mercoledì 30 aprile 2014

Pesto di zucchine

Un condimento davvero gustoso per condire la pasta, leggero e saporito, una crema delicata adatta ad ogni tipo di pasta. 
Qui ci ho condito delle linguine.


Ingredienti per 4 persone: 
300 gr zucchine,
 1 spicchio d'aglio,
40 gr parmigiano, 
20 gr pinoli, 
30 gr basilico, 
50 gr olio d'oliva, 
100 gr latte,
sale q.b.

Preparazione: Spuntare le zucchine, tagliarle in 4 nel senso della lunghezza e eliminare un pò di parte centrale se dovesse avere dei semini. Tagliarle a cubettini o se preferite a rondelle. Saltarle in padella con uno spicchio d'aglio in poco olio.
In alternativa si possono anche lessare o mettere per pochi minuti nel microonde. Lasciarle raffreddare un pò.
Frullare le zucchine in un mixer con i pinoli, il basilico, il sale, l’olio, il latte e il parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Trasferite il pesto di zucchine in una ciotolina, e riporre in frigo fino al momento di servire.

Preparazione con il Bimby: Inserisci nel boccale i pinoli e il parmigiano. 8 Sec. Vel. 8. Metti da parte. Inserisci nel boccale l'aglio e il basilico. 2 Sec. Vel.7. Aggiungi le zucchine tagliate a rondelle. 5 Sec. Vel.4. Aggiungi l'olio. 4 Min. 100° Vel.1. Aggiungi il latte e il sale. 6 Min. 100° Vel.1. Aspetta che la temperatura scenda a 80° e frulla. 15 Sec. Vel. 8. Unisci il composto di parmigiano e pinoli e frulla. 15 Sec. Vel. 8.

Accorgimenti:
Utilizzate solo ed esclusivamente zucchine lunghe a pasta verde anziché quelle tonde per la loro minore concentrazione di acqua.

Idee e varianti:
Per un pesto meno pesante potete non mettere l'aglio.

lunedì 28 aprile 2014

Pizza con pesto, prosciutto cotto e provola

Stasera pizza!!! Una pizza dal gusto davvero particolare, semplice e veloce da fare. Vi lascio la ricetta, buona serata.... smack 


Ingredienti:
500 gr di farina x pizze, 
25 gr di lievito di birra, 
200 ml di acqua, 
100 ml di latte, 
sale
Per condire: 
prosciutto cotto
provola

Procedimento: Cominciamo a preparare la pasta, quindi versiamo la farina su un piano e aggiungiamo il lievito di birra sciolto in un bicchiere di acqua calda, impastiamo aggiungendo un filo d'olio, il latte e infine un pizzico di sale fin ad ottenere una pasta omogenea ed elastica, impastare energicamente. Lasciamo ora lievitare la pasta almeno per 2 ore coprendola con un panno umido. Ora prendiamo una teglia, e dopo averla unta con dell'olio d'oliva stendiamo la pasta e condiamo con provola o mozzarella, pesto alla genovese e prosciutto cotto. Inforniamo a temperatura massima del vostro forno per 20 minuti circa. 

domenica 27 aprile 2014

Marmellata di kumquat


Il Kumquat è un agrume probabilmente originario del Giappone e Cina. Comunemente conosciuto come mandarino cinese.
I frutti sono piccoli, ovali e con una buccia arancione, liscia e ricca di olii essenziali; la polpa è acidula. I frutti si mangiano interi.
I frutti del kumquat sono ricchi di potassio, vitamina C ed A, acido folico e minerali come il potassio, il magnesio ed il calcio e sono ottimi digestivi se consumati a fine pasto. Egualmente, sono ricchi di carotenoidi, responsabili del colore caratteristico e conosciuti per le loro proprietà. Egualmente, questa frutta possiede quantità apprezzabili di fibra dietetica.
Il kumquat si può consumare fresco, al naturale e con la buccia, che ha un sapore più dolce rispetto alla polpa acidula. Lo si utilizza per farne canditi, marmellate e macedonie, o per produrre succhi di frutta. Con la macerazione dei kumquat nella vodka o in altro spirito si ottengono ottimi liquori.

Ingredienti: 
1 kg di kumquat (privata di buccia, noccioli e quant'altro deve pesare 1 kg), 
1 kg di zucchero,
1 bustina di pectina (estratto naturale che trovi in commercio come Fruttapec della Cameo). 


