giovedì 29 ottobre 2009

Uova ripiene con prosciutto cotto


Buon giorno a tutti!
stamattina voglio postarvi questa ricettina facile facile ma di effetto, la ricetta originale prevedeva salmone affumicato ma io l'ho sostituito con prosciutto cotto, meno elegante ma...il risultato è stato ottimo lo stesso!
Ditemi, che ne pensate?

Ingredienti per 4 persone: 6 uova, 3 cucchiai di maionese, 1 mazzetto di erba cipollina, sale e pepe Per decorare: 100 gr di prosciutto cotto, erba cipollina

Preparazione: Cuocete le uova in acqua per 5 o 6 minuti dall’ebollizione. Raffreddatele, sgusciatele e tagliatele a metà nel senso orizzontale. Togliete i tuorli e metteteli in una terrina, quindi schiacciateli con una forchetta, unitevi la maionese, l’erba cipollina tagliuzzata finemente, salate, pepate e amalgamate bene. Riempite le metà uova sode con il composto, decorate con fettine di prosciutto cotto arrotolato, qualche filo d’erba cipollina e servite.

Preparazione: 10 minuti Cottura: 10 minuti

sabato 24 ottobre 2009

Confettura di peperoncini


La ricetta è di vera55 di Cookaround.
Ingredienti: 
250 gr di peperoncini calabresi privati dei semi
una mela
4 0 5 pomodorini pachino
400 gr di zucchero
Ho aggiunto solo un pò d'acqua nel fondo della pentola per cuocere le verdure.

Preparazione: Pulire e togliere i semi ai peperoncini piccanti (ho usato i guanti per evitare che mi pizzicassero le mani). Spezzettarli, con i pomodorini...e... la mela (con la buccia per la pectina). Far cuocere il tutto allungato con un dito d'acqua.Quindi passare il composto con il classico passatutto e... aggiungere lo zucchero. Far bollire mezz'ora circa...ed invasare calda. Io ho capovolto i barattoli, poi li ho coperti. E' uscita fuori una confettura stupenda di colore rubino, leggermente piccante, eccezionale per gli abbinamenti con formaggi e carni....

Io suggerisco di aumentare decisamente le dosi perchè queste sono veramente poche!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Clamilla: Con le dita nel barattolo che va dal 21 Ottobre al 21 Novembre 2009



                                                             

martedì 20 ottobre 2009

Pizza tonno peperoni e mais

                                    

Ed ecco la pizza che ho fatto domenica, tonno peperoni e mais....da rifare al più presto!
Per l'impasto per pizza : qui la ricetta
Ingredienti per la pizza: 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di burro, 400 gr di pomodori pelati, sale, pepe nero macinato, 3 cucchiai di origano essiccato, 1 foglia di alloro, 1 peperone rosso, 200 gr di mais in scatola, 300 gr di tonno al naturale, 200 gr di formaggio saporito grattugiato, olio e farina per la teglia



Pelate la cipolla e lo spicchio d'aglio e tritateli finemente. Fate fondere il burro in una padella antiaderente e soffriggete il trito di cipolla e aglio. Aggiungete il sugo dei pelati, quindi i pelati sminuzzati e condite con sale, pepe e origano. Aggiungete la foglia di alloro e cuocete la salsa a fuoco lento fino a quando si sarà ispessita. Eliminate la foglia di alloro. Lavate il peperone, apritelo a metà ed eliminate il torsolo e le membrane bianche, poi tagliatelo a strisce sottili. Scolate bene il mais e il tonno. Sminuzzate il tonno con la forchetta.
Accendete il forno a 190°. Ungete di burro la placca del forno e spolverizzatela di farina. Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata e disponetela bene nella teglia, lasciandola un più spessa ai bordi. Distribuite la salsa di pomodoro sulla pizza e ricopritela con il tonno, il mais e le strisce di peperone.
Condite con un pizzico di sale, pepe e origano; spolverizzate col formaggio grattugiato, poi cuocete in forno caldo per 30 minuti (colore dorato). Servite.

Impasto base per pizza di Anna Moroni





Buon giorno a tutti! Come va?

Voglio mostrarvi l'impasto base per pizza che ormai faccio da anni con grande successo e ho visto che manca nel mio blog quindi ho rimediato subito......

Ingredienti:
500 gr di farina,
1 cubetto di lievito di birra da 25 gr,
1 cucchiaio di olio,
1 cucchiaino di sale,
125 gr di latte + 125 gr di acqua

Procedimento: Disporre la farina sulla spianatoia nella classica forma a fontana. In punto esterno della fontana fare un buchino e mettervi il sale (la cosiddetta “casetta del sale”) in modo che non venga a contatto diretto con il lievito. Al centro della fontana mettere il lievito sbriciolato e l’olio. Versare gradualmente il latte mescolato con l’acqua ed iniziare a impastare. Lavorare la pasta energicamente e a lungo, battendola anche sulla spianatoia, fino a quando non si staccherà facilmente dalle mani e risulterà piuttosto morbida ed elastica. Formare con la pasta un bel panetto, inciderne la superficie con una croce e farla lievitare coperta con un telo bianco in un luogo tiepido; quando la pasta sarà ben lievitata l’incisione fatta non dovrà essere più visibile. E’ difficile dare indicazioni sul tempo di lievitazione, essendo questo legato alla temperatura esterna.

