domenica 29 dicembre 2013

Croccante di mandorle


A chi non piace il croccante di mandorle? Basta veramente poco per farlo. E' un dolce tipico di molte zone d'Italia, composto da zucchero fuso e mandorle, nocciole, noci o arachidi. Si trova alle bancarelle di dolciumi di fiere e sagre paesane. Io però preferisco prepararmelo in casa. Buona domenica a tutti.......

Ingredienti: 
200 gr di mandorle pelate e tostate, 
200 gr di zucchero, 
½ cucchiaino di cannella in polvere.


Preparazione: Tritate grossolanamente la frutta secca e mischiatela con la cannella in polvere. In una casseruola fate sciogliere lo zucchero a fuoco dolce mescolando con un cucchiaio di legno, quando comincerà a colorirsi unite la frutta secca e cuocete ancora per qualche minuto sempre mescolando fino a ricoprirla tutta con il caramello, facendo attenzione a non farla bruciare. Versate il composto su un tagliere ricoperto di carta forno e livellatelo con una spatola all'altezza di circa un centimetro (io per appiattirlo ho usato il fondo di un bicchiere) e lasciatelo raffreddare per qualche minuto, quando è ancora morbido tagliatelo con un coltello affilato a pezzetti della grandezza che preferite e lasciatelo raffreddare. Conservate il croccante in un barattolo a chiusura ermetica. 
Nota: a piacere potete fare il croccante mischiando mandorle e nocciole o arachidi, importante è che lo zucchero abbia pari peso della frutta secca.
Potete aggiungere al croccante, durante la cottura, scorza di arancia tagliata a fettine sottilissime.
Potete aggiungere perline colorate di zucchero subito dopo che avete tagliato il croccante.

sabato 28 dicembre 2013

Crepes con crema ai funghi


Buon giorno a tutti, 
oggi vi faccio vedere cosa mi sono inventata per le feste.... un ripieno davvero gustoso adatto agli amanti dei funghi.
Buon fine settimana.. ^_^

Ingredienti:
13 crepes
500 gr di funghi champignons surgelati + 1 porcino (x il sapore),
150 gr di formaggio spalmabile alle erbe, 
1 spicchio d'aglio, 
prezzemolo,
olio,
sale
Besciamella: metà dose bimby
500 gr di latte,
50 gr di farina,
25 gr di burro,
1/2 cucchiaino di sale, 
noce moscata.

Per la copertura: formaggio grattugiato

Preparazione: Fate scaldare in una padella antiaderente l'olio e lo spicchio di aglio tagliati a metà. Fate insaporire e versate nella padella i funghi. Cuocete qualche minuto a fuoco vivace, poi aggiustate di sale e unite il prezzemolo finemente tritato, lasciando cuocere il tutto sul fuoco a fiamma bassa facendo asciugare l'eventuale liquido rilasciato dai funghi. Togliete dal fuoco, metteteli in un mixer e frullateli aggiungendo il formaggio spalmabile, creando una bella cremina ai funghi. 
Preparazione della besciamella: Mettere nel boccale tutti gli ingredienti, cuocere: 6-7 min. 90° vel. 4. 
Preparare le crepes. 
Farle raffreddare. Poi farcirle con un pò di ripieno, ripiegarle e sistemarle in una teglia imburrata, vi raccomando imburrate anche i bordi se no attaccano... Versate un mestolino di besciamella sul fondo, adagiatevi le crepes, ricoprire con besciamella. Spolverare con il formaggio grattugiato. Coprire con carta stagnola. Infornare a 200° x 15 minuti.

Attrezzatura utilizzata:
Grattugia Gp&me

venerdì 27 dicembre 2013

Cannoli siciliani




 I cannoli siciliani sono dolci fritti tradizionali, originariamente utilizzati a Carnevale, oggi è il dolce siciliano più diffuso e apprezzato durante tutto l'anno. Sono formati da una cialda di pasta fritta e croccante e farciti con un ripieno di crema di ricotta di pecora, gocce di cioccolata e canditi. Per non ammorbidire troppo la cialda si usa rivestirlo internamente con cioccolato fuso, quindi ancora più gustosi.
Avete passato bene queste feste??? Spero di si..... vi mando un bacione...
 
Ingredienti per l'impasto: 
250 gr di farina, 
25 gr di zucchero, 
25 gr di burro, 
1 cucchiaino di cacao amaro,
1 pizzico di sale,
60 gr di marsala, 
1 uovo.

Per il ripieno: 
500 gr di ricotta di pecora, 
200 gr di zucchero a velo, 
100 gr di gocce di cioccolata, 
1 fialetta di vaniglia.
Cioccolato fondente per rivestire. 
Ciliegie e zucchero a velo per guarnire. 
Olio per friggere e albume per sigillare.