Preparazione: Lavare la frutta, poi tagliare i kumquat a metà, e a tre i più grandi, togliere tutti i semini.
Metterli in una pentola e mischiarla a freddo con la pectina (funziona da addensante e catalizzatore).  Portare tutto ad ebollizione e iniziare a mettere lo zucchero a pioggia.
Mischiare tutti gli ingredienti e continuare a mescolare per circa 3 minuti (minimo, al max 5-6) e poi spegnere il gas.
Versare tutto in barattoli di vetro precedentemente lavati e asciugati, chiudere bene e capovolgerli per 5 minuti.  


                                    

venerdì 25 aprile 2014

Budino MUU- MUU




                               

Che soddisfazione fare in casa i prodotti acquistati, ora è toccato al budino Muu muu della Cameo, i bambini, e non solo, ne andranno matti....a casa mia sono spariti subito........ 
:-P         Da oggi potete prepararlo voi.......

Ingredienti:
· mezza fiala di aroma vaniglia o una bustina di vanillina
· 100 gr di zucchero
· 600 gr di latte
· 2 tuorli
· 45 gr di maizena o amido di mais
· 35 gr di cacao amaro in polvere

Preparazione: Far sobbollire la vanillina o la fialetta di aroma vaniglia nel latte. Montare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Aggiungere la maizena e montare ancora fino ad ottenere una crema. Aggiungere il latte alla crema di uova e mescolare. Rimettere sul fuoco e fare addensare per circa 10 minuti. Dividere il composto in due parti uguali ed in uno aggiungere il cacao. Versare il budino nei bicchieri a cucchiaiate alternate, prima alla vaniglia e poi al cacao. Fare raffreddare, poi mettere il budino alla vaniglia e cioccolato in frigo coperto con la carta argentata fino al momento di servire. Si conserveranno in frigo per un paio di giorni.

Con il Bimby: Nel boccale polverizzare lo zucchero 20 sec. vel.7. Aggiungere latte, tuorli, maizena,vanillina e cuocere 9min. vel.4 90° (se le uova sono da frigo cuocere un minutino in più). Versare metà della crema in una ciotola, aggiungere il cacao alla crema rimasta nel boccale e mescolare 10 sec. vel.4. Fare leggermente intiepidire e alternare nei bicchieri.

martedì 22 aprile 2014

Patate ripiene saporite

                                  
Questo è uno dei piatti preparati durante queste feste di Pasqua. Decisamente saporite da accompagnare con verdura cruda o cotta, un ottimo contorno da servire in qualunque occasione. 

Ingredienti: 
6 patate di medie dimensioni a pasta gialla, 
150 gr mortadella tritata, 
80 gr parmigiano grattugiato, 
1 uovo, 
50 gr circa di burro, 
noce moscata q.b., 
pangrattato q.b, 
prezzemolo q.b., 
aglio q.b, 

sale e pepe q.b.

Preparazione: Lavare le patate, sbucciarle e cuocerle fino a metà cottura (o al vapore come ho fatto io, preventivamente salate, oppure in acqua fredda salata). Lasciarle intiepidire, quindi tagliarle a metà e con un coltellino o un cucchiaino svuotarle della polpa. In un tegame far rosolare in una noce di burro con dell'aglio (io ho messo aglio intero per poi toglierlo) la polpa tolta dalle patate e la mortadella. Aggiungere poco prezzemolo tritato, noce moscata, pepe e aggiustare di sale e quindi far insaporire per circa 5 minuti sul fuoco, quindi togliere dai fornelli. Unire il parmigiano e poi l'uovo. Amalgamare bene finchè il composto non diventa bello omogeneo e quindi farcire le patate, poi spolverare con del pangrattato e mettere sopra dei fiocchettini di burro. Infornare a forno caldo (io metto a circa 200°) per circa 20-25 minuti o comunque fino a doratura...ed eccole qua, buon appetito!


                         

sabato 19 aprile 2014

Buona Pasqua 2014




Auguri a tutti i miei lettori una serena e felice Pasqua.............. una bacione grande..... A presto con tante ricettine sfiziose..................

mercoledì 16 aprile 2014

Torta salata porri speck e olive nere

 Da quando ho scoperto i porri li uso in ogni preparazione. Ho trovato questa ricetta nel blog Zenzero e limone e mi sono messa all'opera, ho utilizzato olive verdi al posto di quelle nere questa la mia unica variante. Godetevi la ricetta, buona giornata.


