sabato 26 luglio 2014

Torta brisè alle verdure



La brisè alle verdure è una torta rustica molto gustosa; può essere servita a cena, come piatto unico oppure accompagnare un secondo di carne, tuttavia potete anche utilizzarla come antipasto, tagliata in piccoli quadrati.
E' una ricetta leggera e nutriente, ricca di verdure che si sposano perfettamente tra loro conferendo al piatto un gusto delicato, si prepara facilmente e in poco tempo ma soprattutto non richiede particolari abilità in cucina.

Per la pasta brisè: 

250 gr di farina; 
80 gr di burro; 
60ml di acqua a temperatura ambiente; 
15 gr di sale. 

Per il ripieno:  
2 patate; 
2 peperoni rossi; 
1 peperone giallo; 
2 zucchine;
200 gr di provola affumicata; 
sale e pepe q.b.

Preparazione: In una ciotola capiente mettete la farina, il burro tagliato a pezzi, il sale e iniziate a lavorare l'impasto. Aggiungete l'acqua un pò alla volta, avendo cura di farla assorbire prima di aggiungerne altra; la quantità d'acqua dipende molto dalla capacità di assorbimento della farina, per cui potrebbe non essere necessario utilizzarla tutta.
Quando l'impasto risulterà compatto e sodo formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo nella parte bassa del frigo per almeno trenta minuti prima di utilizzarlo.

Mentre l'impasto riposa lavate le verdure, pulitele e tagliatele a cubetti non troppo piccoli.
In una padella antiaderente mettete a soffriggere l'olio con uno spicchio d'aglio; non appena quest'ultimo sarà dorato eliminatelo e aggiungete le verdure lasciandole cuocere per circa cinque minuti a fuoco moderato (in modo che diventino croccanti) e rigiratele spesso con un cucchiaio di legno, dopodichè sfumate con del vino bianco.
Non appena il vino sarà evaporato completamente aggiungete mezzo bicchiere d'acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa quindici minuti, facendo attenzione a non farle attaccare; quando saranno cotte aggiungete sale e pepe, togliete la padella dal fuoco e lasciate intiepidire..

Prendete la provola affumicata (da cui avrete precedentemente eliminato il siero) e tagliatela a fette sottili. Prendete dal frigo l'impasto, ponetelo su di una spianatoia infarinata e stendete una sfoglia alta circa mezzo centimetro. Foderate una teglia dai bordi non troppo alti con carta da forno bagnata e strizzata ed adagiate al suo interno la sfoglia di pasta brisè.
Con l'aiuto di una forchetta forate la base lungo tutta la sua superficie (questo eviterà che la pasta si gonfi durante la cottura). Terminata questa operazione potete assemblare la torta. Versate un terzo delle verdure sulla base di pasta brisè e ricopritela con le fette di provola; continuate aggiungendo le altre verdure, alternandole con la provola fino all'esaurimento degli ingredienti, facendo in modo che l'ultimo strato sia di verdure.
Con le mani prendete i bordi della sfoglia e piegateli verso l'interno, come se voleste creare una cornice e spennellateli con del latte. Cuocete in forno già caldo a 190° per circa 30 minuti. Lasciare intiepidire e servire.

lunedì 21 luglio 2014

Muffin al limone



I muffin al limone più buoni e soffici che abbia mai mangiato! Per un tocco più grazioso potete decorarli con la glassa al limone. Semplicissimi da fare e una bontà per il palato.
Ingredienti: 
140 gr di farina, 
2 uova, 
80 gr di zucchero, 
2 cucchiaini di lievito, 
50 gr di olio (io ho usato quello di semi), 
25 ml di latte, 
1 limone spremuto, 
la scorza grattugiata di un limone

Procedimento: Mescolare in una ciotola la farina, il lievito, la scorza grattugiata di un limone. In un altra ciotola sbattere leggermente con una forchetta o una frusta a mano le uova con lo zucchero, l'olio, il latte ed il succo di limone. Unire i due composti e mescolare velocemente. Mettere il composto nei pirottini per muffins ed infornare a 180° per 15 minuti circa (controllare, il tempo può variare in base al vostro forno). Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo!

lunedì 14 luglio 2014

Cantucci al cioccolato


I cantucci al cioccolato sono una variante dei tipici cantucci di Prato con le mandorle. Sono buonissimi anche coi canditi, coi pistacchi, con le nocciole.... perfino, così, nudi e crudi, intinti in un bel bicchiere di vin santo o vino rosso.

Ingredienti:
3 uova
250 gr di zucchero
300 gr di farina "0"
2 cucchiaini di lievito per dolci
150 gr di cioccolato
1 bustina di vanillina
 

Preparazione: Sbattere le uova con lo zucchero finché non si sarà ottenuto un composto spumoso.  Aggiungere il lievito, la vanillina e la farina.  Rompere il cioccolato con un batticarne, a pezzetti non troppo grossi ed aggiungerlo all'impasto.  Formare dei rettangoli con l'impasto e disporli su una teglia coperta da carta da forno.
Cuocere in forno a 170° per 15-20 minuti.  Una volta cotti, affettare ciascun rettangolo fino ad ottenere tanti biscotti della forma classica dei cantucci.
Rimettere poi i cantucci nel forno spento ma ancora caldo per una trentina di minuti o
fino a quando risulteranno biscottati e coloriti.

Attrezzatura utilizzata:
grattugia GP&me

lunedì 7 luglio 2014

Pizza con zucchine


La pizza con le zucchine è una pizza semplice, ugualmente golosa. Vegetariana e leggera, quindi anche estiva, anche se adatta a tutte le stagioni.

Ingredienti: 
500 gr di farina x pizze, 
25 gr di lievito di birra, 
200 ml di acqua, 
100 ml di latte, 
sale, 
2 cucchiai di olio d'oliva.
Per condire: 
1 zucchina, 
100 gr di mozzarella, 
100 gr di scamorza affumicata

Preparazione: Cominciamo a preparare la pasta, quindi versiamo la farina su un piano e aggiungiamo il lievito di birra sciolto in un bicchiere di acqua calda, impastiamo aggiungendo un filo d'olio, il latte e infine un pizzico di sale fin ad ottenere una pasta omogenea ed elastica, impastare energicamente. Lasciamo ora lievitare la pasta almeno per 2 ore coprendola con un panno umido. Ora prendiamo una teglia, e dopo averla unta con dell'olio d'oliva stendiamo la pasta, aggiungiamo un filo d'olio, a questo punto copriamo interamente la pizza con la zucchina tagliata a rondelle, aggiungiamo il sale, scamorza e mozzarella sfilacciata. Inforniamo a temperatura massima del vostro forno per 20 minuti circa. 

mercoledì 2 luglio 2014

Vacanze 2014

Eccomi di ritorno dalle vacanze, è dura rientrare e si!!!! Vi lascio qualche foto che ho fatto a Venezia, Portoguaro e Caorle......... peccato sia durato così poco...... 











Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...