Note e consigli di cucina:

Generalmente nella pasta lievitata la parte liquida è sempre la metà della farina. Lo zucchero che si aggiunge all’impasto serve a facilitare la lievitazione e favorisce anche la formazione di una bella crosta dorata (come nel caso del pane e delle focacce).

Anna sconsiglia di sciogliere il lievito nella parte liquida in quanto questa non è sempre uguale, ma può variare a seconda del grado di umidità che ha la farina. Risulta inoltre rischiosa la pratica di sciogliere il lievito nell’acqua calda, in quanto le alte temperature potrebbero danneggiare l’azione del lievito; è preferibile utilizzare l’acqua a temperatura ambiente.

Se si ha un buono strutto lo si può sostituire all’olio, sempre nella misura di 1 cucchiaio.

Con la base della pasta lievitata si può fare il pane, la pizza, le focacce, le torte di verdura e tante altre cose.

La pasta, una volta lievitata, deve essere trattata con delicatezza.

lunedì 12 ottobre 2009

Torta di mele soffice


Per iniziare la settimana vi mostro il dolce che ho fatto ieri, il titolo è azzeccatissimo, è davvero molto soffice, provare per credere!

Ingredienti per 6-8 persone: 600 gr di mele, 1 limone, 100 gr di burro, 150 gr di zucchero, 3 uova, 250 gr di farina, 1 cucchiaino di lievito (1 bustina), zucchero a velo, burro e farina x lo stampo

Preparazione: Sbucciate le mele, scartate il torsolo e tagliatele a fettine un pò spesse; irroratele con il succo del limone e tenete da parte. Lavorate a crema il burro e lo zucchero, unite le uova, uno alla volta e amalgamate di nuovo. Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela a cucchiaiate all’impasto, amalgamando bene il tutto. Sgocciolate le mele e tamponatele con carta da cucina. Mescolate all’impasto un pò del liquido di macerazione delle mele e un cucchiaino di scorza di limone grattugiato. Accendete il forno a 190°. Imburrate e infarinate uno stampo di 22-24 cm e versate metà dell’impasto. Fare un primo strato di mele coprire con la parte restante dell’impasto, fare un secondo strato di mele disponendole ordinatamente e fate cuocere in forno per 50 minuti circa. Sformate il dolce, fatelo intiepidire e cospargete con zucchero a velo.

mercoledì 7 ottobre 2009

Vi presento Lucky!



Buona sera a tutti, vi chiederete chi è Lucky? Eccolo qui questo dolcissimo gattino, l'ho trovato qualche mese fa vicino la porta del garage e non ce l'ho fatta a lasciarlo lì anche perchè era molto deperito e sicuramente sarebbe morto....così l'ho accolto a casa....e poi nei giorni seguenti portato dal veterinario che mi ha confermato che se non lo avessi accudito con cure mediche e cura ricostituente sarebbe morto! Di seguito tante sue foto (spero di non annoiarvi) in cui si vede anche ad occhio la sua crescita.....è un monello e mi tiene compagnia.....




















qual è il vero?? :-)



giovedì 1 ottobre 2009

Bocconotti pancettati

Oggi voglio lasciarvi la ricetta di questi bocconotti gustosissimi come ho scritto negli ingredienti consiglio di usare la pancetta a fette lunghe io mi sono trovata benissimo se la trovate, e poi l'abbinamento ricotta-pollo mi è piaciuto davvero tanto....da rifare sicuramente, la ricetta l'ho trovata su Cookaround.

Ingredienti:

fettine di pollo (io ne avevo 300 gr),
ricotta (la metà del peso del pollo, quindi io ne ho usata 150 gr),
30 gr di grana grattugiato,
un pizzico di sale e pepe (a piacere),
fettine di pancetta, (io consiglio quelle lunghe e non quelle rotonde!)
olio evo e vino bianco secco

Preparazione: Mettere la carne di pollo tagliata a pezzetti (io ho usato la forbice) in un frullatore. Tritare. Togliere i nervini se ci sono (tendono ad arrotolarsi vicino alle lame). Aggiungere la ricotta, il grana, il pizzico di sale e una spolverata di pepe a piacere. Frulllare per far amalgamare il tutto. Togliere dal frullatore e su di un tagliere, appoggiare le fettine di pancetta. Al centro mettere un cucchiaio di ripieno e arrotolare la pancetta. Mettere un filino di olio nella padella, scaldarlo ed aggiungervi i bocconotti. Farli rosolare bene da entrambi i lati e aggiungere un pochino di vino bianco. Non aggiungete sale, perchè la pancetta da già sapore. Coprire con un coperchio e proseguire la cottura per 10-12 minuti a fuoco medio. Dopodichè togliere il coperchio e far asciugare ancora per qualche minutino il vino. Eccoli pronti.......veramente gustosissimi.


Con il Bimby: 
Mettere nel boccale la carne di pollo tagliata a pezzetti (io ho usato la forbice). Tritare 15 sec avel 6.

Togliere i nervini se ci sono (tendono ad arrotolarsi vicino alle lame).
Aggiungere la ricotta, il grana, il pizzico di sale e una spolverata di pepe a piacere. Mescolare 15 sec vel 2.

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...