martedì 31 marzo 2015

Insalata di cavolfiore e olive nere


L'insalata di cavolfiore è un contorno leggero dove il cavolfiore viene condito con un trito di aglio e prezzemolo e con olive nere. Per gli amanti del piccante unire del peperoncino tritato al momento di condire. 
E' ottima con qualsiasi tipo di olive nere, ma sceglierle di buona qualità. Se sono grosse tagliarle a pezzi, se sono piccoline (come ad esempio le taggiasche) si possono lasciare anche intere, naturalmente dopo averle snocciolate.
Potete lessare il cavolfiore con un giorno di anticipo, conservarlo in frigorifero ricoperto da pellicola trasparente, portarlo a temperatura ambiente un ora prima di servirlo e infine condirlo.

Ingredienti per 4 persone: 
1 cavolfiore di medie dimensioni, 
1 rametto di prezzemolo, 
1 spicchio d’aglio, 
1 manciata di olive nere denocciolate, 
3 cucchiai d’olio evo, 
sale, 
pepe nero

Preparazione: Lavare e pulire il cavolfiore, dividendo le cimette staccandole dal torsolo. Lessare le cimette in acqua salata per 20 minuti (devono risultare abbastanza al dente), scolare e lasciar raffreddare. Mettere in una ciotola le cimette di cavolfiore, le olive tagliate in due, il prezzemolo e l’aglio finemente tritati, l’olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Mescolare bene e servire come contorno di un piatto sia di pesce che di carne.

venerdì 27 marzo 2015

Risotto ai funghi

Il risotto ai funghi è un primo piatto classico della cucina italiana, autunnale, sano e nutrizionalmente completo, tipico della stagione autunnale, ma con gli champignon si può preparare tutto l'anno.

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso 
150 gr di funghi freschi o 50 gr di funghi porcini secchi
60 gr di parmigiano
1 litro di brodo
1 cipolla piccola
1/2 bicchiere di vino bianco
20 gr di burro
olio e.v.o.
sale


Preparazione: In una casseruola mettete il burro e dell’olio e rosolatevi dentro la cipolla tritata finemente.
Aggiungete quindi i funghi e il riso. Lasciate insaporire per un paio di minuti poi aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare.
A questo punto unite una quantità di brodo tale da coprire appena il riso e cominciate a girare.
Aggiustate di sale e girate il riso durante la cottura, aggiungendo il brodo affinchè il riso sia sempre coperto.

giovedì 26 marzo 2015

Tartine con pomodoro e rucola


Un'idea semplice ma di effetto, potete servirle in un buffet o ad una cena tra amici. Belli vero??

Ingredienti:
crackers integrali
pomodori
formaggio spalmabile
foglioline di rucola

Preparazione: Lavare, asciugare e affettare i pomodori a fette. Sistemare nel piatto da portata i crackers integrali, posizionare una fettina di pomodoro, un cucchiaino di formaggio spalmabile e una foglioline di rucola.
 

lunedì 23 marzo 2015

Pennette rigate con porcini e Asiago

Un primo piatto decisamente goloso, una pasta cremosa e delicata al palato che vi conquisterà. La ricetta è della Barilla.

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di penne rigate
250 gr di funghi Porcini
50 gr di Asiago
1 scalogno
100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
200 gr di Panna
100 gr di brodo vegetale
3 cucchiai di olio E.V.O.
1 foglia d'alloro
un pizzico di maggiorana
sale e pepe
 

Preparazione: Tritate finemente lo scalogno e rosolatelo in padella con l'olio, unite i funghi puliti e tagliati, la foglia di alloro, aggiustate di sale e pepe e cuocete per 20 minuti a fuoco basso, bagnando col brodo. Frullate metà dei funghi nel mixer allungando con un poco d'olio a crudo.
Versate la panna, il parmigiano e l'asiago in un tegame e cuocete a fuoco basso finchè il formaggio non si scioglie. Aggiungete i funghi in crema e a pezzetti e aggiustate di sale e di pepe.
Cuocete le pennette in abbondante acqua salata, scolate al dente e saltate in padella insieme al condimento.
Servite guarnendo con alcune foglie di maggiorana.


venerdì 20 marzo 2015

Piadina con pesto di rucola

Un'ottima idea per una cena veloce tra amici, piadina al pesto di rucola, una ricetta gustosa e leggera.