Preparazione: Impastiamo tutti gli ingredienti fino a formare una bella pagnotta liscia e soda, avvolgiamola nella pellicola e teniamola in frigo per un oretta. Nel frattempo mescoliamo la ricotta con lo zucchero a velo e la vaniglia e mettiamola in frigo per qualche ora. Procediamo con la composizione del cannolo. Stendiamo la pasta in una sfoglia sottile e con una forma a cerchio (io ho usato una coppetta) la tagliamo e avvolgiamo il cerchio attorno al tubolare, avendo cura di spennellare le giunture con l'albume. Procediamo con la frittura fatta in abbondante olio e a temperatura moderata
come vedete si gonfiano parecchio e assumono la classica forma del cannolo. Una volta cotti tutti lasciateli raffreddare e nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato, una volta pronto con un pennellino rivestite l'interno dei cannoli. Fatta questa operazione metteteli un pò in frigo e invece tirate fuori la ricotta. La ricotta andrà setacciata, io ho usato il passaverdure, e aggiungete le gocce di cioccolata. Mescolate bene e evitate di assaggiare.... altrimenti non resterà abbastanza ripieno per i cannoli. Ora viene la parte più bella, la farcitura! Prendete i cannoli e riempiteli con la ricotta, infilatela un pò per lato e pareggiate i bordi, guarnite con le ciliegine, le scorzette e quello che più vi piace e per tocco finale una bella spolverata di zucchero a velo.
Sono troppo buoni! Molto facili da fare, potete anticiparvi con la ricotta e con l'impasto preparandoli prima e potete tirare la pasta con la macchinetta per la pasta, io ho fatto così e l'ho stesa alla misura 4. Con queste dosi mi sono venuti 20 cannoli. Per il resto è un gran divertimento ma soprattutto una grande soddisfazione. Volendo si può spennellare l'interno dei cannoli con cioccolato fuso.


domenica 22 dicembre 2013

Bocconcini di mozzarella


Niente di speciale, nessuna ricetta, solo l'assemblaggio di alcuni ingredienti ed ecco cosa ne è venuto fuori.... si mangiano in un solo boccone, la prossima volta proverò con le mozzarelle più grandi, usandole come una sorta di panino.........l'ultima ricetta prima di augurarvi Buon Natale.....

Ingredienti:
ciliegine di mozzarella
pachino
foglioline di rucola 
olio
origano
sale

Preparazione: Ho lasciato sgocciolare le mozzarelline dalla loro acqua. Poi le ho tagliate a metà e farcite con fettine sottili di pachino e aggiunto un pizzichino di sale e una fogliolina di rucola. Poi fermate con uno stuzzicadente. Condite con origano e olio.


  

domenica 15 dicembre 2013

Risotto ai porri

Un risotto davvero dal gusto delicato. A dire il vero è la prima volta che utilizzo i porri in una preparazione e devo dire che ne sono rimasta soddisfatta. Erano in offerta al supermercato a 1 € al Kg e ho approfittato. Troverete anche la spiegazione di come pulire i porri. Non mi resta che augurarvi una buona domenica.

Ingredienti: 
300 gr di riso,
2 porri,
1 dado di carne, (preparato per carni Tec-Al)
pepe,
olio,
30 gr burro,
40 gr di formaggio grattugiato,



Pulizia del porro: Poggiate il porro su di un tagliere e, con un coltello affilato, eliminate le radici (o barbetta).
Ora rimuovete la parte verde delle foglie del porro; con un coltello praticate un taglio netto la dove il  bianco comincia a sfumare col verde. A questo punto potete tagliare il porro per il lungo dividendolo in due parti uguali, iniziando dal fusto e terminando alla sommità delle foglie. Ora potete passare al lavaggio del porro: sciacquatelo sotto l’acqua fredda corrente, tenendolo  inclinato e con la parte ancora unita verso l'alto; questo accorgimento impedirà ai germi e ai batteri di penetrare e rimanere tra le foglie.
Scostate quindi le foglie del porro una ad una e lavatele per bene, assicurandovi di rimuovere ogni traccia di impurità e terriccio. Con un coltello ben affilato procedere ad affettare a striscioline il porro.

Preparazione: Dopo aver affettato i porri, metterli in una padella con un pò d'olio. Coprite con un coperchio e fateli appassire per 10 minuti circa. Nel frattempo scaldare dell'acqua per il brodo. Quando il porro è appassito aggiungere il riso. Farlo tostare, aggiungere un mestolo di acqua calda e unire il dado direttamente nella pentola. Continuare la cottura mescolando con un cucchiaio di legno e aggiungere acqua bollente man mano che il riso si asciuga. A fine cottura aggiungere un pezzetto di burro per renderlo cremoso. Cospargere con un pò di formaggio grattugiato. 

venerdì 13 dicembre 2013

Crocchette al salmone

Ho mangiato queste crocchette al salmone in una pizzeria vicino casa ed è stato amore al primo assaggio, ho dovuto riprodurle in casa, figuratevi ormai mi conoscete :-P é davvero una soddisfazione riprodurre in casa le ricette senza sapere nè ingredienti e nè dosi... ci sono riuscita e questo è il risultato che ne pensate????