Ingredienti: 
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda, 
100 gr di speck a fette sottili, 
1 porro grande, 
20 gr di burro, 
20 olive nere taggiasche sott’olio, 
2 uova, 
100 ml di latte, 
40 gr di grana padano o parmigiano grattugiato + quello per spolverizzare, sale


Preparazione: Pulire il porro eliminando la parte verde e le radici, lavarlo bene e tagliarlo a rondelle sottili (circa 150 gr pesato pulito). Tagliare le fette di speck a striscioline. Sgocciolare le olive taggiasche e tritarle grossolanamente con una mezzaluna. In una padella antiaderente sciogliere il burro, poi unire le rondelle di porro. Saltarle per alcuni minuti, fino a quando risulteranno ammorbidite e salarle leggermente. Spegnere il fuoco e lasciarle intiepidire. Srotolare la pasta sfoglia e trasferirla con la sua carta da forno in una tortiera del diametro di 27/28 cm. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Coprire il fondo con i porri. Unire le striscioline di speck e le olive tritate. In una ciotola mettere le uova, con il latte, un generoso pizzico di sale ed il formaggio grattugiato. Sbattere il tutto con una piccola frusta in modo da amalgamare bene gli ingredienti. Versare la crema così ottenuta nella torta e ripiegare i bordi. Cospargere con un pò di grana o parmigiano. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. La torta salata porri speck e olive nere può essere preparata in anticipo e poi riscaldata in forno all’ultimo momento per qualche minuto.
 

martedì 15 aprile 2014

Treccia di pan brioche farcito

                                     

                                       
Questa ricetta è strepitosa e dal successo assicurato, è tratta dal libro base Bimby.  Può essere consumata sia calda che fredda, il risultato è davvero ottimo, anche nell’aspetto davvero invitante. Ovviamente nel ripieno potete mettere quello che volete.

Ingredienti per 4 persone:
Per l'impasto:
550 gr di farina 00 
250 gr di latte 
50 gr di olio di oliva
1 cubetto di lievito di birra 
1 uovo 
10 gr di sale 
10 gr di zucchero

Per il ripieno:
100 gr di speck 
100 gr di Asiago o altro formaggio a piacere a pezzetti

Preparazione con il Bimby: 
Preparazione dell'impasto: Versare nel boccale il latte: 30 sec. 37° vel. 1. Versare nel boccale tutti gli altri ingredienti per la pasta: 3 min./ modalità spiga. Deve risultare un impasto morbido e se si appiccica aggiungere un cucchiaio di farina. Coprire l'impasto e farlo lievitare per circa un'ora.
Preparazione del ripieno: Mettere lo speck nel boccale, tritare 5 sec. vel. 5, metterlo da parte. Mettere il formaggio nel boccale, tritare 5 sec. vel. 7, unirlo allo speck.
Quando l'impasto è lievitato e raddoppiato di volume, farlo sgonfiare e stenderlo con il matterello, formando un rettangolo da dividere in tre parti uguali.
Stendere una parte del composto su ogni pezzo di pasta. Chiudere delicatamente, formando tre cilindri da intrecciare tra di loro. Lasciare in lievitazione ancora per 30 minuti, poi spennellare con il tuorlo sbattuto. Cuocere in forno caldo a 200° per circa 30 minuti.

Preparazione senza Bimby: Far sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte appena intiepidito. Mettete in una ciotola la farina, fate un buco al centro e iniziate a versare il latte, lavorando per assorbire la farina. Aggiungere ora l’uovo, l’olio e il sale e continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Mettete a lievitare il panetto ottenuto coprendolo con un canovaccio in un posto lontano da correnti. L’impasto dovrà raddoppiare di volume. Tagliare i salumi a dadini. Riprendere ora l’impasto e dividerlo in tre parti uguali. Stendere tre rettangoli e ricoprire il ripieno su ciascuna delle parti il ripieno. Arrotolare la pasta formando un cilindro che sigillerete per bene. Forma la treccia con i tre cilindri unendo le tre estremità e continuando ad intrecciare soprapponendo delicatamente ogni cilindro. Poggiare la treccia ottenuta su una placca da forno imburrata e far lievitare ancora per 30 Min. Spennellare con un pò di latte e cuocere in forno già caldo a 180° per 10 min ed a 160° per altri 20 min. Lasciar intiepidire la treccia di pan brioche ripiena, tagliare a fette e servire.



sabato 12 aprile 2014

Frullato banana e cacao


Vi va di fare merenda? Ecco la ricetta di un frullato delizioso e nutriente. La ricetta è stata preparata da Lorenzo Branchetti alla Prova del Cuoco. 

