venerdì 29 giugno 2012

Bastoncini di pasta sfoglia al formaggio



Hanno avuto un grande successo questi sfiziosi bastoncini di pasta sfoglia, hanno il vantaggio di essere veloci da preparare e poi si possono fare in tante varianti..... la ricetta è di Giallo Zafferano.... 

Ingredienti: 
200 gr circa pasta sfoglia,
paprika (qb),
30 gr Parmigiano Reggiano grattugiato,
sale (qb),
semi di papavero(qb),
semi di sesamo (qb),
1 uovo

Preparazione: Srotolate la pasta sfoglia su di un piano di lavoro e, nel caso la pasta sfoglia abbia forma rotonda, con una rotella tagliapasta a lama liscia ricavate un quadrato. Sgusciate e sbattete l’uovo dentro ad una ciotolina, quindi, con un pennello da cucina, spennellate abbondantemente la superficie della pasta sfoglia. Spolverizzate abbondantemente la sfoglia con il formaggio grattugiato e salate a piacere, poi cospargetela con la paprika, i semi di papavero e i semi di sesamo, distribuendo gli ingredienti su 3 strisce di uguale dimensione. Sempre con la rotella a lama liscia, tagliate la sfoglia in rettangoli larghi 2cm e lunghi 8-10 cm (potete scegliere anche altre dimensioni in base all’uso). Prendete ogni strisciolina tagliata e torcetela facendo in modo che il formaggio resti sull’esterno, poi riponete ogni bastoncino su di una teglia foderata con carta forno. Preriscaldate il forno a 200° e infornate i bastoncini per 8 minuti nel forno già caldo. Una volta pronti, estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare i bastoncini prima di consumarli.

Consiglio: In alternativa alla paprika, semi di papavero e sesamo, potete spolverizzare i vostri bastoncini al formaggio con rosmarino, cumino, cannella, anice, sale aromatizzato, pepe, ecc… E se i vostri bastoncini al formaggio avanzano non preoccupatevi: il giorno dopo saranno ancora più buoni!

lunedì 25 giugno 2012

Roselline di salame e mortadella

E' incredibile cosa si può fare con un pò di fantasia, due semplici ingredienti e guardate cosa ne è venuto fuori....l'idea l'ho trovata su Cookaround...... poi ho voluto provare anche con fettine di mortadella rotonda...

Ingredienti:
fettine di salamino Milano
fettine rotonde di mortadella
bocconcini di mozzarella

Preparazione: Prendere le fettine di salamino e mortadella e piegarle su se stesse facendo una piega poi inserire il bocconcino di mozzarella e fermarle con uno stuzzicadente. Tutto qui!!! Belle no??

mercoledì 20 giugno 2012

Girelle di frittata fantasia


Ho trovato questo rotolo di frittata davvero buonissimo, adatto per l'estate e per queste giornate afose....la ricetta è di Katia Spina di Cookaround.....

Ingredienti:
3 uova,
erba cipollina tritata,
sale (qb),
prosciutto crudo,
insalatina,
insalata russa, (ho usato iceberg)
una manciata di grana

Preparazione: Prepariamo la frittatina mettere le uova, sale, grana, erba cipollina sbattere il tutto, ungere una padella (deve essere caldissima) fatela cuocere. Aiutatevi con un piatto o un coperchio grande per girarla. Terminare la cottura dall'altra parte, mettetela su un foglio di carta stagnola, fatela raffreddare poi ricopritela di prosciutto crudo, insalata russa, insalatina, arrotolate, chiudere bene, mettere in frigo per qualche ora, poi affettare e servire.

martedì 19 giugno 2012

Bocconcini pachino e formaggio


Ho semplicemente variato gli ingredienti e preso spunto dai bocconcini di uva e formaggio  sostituendo i chicchi di uva che in questo periodo ovviamente non si trovano con i pomodori pachino..... sono carini vero? ;-)

Per i bocconcini di pachino e formaggio:
Ingredienti:
4 fette di emmental
pomodorini pachino piccolini

Procedimento: Ho tagliato le fettine di formaggio a strisce che ho successivamente arrotolato nel pomodorino pachino fermandolo con uno stuzzicadenti. Ho disposto i chicchi in un piatto da portata e servito.

giovedì 14 giugno 2012

Crostini con marmellata di peperoncini


Con piacere inizio ad inserire la prima ricetta niente di complicato ma un qualcosa di veramente particolare....l'idea è di Chiaretta60 di cookaround. Sono andati a ruba....

Ingredienti: 
1 filoncino 
pecorino stagionato
marmellata di peperoncini

Preparazione: Ho tagliato il filoncino a fettine spesse un dito, l'ho fatto abbrustolire in padella da entrambi i lati. Ho tagliato delle scaglie di pecorino, l'ho adagiate sui crostini e ho guarnito con un pochino di marmellata di peperoncino sopra..... una goduria...... :-)

martedì 12 giugno 2012

Serata tra amici


In questo post vi mostro tutti gli antipastini preparati per degli amici che ho avuto a cena, inoltre avevo preparato l'insalata di pasta che ho dimenticato di fotografare e le pizze fatte con la pietra refrattaria..... ke dire hanno spazzolato tutto.....inserirò le ricette man mano....