Ingredienti:
1 confezione di piadine
pesto di rucola
cipolla fritta (l'ho acquistata al lidl)
Provolone
pomodorini pachino
filetti di acciughe piccanti

Preparazione:
Scaldate una padella per piadine per circa un minuto, posizionatevi la prima piadina e fatela leggermente ammorbidire. Togliete la piadina dal fuoco, farcitela su una metà prima con uno strato di pesto di rucola, proseguite con il provolone, i filetti di acciughe piccanti, i pomodori pachino  tagliati a metà. Richiudete la piadina sovrapponendo la metà vuota a quella farcita e rimettete sul fuoco. Fate dorare la piadina da entrambi i lati, fino a quando il formaggio non si sarà fuso.

giovedì 19 marzo 2015

Ciambella al Nesquik


La ciambella al Nesquik è un dolce soffice, profumato dal sapore di cacao delicato che regala il Nesquik. Metterà daccordo davvero tutti sia grandi che piccini.

Ingredienti: 
3 uova, 
120 gr di zucchero, 
120 gr di Nesquik, 
100 gr di burro fuso, 
300 gr di farina, 
½ bicchiere di latte, 
1 bustina di lievito per dolci, 
(facoltativo: 10 gr zucchero a velo)

Preparazione: Mescolare le uova, il latte, la farina e lo zucchero. Infine aggiungere il burro fuso, il Nesquik e la bustina di lievito.
Versare il composto così ottenuto in una teglia imburrata e infarinata di 24 cm. Cuocere in forno caldo a 180° per 20/25 minuti. A piacere spolverare con zucchero a velo oppure con Nesquik o cacao.

Con il Bimby: Nel boccale inserire la farfalla: uova e zucchero: 3 min vel 3 togliere la farfalla ed aggiungere il Nesquik, il latte, il burro fuso e la farina: 30 sec. vel.6; ed alla fine il lievito: 30 sec. vel 6. 

lunedì 16 marzo 2015

Focaccia ripiena di ricotta e spinaci


La focaccia ripiena di ricotta e spinaci è un piatto completo e gustoso adatta anche ai più piccini. 
Può essere servita ad un buffet tagliata in piccoli pezzi, o per una cena sfiziosa diversa dal solito e soprattutto se preparata in anticipo e servita tiepida o fredda è davvero ottima. Una ricetta economica e vegetariana, ricca di gusto.



Ingredienti per preparare la Focaccia con spinaci: Farina di grano tenero tipo 00: 500 gr Strutto: 50 gr Zucchero: 40 gr Sale: un pizzico Lievito di birra fresco: 40 gr Acqua: q.b. Ingredienti per il ripieno: Spinaci: 350 gr Mozzarella: 200 gr Wurstel grandi: 1 confezione Procedimento: Impastare la farina con lo strutto e, appena si è sciolto, aggiungere tutti gli altri ingredienti, impastandoli bene fino a formare un panetto liscio e omogeneo, che verrà fatto lievitare per un'ora circa, al coperto e in ambiente tiepido. Focaccia con spinaci 2 Poi, dividere l'impasto in due parti, stenderne una su un foglio di carta forno e trasferire il tutto in una teglia. Versare sul fondo della pasta il ripieno: gli spinaci precedentemente sbollentati in acqua salata, scolati, strizzati e stiepiditi, la mozzarella a dadi e i wurstel tagliati a rondelle. Focaccia con spinaci 1 Chiudere con l'altra metà d'impasto e bucherellarne la superficie con i rebbi di una forchetta. Focaccia con spinaci 4 Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare per 30 minuti circa. La Focaccia con spinaci è pronta, buon appetito!
La ripubblicazione su altri siti o blog di questo testo è severamente vietata.

Ingredienti per preparare la Focaccia con spinaci: Farina di grano tenero tipo 00: 500 gr Strutto: 50 gr Zucchero: 40 gr Sale: un pizzico Lievito di birra fresco: 40 gr Acqua: q.b. Ingredienti per il ripieno: Spinaci: 350 gr Mozzarella: 200 gr Wurstel grandi: 1 confezione Procedimento: Impastare la farina con lo strutto e, appena si è sciolto, aggiungere tutti gli altri ingredienti, impastandoli bene fino a formare un panetto liscio e omogeneo, che verrà fatto lievitare per un'ora circa, al coperto e in ambiente tiepido. Focaccia con spinaci 2 Poi, dividere l'impasto in due parti, stenderne una su un foglio di carta forno e trasferire il tutto in una teglia. Versare sul fondo della pasta il ripieno: gli spinaci precedentemente sbollentati in acqua salata, scolati, strizzati e stiepiditi, la mozzarella a dadi e i wurstel tagliati a rondelle. Focaccia con spinaci 1 Chiudere con l'altra metà d'impasto e bucherellarne la superficie con i rebbi di una forchetta. Focaccia con spinaci 4 Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare per 30 minuti circa. La Focaccia con spinaci è pronta, buon appetito!