Frullato banana e cacao: mettiamo nel mixer 2 banane tagliate a dischetti, mezzo litro di latte, 2 cucchiai di cacao in polvere zuccherato, due cubetti di ghiaccio (serve per fare il frullato più schiumato) ed emulsioniamo bene il tutto. Mettiamo nel bicchiere un pò di corn flakes sul fondo, poi il frullato e ci mettiamo sopra delle scaglie di cioccolato grattugiato.


giovedì 10 aprile 2014

Rotolo con panna e fragole

Un rotolo di pan di spagna farcito con panna e fragole morbidissimo, molto fresco e primaverile. Ho voluto inaugurare il mio stampo rettangolare in silicone, beh che dire soddisfatta dell'acquisto!!!!! Volendo si possono utilizzare dei coloranti alimentari per colorarlo a piacere.

Ingredienti per il Pan di Spagna: 
4 uova, 
sale, 
120 gr di zucchero,
120 gr di farina, 
1 bustina di vanillina. 
Per la farcia: 
400 ml di panna, 
2 cestini di fragole, 
1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione: Montare gli albumi con le fruste elettriche con un pizzico di sale. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Incorporare ai tuorli delicatamente alternando gli albumi e la farina, poi aggiungere la vanillina. Mescolare bene e versare tutto in una placca con carta forno. Cuocere in forno a 180° per 10 minuti. Trasferire il pan di spagna su un canovaccio bagnato e ben strizzato, spolverizzato di zucchero e arrotolarlo insieme al canovaccio. Montare la panna fresca e unirla allo zucchero a velo e alle fragole lavate e tagliate a pezzetti. Farcire il pan di spagna con il composto di panna e fragole e arrotolarlo. Completare con zucchero a velo e servire affettato.


Con il Bimby: Mettere tutti gli ingredienti per il pan di spagna nel Bimby e montare per 3 minuti velocità 6.

martedì 8 aprile 2014

Sofficini ai funghi


I sofficini ai funghi sono veramente veloci e semplici da preparare e otterrete un risultato identico se non addirittura migliore di quelli acquistati! Dopo aver provato la versione classica ho voluto riprodurre questi ai funghi. Eccezionali!!!!

Ingredienti per l’impasto: 
1 tazza di latte (250 gr)
1 tazza di farina (250 gr)
1 cucchiaio di burro (30 gr)
1 cucchiaino di sale (salate abbastanza, altrimenti non sanno di nulla!)

Per il ripieno:
150-200 gr di funghi misti (prataioli e porcini)
250 ml di besciamella
formaggio a cubetti qb (evitate la mozzarella perchè rilascia troppa acqua in cottura!)
parmigiano qb
sale qb

per l'impanatura:
pangrattato qb
1 uovo
olio d'oliva

Preparazione ripieno: preparate il ripieno cuocendo per una decina di minuti i funghi misti in una padella con poco olio e quando cotti miscelateli alla besciamella.


Preparazione impasto: Mettere in una pentola il latte e portiamolo ad ebollizione con un pizzico di sale e il burro.
Quando bolle versare un bicchiere (lo stesso) di farina e mescolare bene finché il composto si staccherà dalle pareti. Ritirare la pentola dal fuoco e lasciare raffreddare l’impasto per 30 minuti circa.
Stendere l'impasto su un piano infarinato ad uno spessore di 3 mm e formare altrettanti dischi aiutandosi con una tazza, farcire con il ripieno e sigillare bene i bordi. Passare i sofficini nell'uovo sbattuto con un pizzico di sale e poi ripassarli nel pangrattato. Potete cuocere i sofficini o in forno spennellando di olio ogni sofficino e infornarli a 180° x 20-25 minuti fino a doratura. Oppure potete friggerli in abbondante olio per un paio di minuti per lato.
Volendo potete congelarli nelle apposite buste.