Ingredienti:
300 gr di riso originario,
100 gr di salmone affumicato,
100 ml di panna al salmone,
sale e pepe.
Per la pastella: 
acqua (qb)
farina (qb)
sale (qb)

Preparazione: Lessare il riso in abbondante acqua salata per 13-14 minuti. Scolarlo e farlo raffreddare. Condirlo con la panna al salmone e con il salmone affumicato tagliato a pezzetti piccoli. Aggiustare di sale e pepe. Cominciare a formare le crocchette, poi passarle nella pastella e friggerle in abbondante olio. Scolarle su carta da cucina e servirle.

Attrezzatura utilizzata:
scolaretto in silicone Happiflex

domenica 8 dicembre 2013

Insalata russa


Per preparare quest'insalata russa ho mescolato più ricette e questa che ne è venuta fuori è la mia versione, ho aggiunto anche mezza lattina di mais che era in frigo in attesa di essere utilizzata e ci sta davvero bene. Ovviamente in base ai gusti ognuno la arricchisce a proprio piacimento. Potrebbe essere un'idea per i vostri antipasti durante queste feste. Ho utilizzato la maionese fatta con il Bimby che pubblicherò nei prossimi giorni quindi seguitemi.....



Ingredienti per 4 persone: 
250 gr di patate, 
100 gr di carote, 
100 gr di piselli, 
100 gr di sottaceti, 
50 gr di olive verdi, 
250 gr di maionese, 
1 uovo, 
aceto (qb), 
sale e pepe

Procedimento: Lavate e pelate le patate e le carote e tagliatele a dadini e mettete in 2 ciotoline separate, in una terza ciotolina mettete i piselli sgranati. Fate lessare separatamente le carote, le patate e i piselli in acqua bollente e salata. Le verdure devono essere belle croccanti, io ho seguito questi tempi: le patate circa 7/9 minuti, le carote 7 minuti, i piselli 5 minuti dal momento dell’ebollizione. Scolate per bene le verdure, lasciatele raffreddare preferibilmente dentro ad un colino in modo che perdano tutta l'acqua di cottura e risultino asciutte. Nel frattempo preparate l’uovo sodo e una volta raffreddato tagliatelo a pezzetti e mettetelo da parte. Tagliate i cetriolini sott’aceto a dadini e le olive verdi private del nocciolo a pezzettini. Versare i sottaceti e le olive nella ciotola con le verdure ormai fredde, mescolate ed eventualmente, aggiustate di sale, quindi condite con pepe, aceto (1-2 cucchiaini). Aggiungete ora i 2/3 della maionese e mescolate. Disporre l’insalata russa in un piatto da portata. Ricoprire con la restante maionese e decorare l’insalata russa con le fettine di uova sode e qualche oliva. Mettere in frigo a raffreddare per almeno 1 ora prima di servire. Conservate l'insalata russa chiusa in contenitore ermetico e posta in frigorifero, per 2 giorni al massimo.


Attrezzatura utilizzata: 

Scolaretto Happiflex 



sabato 7 dicembre 2013

Muffin con peperoni cipolla e olive

Adoro fare i muffin salati e questi sono venuti veramente ottimi.... Ahimè l'influenza mi ha costretta a stare a letto per quasi un'intera settimana, ma sono comunque qui ad aggiornare il mio blog..... Vi auguro un bellissimo fine settimana.......... baci a tutti..........

Ingredienti (dose per 12-14 muffins): 

320 gr di farina, 
120 gr di burro (oppure olio), 
3 uova intere, 
125 ml di latte, 
3 cucchiaini di lievito per torte salate, 
un cucchiaino di sale, 
1 peperone giallo, 
1 cipolla piccola, 
2-3 cucchiai di olive verdi, 
olio extravergine d'oliva


Preparazione: Preriscaldare il forno. Salta in padella per qualche minuto il peperone, la cipolla e le olive, il tutto tritato grossolanamente, con un filo d'olio. In una scodella rompi le uova e sbattile con una forchetta assieme al latte. Aggiungi il burro fuso raffreddato. In un'altra scodella mescola la farina, il lievito ed il sale. A questo punto amalgama la parte liquida alla parte solida: lavora il composto fino a che non risulterà abbastanza liscio (se rimane qualche grume non è grave, anzi è la caratteristica dei muffins, risulteranno morbidi lo stesso). Aggiungi il peperone, la cipolla e le olive. Mescola con cura. Metti l'impasto a cucchiaiate negli stampi preventivamente imburrati o direttamente nei pirottini. Inforna per 20-25 minuti a 180°.

Attrezzatura utilizzata: 
stampo per muffin GP&mehttp://www.gpandme.it/


Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...