lunedì 29 giugno 2009

Olive al Martini

Oggi vi lascio la ricettina di queste olive molto semplici da preparare e molto buone vanno benissimo per buffet o cene con amici....la ricetta è di Rossanina di coquinaria...mi ha incuriosita molto e ho voluto provarla....lascio a voi i commenti....


Per ogni 2 etti di olive verdi da tavola (grossotte) prendi tre cucchiai di Martini dry, due di olio e uno di succo di limone. Lavi benissimo le olive dalla salamoia e le immergi nel sughino ottenuto miscelando i liquidi. Non si copriranno, ma tu ogni tanto girale. Metti in frigo, dopo aver aggiunto dei filetti di scorza di limone. Lascia in frigo almeno una notte. Servi a temperatura ambiente. Se le conservate in frigo mescolandole ogni tanto (io le metto in un barattolo e ogni tanto le agito) durano parecchio tempo, e andando avanti migliorano (dicono... ).

giovedì 25 giugno 2009

Frullato Fragola e Latte


Prima che le fragole finiscano eccovi la ricettina di un frullato semplicissimo e gustoso, molto veloce da preparare basta frullare gli ingredienti e il gioco è fatto!Io l'ho servito in questo simpatico bicchiere...la ricetta è presa dal sito "cucina in simpatia"

Ingredienti:

Latte quanto basta,
Fragole un bel cestinetto,
Biscotti secchi spezzettati

Preparazione: Buttate tutto nel frullatore ed azionate alla massima velocità, otterrete un frullato o frappè da leccarvi i baffi.

lunedì 22 giugno 2009

Cotolette di tacchino al forno


Buon pomeriggio a tutti, da me il tempo è veramente brutto ha perfino piovuto, ma io voglio mettervi di buon umore con questa bella ricetta semplice ma d'effetto...farete un figurone con i vostri ospiti, perchè la carne rimane morbida....la ricetta l'ho trovata su Cookaround....

INGREDIENTI:
4 fettine di fesa di tacchino,
3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
2 e 1/2 cucchiai di olio evo,
il succo di un limone non molto grande,
una manciata di prezzemolo,
pane grattugiato q.b.


PROCEDIMENTO: In un recipiente mettiamo le fettine di tacchino, aggiungiamo il parmigiano e il prezzemolo e un pizzichino di sale, l'olio e il succo di limone, mescoliamo bene il tutto.
Adesso lasciamo marinare le fettine... e poniamo il recipiente, coperto con della pellicola, in frigo. Io di solito questo procedimento lo faccio la sera, se devo mangiare le cotolette a pranzo. A questo punto prendiamo le fettine e impaniamole per bene da entrambi i lati... Adesso mettiamo le fettine in una teglia che avremo precedentemente unto con un filino d'olio (o se preferite, usate della carta forno), e passiamo sopra le fettine un altro filo d'olio. Inforniamo a 180° per circa 25 minuti... o fino a quando non saranno belle dorate. Mi raccomando di non tenerle oltre, però. E soprattutto di diminuire i tempi se le fettine sono molto sottili.

La particolarità di queste cotolette è che nonostante l'uso del tacchino, e nonostante non siano fritte, rimangono morbide dentro e croccanti all'esterno, per niente "stoppose".

lunedì 15 giugno 2009

Timballini di carne ripieni di pomodoro e mozzarella

Buon pomeriggio a tutti! Caspita che caldo che fa oggi! Ci vorrebbe una bella granita e un bel bagno a mare....
Tempo fa ho fatto questi timballini e ho dimenticato di pubblicare la ricetta, per adesso di accendere il forno non se ne parla....sono particolari e per il ipieno ovviamente potete sbizzarrirvi.. la ricetta l'ho trovata su Cookaround



Ingredienti:
300 gr di carne macinata,
150/200 gr di pane secco,
parmigiano grattugiato,
pecorino romano grattugiato,
prezzemolo,
pomodorini del Vesuvio,
mozzarella,
pangrattato,
poco burro per imburrare,
olio evo,
sale,
pepe

Preparazione: Ho preparato l'impasto delle polpette con la carne, il pane ammollato in acqua e strizzato, il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo, sale e pepe. Ho tagliato i pomodorini e li ho salati. Ho tritato la mozzarella. Ho imburrato ed cosparso di pangrattato gli stampini da muffin. Ho preparato dei cestini con la carne. Ho messo i pomodorini e la mozzarella. Ho chiuso con altra carne e cosparso di altro pan grattato ed un filo d'olio. Ho cotto a 200° per 15-20 minuti. Nel frattempo ho preparato la salsina dolce con del concentrato di pomodoro, olio e sale.

venerdì 12 giugno 2009

Trota salmonata saporita

Buon pomeriggio a tutti!Perdonatemi se sono stata assente io questi giorni, mi siete mancati tanto.....vi lascio questa bella ricettina che ormai non lascerò più....è di Katia Spina di cookaround....ora passo a farmi un giro nei vostri blog!

INGREDIENTI:
1 trota salmonate spinata,
un pezzo di burro,
vino bianco,
dado,
aglio e salvia,
pane grattugiato q.b.

Preparazione: Pulite la trota: eliminate la testa e la coda, pulire la parte interiore ed aprirla a libro ma senza staccarla, impanarla con il pangrattato. Mettete in una padella capiente antiaderente, burro e fatelo insaporire con gli odori (aglio e salvia), metteta la trota, fatela cuocere prima dalla parte della pelle poi dalla parte interna, aggiungere vino bianco e dado. Fatela cuocere x qualche minuto con il coperchio. Fate ristringere il sughetto!!! Servire con una spruzzata di limone.

martedì 2 giugno 2009

Carbonara ai carciofi e prosciutto

La ricetta l'ho trovata su Cookaround!

Soffriggere in un cucchiaio di olio 150 gr di prosciutto cotto a tocchetti e uno spicchio di aglio. Frullare 2 carciofi alla romana (cotti interi nel tegame con olio, aglio e mentuccia) e unirli al prosciutto. Far insaporire 10 minuti e amalgamarvi 100 gr di ricotta e la buccia grattugiata di mezzo limone. Fuori dal fuoco mantecare con 2 uova e 60 gr di parmigiano. Lessare 500 gr di fusilli e condirli con la salsa. Spolverare di pepe bianco e servire.

Carciofi alla romana li faccio così: dopo aver pulito i carciofi, apri un pò le foglie e condisci l'interno con aglio, sale, pepe e mentuccia. Ci vorrebbe anche del pangrattato e un pò d'olio, ma poi per questa ricetta sarebbe poco adatto. Li metti a testa in giù in un tegame piuttosto alto con i gambi tagliati, versi per 4 carciofi mezzo bicchiere di olio e acqua fino a coprirli per 2/3. Copri e fai cuocere per una mezz'oretta.
Si conservano in un contenitore ermetico in frigo io li conservo anche una settimana. Spesso ne faccio tanti per surgelarli e consumarli fuori stagione.





Ringrazio Betty per questo premio





e Tittina per il premio amicizia e Sara per questo giochino che consiste nell'elencare 7 cose che ci caratterizzano e poi passare il suddetto giochino a 7 blog....

1. sensibilità
2. amo l'estate
3. tranquillità
4. fedeltà
5. puntuale
6. impulsiva
7. gelosa

Non so a chi passarlo.. :- ) chi non lo ha ancora ricevuto lo prenda da qui!
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...