sabato 25 ottobre 2014

Pesto di pistacchi

Con questa ricetta andiamo direttamente in Sicilia. 
È una variante del pesto classico, quello genovese, e può essere utilizzato come condimento sia per i primi piatti, sia per i secondi piatti (ad esempio la carne). 
È ideale, inoltre, anche come crema da spalmare sul pane durante aperitivi o altre occasioni, ma anche per insaporire diversi stuzzichini di pasta sfoglia. Può essere unito alla besciamella per preparare delle ottime lasagne o essere utilizzato per insaporire il ripieno di strudel salati. Io lo trovo imbattibile se unito ai gamberetti nel condimento degli spaghetti. Esistono diverse varianti del pesto di pistacchio che può così essere personalizzato a piacere. Alcune prevedono l'aggiunta di pinoli, altre di noci o di mandorle.

Ingredienti:
150 gr di pistacchi di Bronte (al naturale non salati)
uno spicchio d’aglio 
due cucchiai di formaggio grana grattugiato 
qualche foglia di basilico
olio evo q.b 
sale e pepe q. b.

Preparazione: Nel mixer mettete i pistacchi, l’aglio, le foglie di basilico, sale e pepe, e tanto olio quanto basta a coprire il tutto (ma senza annegarlo). Vi consiglio di metterne poco all’inizio ed eventualmente aggiungerne poco alla volta. Tritate il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa e alla fine amalgamate anche il formaggio grattugiato.

Con il Bimby: Versare all'interno del boccale i pistacchi e tritarli per 10 secondi a velocità turbo. Unire lo spicchio di aglio, le foglie di basilico, l'olio di oliva, il formaggio grattugiato ed azionare per 20 secondi a velocità 6. Unire alla fine se necessario altro olio e lavorare ancora a velocità 6 fino ad ottenere la giusta consistenza.

martedì 21 ottobre 2014

Involtini di pollo con prosciutto cotto e funghi sott'olio



Ho prepararato degli involtini leggeri con delle fettine di pollo arrotolate con un gustoso ripieno prosciutto cotto e funghi sott'olio Kalamundo rigorosamente calabresi leggermente piccanti, deliziosa anche la cremina che si è venuta a creare durante la cottura.

Ingredienti per 4 persone:
4 fette di petto di pollo
4 fette di prosciutto cotto
funghi sott'olio (Kalamundo)
sale
olio qb
farina qb
1 bicchiere di latte
prezzemolo qb

Preparazione: Disponete le fette di pollo su un tagliere, appiattitele con un batticarne. Salare leggermente, sovrapponete una fetta di prosciutto cotto su ciascuna fetta di pollo aggiungete un pochino di funghi sott'olio. Arrotolate le fette in modo da creare un involtino che andrete a chiudere e fermare con 2 stuzzicadenti. Passare gli involtini nella farina. Prendete una padella capiente, fatela scaldare con un filo di olio e adagiatevi gli involtini di pollo. Aggiungete un pizzico di sale sugli involtini e fateli rosolare delicatamente su tutti i lati e unire il latte. Coprire con un coperchio a fate insaporire gli involtini per circa 10-15 minuti. Alla fine aggiungere del prezzemolo tritato finemente.

Prodotti utilizzati:
Funghi misti Kalamundo
 

venerdì 17 ottobre 2014

Tartufini Pan di Stelle e ricotta

Una voglia di dolce vi assale? Ecco la ricetta dei tartufini Pan di Stelle, ricotta e cocco, come alternativa potete aggiungere della farina di cocco anche nell'impasto (100 gr) oppure ricoprirli con il cioccolato bianco, oppure rotolarli nelle codette colorate o nel cacao in polvere. Sono uno tira l'altro, purtroppo!!! :-P  Quindi non esagerate.



Ingredienti per 20 tartufini: 
300 gr biscotti pan di stelle, 
150 gr ricotta, 
farina di cocco (qb).

Preparazione: Sbriciolate i biscotti e metteteli in una ciotola. Aggiungete la ricotta e amalgamate, dopodichè formare le palline e metterle in frigo per 1/2 ora. Mettere la farina di cocco in un piatto riprendere le palline dal frigo e farle rotolare nel cocco. Conservare in frigo.

sabato 11 ottobre 2014

Parmigiana di melanzane con tonno


Uno tra i piatti piu’ amati della nostra cucina.
Uno tra i piatti piu’ amati della nostra cucina.
Uno tra i piatti più amati della nostra cucina.
no tra i piatti piu’ amati della nostra cucina.
E' una gustosa variante della parmigiana di melanzane
Le melanzane possono essere sostituite con le zucchine. Lo ha assaggiato il mio fidanzato in una delle sue serate in un pub a Catanzaro Lido e ne è rimasto colpito dalla bontà e io mi sono messa subito all'opera, questa parmigiana ci ha conquistati tutti!!!!

Ingredienti e dosi per 6/8 porzioni:

3 grosse melanzane tonde,
300 gr di passata di pomodoro,  
1 cipolla piccola,
1 spicchio d'aglio,
un ciuffo di basilico,
250 gr di tonno sott’olio leggermente sgocciolato,
300 ml di olio di semi di arachide,
alcune cucchiaiate di Parmigiano Reggiano grattugiato,

alcune acciughine sott’olio (facoltative),

olio extra vergine d’oliva (qb),

sale e pepe (qb),
foglioline di menta per la decorazione


N.B. Chi lo desidera può aggiungere dei capperi.

