mercoledì 30 marzo 2011

Liquore al cioccolato cremosissimo

Salve amici,
ho fatto questo liquore e devo dire che è quasi finito l'ho fatto assagiare a tutti i miei ospiti e ne sono rimasti stupiti, è troppo buono cremosissimo e poco alcolico, attenti eh che vi frega! La ricetta è di innamoratiincucina di cookaround...

Ingredienti: 

1 litro di latte,
800 gr di zucchero,
200 gr di alcool puro,
200 gr di cacao amaro

Procedimento: Mettere in un tegame capiente il latte con lo zucchero...ed il cacao....e farli bollire, mescolando di continuo..fare bollire per qualche secondo (io di solito circa un minuto, anche meno e viene cremoso..ma se lo volete ancora + denso fatelo bollire di +) e spegnere la fiamma. Lasciare raffreddare bene il tutto ed unire a questo punto l'alcool..mescolare il tutto.. Il liquore è pronto x essere imbottigliato! E vi assicuro che i vostri ospiti saranno felici di sorseggiarlo dopo cena...è così cremoso..così buono. Con questa dose ne viene una bottiglia da 1 litro e mezzo.

sabato 26 marzo 2011

Polpettone di carne con carciofi

                                   
                               

Salve amici,
prima che finiscano i carciofi volevo farvi vedere cosa ho preparato qualche settimana fa...si il polpettone della Moroni, è di una bontà unica però la prossima volta utilizzerò i cuori di carciofo, e consiglio per uno stampo da 25 cm di utilizzare 500 gr di carne una volta che si prepara è meglio farlo più grande, perchè sparisce in un attimo, e come variante proverò a sostituire i funghi trifoltai ai carciofi.....

Ingredienti:6 carciofi violetti,
200 gr di carne di vitellone tritata,
200 gr di carne di vitello tritata,
120 gr di speck a fette (16 fette circa),
100 gr di mortadella,
40 gr di mollica di pane fresca (ho utilizzato 3 fette di pancarrè tritato nel bimby),
1 uovo,
500 ml di latte,
100 gr di scamorza bianca,
1 limone,
1/2 cipolla,
1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
olio d'oliva,
sale q.b.

Per i carciofi alla giudia:4 carciofi romaneschi,
olio di arachide per friggere.

Procedimento: Pulite i carciofi, privateli dei gambi e del fieno, tagliate ciascuno in sei spicchi e poneteli in acqua acidulata con succo di limone. Soffriggete la cipolla tritata con 4 cucchiai d'olio. Unite i carciofi, un pizzico di sale e cuoceteli coperti, su fiamma bassa per 20'. Aggiungete il prezzemolo e spegnete. Bagnate la mollica con il latte e strizzatela. In una ciotola unire il pane o il pancarrè, la carne tritata, la mortadella tagliuzzata, l’uovo e un pizzico di sale. Foderare con fette di speck uno stampo da plum cake da 22 cm facendo strabordare le fette e riempitelo con 1/3 del composto preparato. (le ho messe anche ai lati, 2 per lato). Proseguite con uno strato di carciofi e la scamorza tagliata a fette sottili, ripetere gli strati terminando con la carne. Ripiegate le fette di speck sul polpettone e cuocetelo in forno a 180° per 45'. Prepariamo il contorno: Pulire i carciofi, aprirli sbattendoli su un tagliere e friggerli in olio bollente in un bollilatte.

Aggiornamento: ho usato i cuori di carciofi in scatola ed è venuto eccezionale, è anche più veloce farlo non bisogna aspettare che cuociono i carciofi! Meglio no?
Ho riscritto la ricetta per comodità eccola:

Polpettone di carne con carciofi alla giudia Anna Moroni
Ingredienti per il polpettone:
500 gr di carne macinata di vitello,
100 gr di mortadella,
40 gr di mollica di pane fresca (ho utilizzato 3 fette di pancarrè tritato nel bimby),
1 uovo,
1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
1 pizzico di sale (poco perché c’è lo speck che è già salato).