Ingredienti: 
500 gr Farina di grano tenero tipo 00
50 gr Strutto
1 cucchiaino di sale

12,5 gr di lievito di birra
Acqua q.b.

Ingredienti per il ripieno:  

450 gr di spinaci
450 gr di ricotta
150 gr di formaggio grattugiato
sale 
pepe nero

Procedimento: Impastare la farina con lo strutto e, appena si è sciolto, aggiungere tutti gli altri ingredienti, impastandoli bene fino a formare un panetto liscio e omogeneo, che verrà fatto lievitare per un'ora circa, al coperto e in ambiente tiepido. 
Poi, dividere l'impasto in due parti, uno dei due dischi deve essere un pò più grande dell'altro per poter alzare il bordo.
Stendere il disco più grande in una teglia oleata, versare sul fondo della pasta il ripieno: gli spinaci precedentemente sbollentati in acqua salata per 5 minuti, scolati, strizzati e tagliuzzati, aggiungete la ricotta e mescolate per bene, salate e pepate.  
Chiudere con l'altra metà d'impasto e bucherellarne la superficie con i rebbi di una forchetta. Preriscaldare il forno a 200° e infornare per 30 minuti circa.

mercoledì 11 marzo 2015

Sbriciolata alla confettura di more di gelso



La sbriciolata alla marmellata è un dolce con base di frolla, farcito con marmellata e crumble croccante sulla superficie. Ideale per la colazione o la merenda. La confettura extra di more di gelso non cercatela nei supermercati perchè non è compresa nelle produzioni industriali.

Ingredienti:
400 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
100 gr di burro freddo
2 uova medie
8 gr di lievito per dolci paneangeli
una bustina di vanillina
un pizzico di sale
350 gr di confettura di more di gelso



Procedimento: La preparazione della sbriciolata alla marmellata è molto veloce, quindi accendere il forno a 180° così al termine della preparazione sarà giunto a temperatura. Iniziare la preparazione setacciando in un ampio recipiente la farina, il lievito e la vanillina, aggiungere lo zucchero semolato, le uova leggermente sbattute, il burro freddo tagliato a pezzettini e un pizzico di sale. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e impastare fino ad ottenere un composto sabbioso, da non compattare. L’impasto deve rimanere in grumi. Rivestire il fondo di una teglia a cerniera (diametro 24 cm) con carta forno. Versare all’interno della teglia metà del composto sabbioso. Pressare leggermente la frolla con la punta delle dita, per rendere la base della sbriciolata più compatta e pronta a sostenere la marmellata una volta cotta e tagliata. Versare al centro la marmellata e spalmarla su tutta la superficie. Ricoprire adesso tutta la superficie con al restante parte di frolla sbriciolata. Pressare leggermente con le dita lungo tutto il bordo per renderlo più solido al taglio.

Con il Bimby: Mettere nel boccale la farina ed il burro tagliato a pezzi, ancora freddo e lavorate 10 sec. a vel. 5. Aggiungete lo zucchero, le uova, il lievito, la vanillina e lavorate ancora altri 10 sec. a vel. 5.

Prodotti utilizzati:
Confettura extra di more di gelso Kalamundo


lunedì 9 marzo 2015

Sbriciolata salata con ricotta, pancetta e rucola

La sbriciolata salata può essere farcita a piacere, e potete arricchire l’impasto sbricioloso con delle erbe aromatiche o delle spezie.

Ingredienti per l'impasto:  
350 gr di farina, 
125 gr di burro freddo a pezzetti (più qualche ciuffetto per la copertura), 
40 gr di parmigiano
1 uovo, 
8 gr di lievito istantaneo per torte salate
sale, 
pepe.  