Preparazione: Per prima cosa dovete preparare un sugo leggero, prendete una casseruola e fate soffriggere la cipolla tritata e l'aglio schiacciato con un pò d'olio, unite la passata, salate e aggiungete qualche foglia di basilico per aromatizzare il tutto. Fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.
Lavare le melanzane e tagliare a fette poi friggerle e metterle a sgocciolare (è meglio se si fa il giorno prima), mettere da parte le fette più belle per coprire l’ultimo strato. Cominciare ad assemblare la parmigiana: sul fondo di una teglia mettere del sugo poi uno strato di melanzane fritte, il tonno sbriciolato, un pochino di uovo sbattuto, una spolverata di pangrattato e continuare gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Cospargere la superficie con abbondante Parmigiano.
Mettere in forno caldo a 230° per 30-40 minuti funzione ventilata a metà altezza del forno. Decorate ogni porzione con una fogliolina di menta e servite.

mercoledì 8 ottobre 2014

Crostata con ricotta e uva fragola

Una semplice crostata, fatta con morbida pasta frolla e soffice ripieno di ricotta, diventa un meraviglioso dolce irresistibile, grazie ai chicchi di uva nera dolci e profumati. Questa è una ricetta decisamente autunnale. L’uva fragola ha un profumo inebriante che vi ammalierà. I semini li ho lasciati interi perchè ho scoperto che hanno tante proprietà e benefici per la nostra salute.

Ingredienti per una teglia di 26 cm di diametro: 
la scorza a pezzetti di 1 limone
80 gr di zucchero, 
300 gr di farina tipo 00
2 uova
130 gr di burro morbido a pezzetti
1 bustina di lievito

Per il ripieno:
450 gr di ricotta di mucca, 
90 gr di zucchero semolato, 
1 uovo, 
uva fragola (qb), 

Per la decorazione:
zucchero a velo qb


Preparazione frolla: Disponete la farina e lo zucchero a fontana su un ripiano o in un’ampia ciotola e mettetevi nel mezzo il burro ammorbidito, le uova, la scorza di limone grattugiata e il lievito. Amalgamate velocemente gli ingredienti con la punta delle dita, incorporando la farina dai lati verso l’interno. Con l’impasto formate una palla avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per 15 minuti in frigo.
Preparazione frolla con il Bimby: Mettere nel boccale la scorza di limone e lo zucchero, tritare: 10 sec. vel.8. Unire la farina, le uova, il burro morbido e il lievito, impastare: 20 sec. vel. 5. Avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per circa 15 minuti.


Preparazione crema di ricotta: In una ciotola lavorate a crema la ricotta insieme allo zucchero, aggiungere ora l'uovo. Lavorate fino ad ottenere una crema liscia.


Stendere la pasta frolla su carta forno, tenendo da parte un pò di impasto x le strisce e formare un disco poco più grande del diametro della tortiera così da coprirne bene i bordi. Adagiarlo nella tortiera con la carta forno. Versare la crema di ricotta sull'impasto nella tortiera e livellare con il dorso del cucchiaio. Coprire con i chicchi d'uva. Con la parte di impasto rimasta, formare delle striscioline e metterle sulla crema. Infornare a 180° per 30-40 minuti.

lunedì 6 ottobre 2014

Rotolo di frittata

La frittata è un piatto semplice, economico e alla portata di tutti..e il bello è che la si può preparare in tanti modi, come ad esempio farla a rollè. Potete servirla come secondo o come antipasto.

Ingredienti: 
5 uova, 
50 gr di pecorino grattugiato, 
sale, 
pepe, 
erba cipollina.
 

Per il ripieno:  
100 gr di prosciutto cotto, 
150 gr di Galbanino a fette, 
insalata.

Procedimento: In una ciotola sbattere le uova, aggiungere tutti gli altri ingredienti, versare il composto in una padella del dm di 28-30 cm unta d'olio e cuocere a fuoco basso la frittata su entrambi i lati. Una volta cotta, fatela intiepidire, farcitela con cotto, Galbanino e insalata, arrotolatela delicatamente, tagliatela a fette e servite. Facile, buona e d'effetto.


venerdì 3 ottobre 2014

Rotolini di zucchine sfiziosi



 
Gli involtini di zucchine possono essere serviti come antipasto, come spuntino o come secondo piatto leggero, semplici da preparare ma soprattutto appetitosi e di grande effetto. In base ai propri gusti, le zucchine possono essere farcite con formaggi, salumi ma anche altri ortaggi o prodotti ittici. Gli involtini di zucchine sono sfiziosi, allegri e vivaci, sono perfetti anche per accompagnare l’aperitivo.

 

 Ingredienti:
6 fette di zucchina
6 fette di prosciutto cotto
6 cucchiai di Philadelphia
sale
pepe
foglie di rucola
olio extra vergine di oliva
 

Procedimento: Le zucchine possono essere grigliate oppure sbianchite per 3 minuti in pochissima acqua bollente salata.
Tagliare le zucchine ottenendo delle fette lunghe dallo spessore di circa 3 mm. Disponete un pò di sale su una griglia in ghisa (o altro materiale antiaderente) e fatela riscaldare. Disponete le fette di zucchine sulla griglia e fate cuocere circa 1-2 minuti per ogni lato. Fatele raffreddare.

Su ogni fetta spalmare un cucchiaio di philadelphia, adagiare sopra il prosciutto, foglioline di rucola, sale, pepe e olio. Arrotolare e fermare con uno stuzzicadente.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...