Per il ripieno:
1 scatola di cuori di carciofi al naturale o cuori di carciofi surgelati,
100 gr di scamorza bianca tagliata a fette sottili.

Per rivestire il polpettone:
120 gr di speck a fette (16 fette circa).


Per i carciofi alla giudia: 4 carciofi romaneschi, olio di arachide per friggere.

Procedimento: Bagnate la mollica con il latte e strizzatela oppure tritate il pancarré nel mixer. In una ciotola unire il pane o il pancarré, la carne tritata, la mortadella tagliuzzata, l’uovo e un pizzico di sale. Nella ciotola stessa dividete l’impasto in 3 parti uguali. Foderare con fette di speck uno stampo da plum cake da 25 cm facendo strabordare le fette e riempitelo con 1/3 del composto preparato. (le ho messe anche ai lati, 2 fette per lato). Proseguite con uno strato di cuori di carciofi a fette e le fette di scamorza, ripetere gli strati terminando con la carne. Ripiegate le fette di speck sul polpettone e cuocetelo in forno a 180° per 45'. Prepariamo il contorno: Pulire i carciofi, aprirli sbattendoli su un tagliere e friggerli in olio bollente in un bollilatte.
Variante: usare i funghi trifolati al posto dei carciofi.

domenica 20 marzo 2011

Sfogliatine alla frutta

Salve a tutti,
lo so sono sparita ma vi spiego il perchè ho fatto l'intervento agli occchi così mi sono tolta il pensiero di occhiali e lentine sono ancora in fase di guarigiuone ma non mi sono dimenticata del mio blog e di voi...non posso stare al pc perchè mi da fastidio la fonte troppo forte di luce...vi dedico questa ricetta di Benedetta Parodi di Cotto e mangiato...la prossima volta provo a sostituire le pere con le mele...

Ingredienti: Una confezione di pasta sfoglia, una pera grande e non troppo morbida, zucchero quanto basta.

Preparazione: Tagliare la sfoglia a quadrotti di circa tre dita o quattro dita per lato, ma potete scegliere anche una forma rotonda o rettangolare. Poneteli su una teglia foderata di carta forno. Tagliate la pera con la sua buccia a fettine abbastanza piccole e sottili, poi disponete in maniera gradevole sulle vostre sfoglie lasciando libero il bordo esterno che dovrà gonfiare e incorniciare la vostra frutta. Spolverizzate ogni sfoglia con un pò di zucchero e cuocete in forno a 200° per circa 10 minuti. Appena la pasta gonfia e imbiondisce, togliete le fogliette altrimenti bruciano. Servitele tiepide con un pò di zucchero a velo. Se volete esagerare. Fate una crema mescolando 2 cucchiai di yogurt greco con un cucchiaio di mascarpone e uno di miele.

lunedì 7 marzo 2011

Marmellata di pere

Per iniziare al meglio la settimana ecco una bella ricetta dolce....provata qualche tempo fa assolutamnete da rifare....è una marmellata profumatissima....la ricetta è di Chiaretta60 di ccokraund quindi buon inizio settimana....


Marmellata di pere
Ho usato 1 Kg di pere abate, 500 gr di zucchero, una busta di Fruttapec 2:1 (ma essendo le pere molto dolci avrei potuto usare il Fruttapec 3:1, così avrei potuto ridurre ancora lo zucchero), poca cannella in polvere, la scorza di un'arancia e di un limone grattugiate. Ho frullato le pere, le ho mischiate con tutto il resto e le ho cotte a fuoco alto per 4 minuti dopo che è iniziata l'ebollizione. Ho invasato a caldo e capovolto i barattoli per formare il sottovuoto. Tutto qua! L’ho servita con bastoncini di pecorino e di parmigiano. .

Print Friendly and PDF Related Posts with Thumbnails
 
Layout by Blografando Image wakoo