Per il ripieno: 
300 gr di ricotta
150 ml di besciamella
1 uovo, 
100 gr di prosciutto cotto a cubetti, 
sale, 
pepe

Preparazione: In una ciotola mescolate farina e lievito setacciato con il parmigiano ed il burro. Lavorate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete sale, pepe e uovo. Lavorate sempre con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse briciole. Mettete in frigo e preparate il ripieno. Setacciate la ricotta e mescolatela con la besciamella. Aggiungete l’uovo. Aggiungete il prosciutto, il sale ed il pepe. Foderate uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm con della carta da forno. Mettete i due terzi dell’impasto e schiacciate sulla base e sui bordi. Versate il ripieno. Coprite con l’impasto rimanente, stavolta senza schiacciarlo. Aggiungete qualche fiocchetto di burro e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 30-40 minuti. Lasciate raffreddare completamente e servite la vostra sbriciolata salata alla ricotta! 


Con il Bimby: Mettere nel boccale la farina ed il burro tagliato a pezzi, ancora freddo e lavorate 10 sec. a vel. 5. Aggiungete il parmigiano, l'uovo, il lievito, sale e pepe e lavorate ancora altri 10 sec. a vel. 5.

venerdì 6 marzo 2015

Pizza in padella velocissima



Se non volete aspettare ore ed ore tra preparazione, lievitazione e cottura, realizzate la pizza in padella, una pizza che si cuoce in padella in pochi minuti e che non ha bisogno di lievitazione! Io ho preparato una pizza in padella margherita, ma potete aggiungere gli ingredienti che preferite e condirla come più vi piace.

Ingredienti per 2 pizze in padella da 24 cm:

Per l’impasto: 

300 gr di farina 00, 
100 gr di acqua, 
100 gr di latte, 
10 gr di lievito istantaneo, 
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 
un cucchiaino di sale, 
un pizzico di zucchero.  

Per il condimento:  
400 gr di pelato, 
200 gr di mozzarella, 
olio extra vergine di oliva q.b., 
sale q.b., 
origano q.b.

Procedimento: Preparare la pizza in padella è semplicissimo: in una ciotola versate la farina, l’acqua ed il latte tiepidi, l’olio, lo zucchero, il lievito ed il sale. Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e dividetelo a metà. Con le mani leggermente unte di olio, stendete un panetto in una padella precedentemente leggermente oleata e fate cuocere per 7-8 minuti a fiamma bassa, coprendo la padella con un coperchio. Frattempo in un’altra padella mettete il pelato e fatelo cuocere fino a quando il liquido si sarà asciugato. Una volta cotto un lato della pizza in padella, giratela e condite la parte cotta con il pomodoro, la mozzarella e aggiungete un pizzico di sale. Coprite con il coperchio e fate cuocere per altri 7-8 minuti. La pizza in padella è pronta, preparate l’altra allo stesso modo. A cottura ultimata aggiungete un pò di origano e un filo d’olio, dopodichè, sarà pronta da gustare.

domenica 1 marzo 2015

Spaghetti con pangrattato e Nduja vegetale


Oggi vi propongo una rivisitazione della ricetta "Spaghetti con la mollica tostata" già postata tempo fa e arricchita con la nduja vegetale. Per "mollica tostata" al Meridione intendiamo il pangrattato tostato e condito con aglio e olio, utilizzato in tantissime preparazioni. E' un piatto povero con pochissimi ingredienti, chiamato anche il "formaggio dei poveri" usato soprattutto per insaporire la pasta al posto del formaggio grattugiato.

Ingredienti:
350 gr di spaghetti,
4-5 acciughe sott'olio,
olio evo,
uno spicchio di aglio,
3 cucchiai circa di pangrattato a persona,
1 cucchiaio di Nduja vegetale

Preparazione: Mettere sul fuoco l'acqua per la pasta. In una padella antiaderente mettere un pochino di olio e l'aglio tritato, far colorire due o tre minuti, mettere le acciughe. Far sciogliere le acciughe spezzettandole, per pochi minuti a fuoco dolce, aggiungere un cucchiaio di Nduja vegetale, poi il pangrattato e far rosolare a fuoco dolcissimo, mescolando con un cucchiaio di legno per evitare che si abbrustolisca troppo.
Quando bolle l'acqua, salarla e buttare gli spaghetti.
Scolarli al dente, e condirli con il pangrattato e mescolare velocemente la pasta.

Prodotti utilizzati:
Nduja vegetale Kalamundo
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...