 

con gli avanzi di pasta sfoglia ho rivestito delle olive farcite


lunedì 11 giugno 2012

Crepes inventate da me!

Avevo una voglia matta di crepes e degli spinaci da consumare perciò mi sono inventata questo ripieno al momento con quello ke avevo in frigo..... davvero buone!!! Non me lo aspettavo....


Iniziamo con gli ingredienti:
Crepes: io ho usato la ricetta del libro base Bimby (qui)


Ripieno: spinaci bolliti e strizzati, fettine di prosciutto cotto, mozzarelle, parmigiano, pepe e sale


Condimento: sugo di pomodoro e besciamella


Ho preparato la pastella per le crepes e fatta riposare




ho lessato gli spinaci con pochissima acqua e poi strizzati



ho messo tutti gli ingredienti del ripieno e frullati nel boccale del Bimby




ho fatto le crepes e farcite




le ho piegate e adagiate in una teglia, ricoperte con sugo di pomodoro fatto precedentemente e besciamella, qui prima di infornarle

e qui dopo averle infornate......che ne pensate?






Impasto per crepes

La crepe è un'antichissima preparazione di origine francese. Vengono preparate con pochi e semplici ingredienti come uova, farina, latte e burro, le crepes sono una pietanza alquanto versatile, poiché, partendo dalla preparazione base, possono essere trasformate e farcite in mille modi e impiegate in una miriade di preparazioni, dolci o salate, rustiche o raffinate.
Questa riportata qui sotto è quella del libro base del Bimby, che trovo davvero ottima.....

Ingredienti:
500 gr di latte + q.b. al bisogno
200 gr di farina
40 gr di burro morbido o 40 gr di olio di oliva
4 uova (da 60 gr)
1 pizzico di sale

Preparazione: Mettere nel boccale tutti gli ingredienti, amalgamare 30 sec. vel. 5. Versare il composto in una ciotola e lasciarlo riposare per circa 30 minuti. Se risultasse troppo denso, allungare con un poco di latte. Lasciare riposare la pastella in frigorifero per circa 60 minuti prima di preparare le crepes.

Senza Bimby: Basta frullare tutti gli ingredienti in un normale frullatore.

Preparare le crepes: Imburrare un padellino antiaderente del diametro di 16 cm (o utilizzare l'apposita crepier), scaldare sul fuoco e versare un piccolo mestolino (circa metà misurino) di impasto. Lasciare rapprendere e girare velocemente aiutandosi con una spatola di materiale antiaderente. Continuare fino alla fine del composto.

Nota: con queste quantità si ottengono circa 30 crepes del diametro di circa 15 cm.

giovedì 7 giugno 2012

Chicche di patate con zucchine e pancetta



Oggi vi posto la ricetta di un gustosissimo primo piatto, l'abbinamento zucchine e pancetta mi è veramente piaciuto..... poi con le chicche di patate che sono degli gnocchi di patate piccolini ci stava veramente bene..... la ricetta è di dolcemora del forum ricettegustose.

Complementi d'arredo Creativitavola

Ingredienti per 4 persone: 
1 kg di chicche di patate, 
2 zucchine medie, 
100 gr di pancetta a cubetti, 
1 bustina di zafferano, 
60 gr di parmigiano grattugiato, 
olio extra vergine di oliva, 
peperoncino, 
sale

Preparazione: Pulite le zucchine e tagliatele a rondelle sottili. In una padella che possa poi contenere gli gnocchi, mettere la pancetta con un pochino di olio e un pizzico di peperoncino. (Io ho usato olio al peperoncino). Appena sarà caldo aggiungere la pancetta, far rosolare e aggiungere le zucchine, aggiustare di sale e cuocere a fuoco medio per 15- 20 minuti, o comunque finchè le zucchine risultano cotte. Nel frattempo mettete a bollire l'acqua per gli gnocchi. Appena le zucchine saranno pronte, aggiungere lo zafferano sciolto in qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi, il parmigiano e mescolare bene. Mettere a cuocere gli gnocchi, quando saliranno a galla, scolarli, versarli nella padella e mantecarli con il condimento.

mercoledì 6 giugno 2012

Torta di Padre Pio



So ke questa ricetta attirerà critiche ma io sono molto devota a Padre Pio e la pubblico lo stesso, e spero mi protegga sempre.....la ricetta l'ho trovata in giro nel web. E' un dolce molto versatile può essere arricchito con ciò che si vuole.....e da oggi grazie alla ricetta sotto riportata potete prepararla da soli, bello no??