Con il Bimby: Mettere a bollire il latte con il burro e il sale 5 minuti vel. 2 100°, fin quando non bolle. Appena bolle, aggiungere la farina: 10 sec. vel 6. Lasciare l'impasto nel boccale fino a raffreddamento, mescolando ogni tanto a vel. 6.

lunedì 7 aprile 2014

Melanzane a barchetta

Un secondo piatto decisamente gustoso e vegetariano, un modo diverso per servire le melanzane dato che qui in Calabria usiamo farcirle con la carne macinata. La ricetta è di Misya.

Ingredienti: 
1 kg di melanzane, 
50 gr di olive nere, 
20 gr di capperi, 
15 pomodorini circa, 
50 gr di parmigiano, 
1 uovo, 
3 sottilette o formaggio filante, 
sale, 
pepe, 
olio, 
basilico, 
pangrattato q.b.

Procedimento: Lavate e spuntate le melanzane, tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Scavatele al centro mettendo 3/4 della polpa tagliata a dadini molto piccoli in una ciotola. Salare l'interno delle melanzane. Aggiungere alla polpa le olive dissossate, i capperi, i pomodorini tagliati a pezzettini e le sottilette tagliate a quadratini (se avete un pò di mozzarella è meglio). Mescolare il tutto. Aggiustare di sale e di pepe, aggiungere il basilico, un uovo battuto, il parmigiano ed un filo d’olio e mescolare. Disponete le barchette di melanzane svuotate in una pirofila da forno con il fondo riempito d’acqua (per non farle seccare durante la cottura). Farcire le melanzane con il composto ottenuto. spolverizzate con parmigiano e pan grattato, irroratele con un filo di olio e infornate a 180° per circa 30 minuti. Ultimare la cottura facendo
gratinare le melanzane. Servire tiepide.

sabato 5 aprile 2014

Orecchiette con crema di broccoli


Le orecchiette con crema di broccoli è un primo piatto preparato con una crema profumata e saporita. Un modo diverso per mangiare i broccoli e assimilarne le proprietà positive.
Per augurarvi un felice week end vi lascio questa deliziosa ricetta presa dal blog In cucina con Sofia , ha stupito tutti per il suo sapore delicato.........

Ingredienti per 4 persone: 

350 gr di orecchiette, 
3 mazzi di broccoletti, 
100 gr di panna vegetale da cucina, 
1 cipolla, 
parmigiano grattugiato, 
olio evo, 
sale, 
pepe

Preparazione: Pulite i broccoletti e tenete solo le cimette. Lessate queste cime in abbondante acqua bollente salata, poi scolatele conservando tutta l’acqua di cottura ( vi servirà per cuocere la pasta). Soffriggete in padella la cipolla tritata, poi aggiungete le cimette lessate e fatele soffriggere qualche istante insieme alla cipolla. Battete e schiacciate le cimette e la cipolla col cucchiaio di legno in modo da ottenere una purea. Versate la panna, mescolate e non appena comincerà a bollire spegnete il fuoco. Lessate la pasta nell’acqua dei broccoletti, scolatela e versatela in padella con il condimento. Spolverizzate con 2-3 cucchiai di parmigiano, rimescolate bene sul fuoco per fare insaporire la pasta con la crema vegetale e servite caldissima con una spolverata di pepe a piacere.

giovedì 3 aprile 2014

Muffin ricotta e cioccolato


Ecco la ricetta di muffin gustosi e morbidi per la presenza della ricotta nell'impasto. Sono adatti per la colazione, la merenda ed anche come dessert dopo cena. Se l'impasto risultasse un pò duro aggiungete un goccino di latte. La ricetta è del blog Gnam Gnam.


Ingredienti per 13 muffin:
200 gr di farina
150 gr di zucchero
100 gr di ricotta 
100 gr di cioccolato fondente
80 gr di burro
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione: In una terrina mettere la farina, lo zucchero, il lievito ed il sale. Mescolare e porre al centro la ricotta, l’uovo ed il burro fuso. Mescolare ed aggiungere all’impasto dei muffin il cioccolato fondente spezzettato. Versare il composto dei muffin con ricotta e cioccolato negli stampini per muffin imburrati. Cuocere i muffin con ricotta e cioccolato in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Togliere i muffin dagli stampini e lasciare raffreddare su di una graticola. Ed ecco i sofficissimi muffin con ricotta e cioccolato.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...