurstel piccoli o 2 di quelli grandi,
250 gr Piselli,
poca passata di pomodoro,
cipolla,
burro,
olio evo,
sale&pepe

Preparazione: In una larga padella in grado poi di contenere tutta la pasta, far appassire la cipolla affettata sottilmente in olio e burro. Aggiungere i piselli e insaporire per cinque minuti, dopodichè unire la passata di pomodoro, un pochino di acqua, sale e pepe e far cuocere coperto finché i piselli saranno teneri a questo punto mettiamo i wurstel, tagliati a rondelle e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti. Lessata la pasta, trasferirla direttamente nel condimento e mantecare.

giovedì 9 ottobre 2008

Ciambelle con fiocchi di patate


Finalmente una ricetta dolce.....era ora direte.......ma purtroppo da quando mamma è in dieta sto evitando di fare dolci......così come si dice: occhio non vede cuore non duole!!!Ma ogni tanto ci vuole però...............ed eccomi ho preparato queste ciambelle sofficissime.....la ricetta l'ho trovata su Cookaround.........

Ingredienti:
500g farina 0,
125g fiocchi di patate(una busta),
350g acqua,
10g lievito di birra,
un pizzico di sale,
buccia di limone,
olio per friggere,
300g zucchero

Preparazione: Ho impastato farina, acqua e lievito, sale, fiocchi, grattatina di buccia di limone, e lavorare fino a ottenere un impasto liscio. Lasciare lievitare 1 ora e mezza, prendere l'impasto stenderlo con uno spessore di poco più di mezzo centimetro e con dei coppa pasta ricavarne dei dischi con un foro interno fare lievitare un'altra ora, friggerle in abbondante olio, appena scolate passarle nello zucchero semolato

mercoledì 8 ottobre 2008

Vi presento......Birillo!!

Vi presento Birillo.....non è un mio amico, è un favoloso attrezzo per tagliare le verdure lo abbiamo comprato alla fiera e non è costato neanche tanto.......è davvero utile.......vi faccio vedere un pò di foto...




qui le patatine crude appena tagliate.......che aspettano di essere fritte...

qui cotte condite con sale e rosmarino..pronte da mangiare....mhmhmhm......


Da vicino........non vi viene voglia di prenderne una??

domenica 5 ottobre 2008

Pasta alla palermitana

Buon pomeriggio, scusate per la mia breve assenza...ve ne siete accorti??
Spero di si....beh sono sparita perchè i fulmini dell'altra notte mi hanno bruciato il modem....e vai sembra che questo periodaccio non voglia proprio passare.....pazienza!!Vi lascio una bella e particolare ricettina tratta dal libro: "La pasta: tutte le ricette da improvvisare in 5 minuti"

Ingredienti:
400 gr di penne,
300 gr di sarde,
300 gr di finocchi selvatici,
1/2 bicchiere d'olio,
cipolla,
aglio,
zafferano,
sale

Preparazione: Fate lessare in abbondante acqua salata i finocchi selvatici che andranno poi scoalti e tenuti da parte. Fate cuocere nella stessa acqua le penne in modo che assorbano il profumo dei finocchi selvatici. Nel frattempo, pulite le ssarde privandole della testa e della lisca e lavatele sotto l'acqua corrente. In una piccola casseruola fate soffriggere nell'olio la cipolla tritata e un ospicchio d'aglio. Quando il soffritto comincerà a colorire, aggiungete i finocchi tritati lasciandoli insaporire per qualche minuto. Aggiungete ora i filetti di sarde spezzettandoli nel tegame con un cucchiio di legno. Aromatizzare con mezza bustina di zafferano e fate cuocere a fuoco moderato fino ad ottenere una slsa omogenea e densa. Aggiungete ora i filetti di sarde spezzettandoli nel tegame con un cucchiaio di legno. Appena pronti, scolate le penne e poneteli in una pirofila condendoli con parte della salsa. Distribuite poi sulla superficie il sugo rimasto e passate in forno per 15 minuti.

giovedì 2 ottobre 2008

Risotto ai frutti di mare


Questo risottino l'ho preparato giorni fa, è venuto buonissimo......rispetto alla ricetta originale trovata sul sito dieta sfiziosa io ho fatto delle modifiche.....so che qualcuno lo aspettava con impazienza ed eccolo qui sono riuscita a postarlo....

Ingredienti:
Riso superfino arborio 80 gr a persona,
Misto pesce surgelato 250 gr,
Dado per brodo 1,
Pomodori pelati 125 gr,
Prezzemolo,
pepe,
sale q.b.

Preparazione: In una pentola mettete i pelati tagliati a pezzetti, il dado, e mezzo bicchiere d'acqua. Portate ad ebollizione e attendere che il dado si sciolga completamente, mescolando di tanto in tanto. Contemporaneamente predisporre su un altro fornello un piccolo recipiente con acqua, da portare ad ebollizione. Mettete nel sugo così preparato il "misto pesce" scongelato, il prezzemolo tritato e lasciar cuocere non più di un paio di minuti. A questo punto aggiungete il riso mescolando spesso e con molta attenzione, verificando sempre che i liquidi presenti non si asciughino troppo. Se necessario (e sarà sicuramente necessario...) aggiungete man mano e con parsimonia l'acqua bollente, predisposta nel secondo pentolino, non più di un mestolo per volta. La cottura a fuoco lento del riso sarà ultimata in circa 18 minuti. Due o tre minuti prima del termine non aggiungete più acqua e aumentate la fiamma per far asciugare bene i liquidi residui. Spegnete il fuoco, lasciate riposare qualche minuto, aggiungete il pepe nero, un altro pò di prezzemolo fresco e, solo se necessario, un pizzico di sale.

mercoledì 1 ottobre 2008

Meme Cosa salveresti? e ben due premi

COSA SALVERESTI?
Luisa mi ha invitata a fare questo meme giorni fa, perdonami se lo faccio con ritardo ma in questi giorni ho il morale a terra e la testa altrove, perciò lo faccio ora:

7 Cose personali da salvare:
1. il mio diario personale
2. i quaderni e i libri dove annoto le ricette (guai a chi li tocca, sono molto gelosa!)
3. il mio cellulare, non vivrei senza!
4. il mio lettino
5. i miei trucchi
6. i miei vestiti
7. i mie i giocattoli d'infanzia

7 Cose generali da salvare:
1. l'amicizia
2. la disponilità
3. la bontà
4. il cibo
5. i bei paesaggi
6. la sincerità
7. la pace e la serenità


Ringrazio Rosy per avermi donato ben due premi, grazieeeeeeeeee....





Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...