Si chiama torta di PADRE PIO è una torta che si fa un pò alla volta ci vogliono 10 giorni per farla inserendo un ingrediente al giorno, è una torta che si fa per devozione e per chiedere una grazia a Padre Pio.
REGOLE:
1. Non usare il frullatore
2. Si inizia sempre di domenica
3. Non mettere MAI il composto in frigorifero

Vi scrivo la ricetta:
Innanzitutto vi servono una ciotola di vetro dove mettere gli ingredienti e un mestolo di legno...per girare il tutto e un normale bicchiere di plastica.
Allora:
1° giorno: mettere nella ciotola 1 bicchiere di farina ed 1 di zucchero senza mescolare.
2° giorno: mescolare l'impasto e coprire con carta stagnola.
3° e 4° giorno: lasciare riposare l'impasto senza mescolare.
5° giorno: aggiungere 1 bicchiere di latte, 1 di farina ed 1 di zucchero.
6° giorno: mescolare l'impasto
7°, 8° e 9° giorno: lasciare riposare l'impasto senza mescolare
10° giorno: togliere 3 bicchieri dell'impasto e donarlo a 3 persone.
QUESTO DOLCE NON SI RIFIUTA
Adesso al poco impasto rimasto aggiungere: 3 bicchieri di farina, 1 di latte, 1 di zucchero, 80 gr di olio (1/2 bicchiere circa), 1 bustina di lievito per dolci, 1 mela tagliata a pezzetti, 100 gr di noci tritate, 100 gr di uvetta (se piace), un pò di cannella, 2 uova intere, 1 bustina di vanillina (facoltativa), un pizzico di sale.
Esprimere 3 desideri e infornarla a 180° per 30-40 minuti!!
Durante la cottura rivolgere a Padre Pio un pensiero e tre preghiere sentite finendo con: O SIGNORE MI BENEDICA, MI GUIDA E MI DIA MISERICORDIA E PACE...
OLTRETUTTO LA TORTA è BUONISSIMA!!! PROVATE...
UNA VOLTA DONATO L'IMPASTO DOVETE DIRE ALLA PERSONA DI VERSARE NEL RECIPIENTE IL COMPOSTO DEL BICCHIERE E INIZIARE DA QUELLO.
esempio:
1 giorno: versare l'impasto del bicchiere in un recipiente di vetro, aggiungere un bicchiere di farina ed uno di zucchero.
2 giorno: mescolare....... e così via!!!

Se si vuole fare il dolce per se stessi senza seguire la catena si può partire direttamente dal 5° giorno, come riferimento si utilizza un bicchiere di plastica quindi:

1° giorno: mescolare 1 bicchiere di farina, 1 di zucchero e 1 di latte e mettere l’impasto in un contenitore e chiudere con un coperchio
2° giorno: mescolare l’impasto
3°-4°-5° giorno: lasciare riposare l’impasto senza mescolare
6° giorno: togliere 1 bicchiere di impasto e metterlo in frigo se si ha intenzione di rifare il dolce entro 7/8 giorni altrimenti congelarlo. Quando serve basta scongelarlo a temperatura ambiente (non nel microonde perché potrebbe cuocerlo!)
Poi all’impasto rimasto aggiungere: 3 bicchieri di farina, 1 di latte, 1 di zucchero, 80 gr di olio (1/2 bicchiere circa), 1 bustina di lievito per dolci, 1 mela tagliata a pezzetti, 100 gr di noci tritate, 100 gr di uvetta (se piace), un pò di cannella, 2 uova intere, 1 bustina di vanillina (facoltativa), un pizzico di sale. Mettere l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e infornarla a 180° per 30-40 minuti.


sabato 2 giugno 2012

Farfalle con zucchine robiola e zafferano



Eccovi la ricetta di un primo piatto velocissimo da fare, un bel connubio quello tra zucchine e robiola, mi è piaciuto molto....provatela e fatemi sapere... la ricetta è di kika di Cucina in simpatia.....buon week end a tutti....baci...

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di farfalle,
1 scalogno,
2 zucchine,
olio extra vergine di oliva,
sale,
1 bustina di zafferano,
pepe,
100 gr di robiola,
abbondante grana grattugiato

Procedimento: Soffriggere lo scalogno con l'olio in una padella capiente, aggiungere le zucchine tagliate a rondelle sottili o a tocchetti, sale, pepe e cuocere a fuoco medio per 15-20 minuti. Far bollire l'acqua, salare e cuocere la pasta. In una ciotola sciogliere lo zafferano con poca acqua di cottura della pasta, aggiungere la robiola e mescolare fino ad ottenere una crema. Quando la pasta è cotta, scolarla, versarla nella padella con le zucchine e mescolare, aggiungere la robiola e una manciata di grana grattugiato, quindi mescolare ancora per condire uniformemente la pasta. Servire aggiungendo altro grana.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...