mercoledì 31 agosto 2016

Muffin salati alla birra e cipolla di Tropea





I muffin salati alla birra e cipolla di Tropea, sono stati una bellissima scoperta, un sapore e una consistenza davvero particolari. Si possono servire sia caldi che tiepidi accompagnati da salumi e una bella birra fresca.

Ingredienti per 13 muffin:
180 gr farina bianca 00
3 uova
10cl birra chiara
10 cl olio EVO
100 gr emmental grattugiato
2 cipolle medie
1 bustina liveito di birra secco
sale e pepe q.b.
     
Preparazione: Per prima cosa tagliate la cipolla in piccoli pezzi (taglio a brunoise) e far dorare in un paio di cucchiai di olio poi spegnere e far raffreddare.
 In una ciotola sbattere leggermente con una frusta le uova, l'olio e la birra. 
Aggiungere farina cipolle e formaggio, salare e pepare. Aggiungere in ultimo il lievito e mescolare bene, limpasto deve risultare piuttosto morbido come quello dei muffin dolci. Versare l'impasto negli stampini monoporzione fino all'orlo, ne dovrebbero venire circa 12, e infornare in forno ventilato a 180°. Lasciar cuocere per 20 minuti circa a seconda della grandezza degli stampini.

venerdì 26 agosto 2016

Scarola saltata in padella



La scarola saltata in padella è un contorno tipico del Sud Italia, saporito e veloce da preparare, un modo diverso per mangiare la verdura: in questa ricetta infatti la scarola viene cotta in padella e insaporita con alici sott’olio, capperi, olive e pinoli. La scarola saltata in padella è un contorno adatto ad accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce; in più  costituisce anche un ottimo ripieno per torte salate e focacce.

Ingredienti per 4 persone: 
2 cespi di scarola, 
4 alici sott’olio, 
3 cucchiai di olio evo, 
2 cucchiaio di capperi, 
3 cucchiai di pinoli, 
100 gr di olive nere,
1 spicchio d’aglio, 
Sale qb

Preparazione: Prendete il cespo di scarola e staccatene le foglie, eliminando la parte bianca finale di quelle più grandi; sciacquatele quindi una ad una accuratamente, per eliminare la terra. Spezzate le foglie più grandi in due o tre parti. In un’ampia padella mettete l’olio, i filetti di alici e l’aglio e fateli soffriggere finché le alici non si saranno sciolte; aggiungete quindi la scarola e copritela subito con un coperchio. Fatela cuocere coperta per circa 5 minuti, finché non si sarà notevolmente ammorbidita. Continuate la cottura con la padella scoperta per altri 4-5 minuti, aggiungendo anche i capperi tritati, le olive nere e i pinoli. Fate cuocere ancora per qualche minuto, finché l’acqua di vegetazione non sarà completamente assorbita. Servite la scarola in padella subito, per accompagnare il vostro secondo piatto.

giovedì 25 agosto 2016

Lasagne con crema di zucchine e tonno

Le lasagne con crema di zucchine e tonno, è un primo piatto gustoso e delicato.
Bastano pochi ingredienti per ottenere un piatto leggero e saporito! L'abbinamento di zucchine e tonno mi piace molto, infatti l'ho utilizzo spesso nella pasta, per condire la pizza e stavolta ho voluto provarlo anche per le lasagne.. e il risultato è stato fantastico!!


Ingredienti:
6 sfoglie di lasagne,
parmigiano grattugiato (qb),
1 scatoletta di tonno sott'olio da 160 gr,

Per la crema di zucchine:
1 kg di zucchine,
30 gr di olio,
1 cipolla,
250 gr di Philadelphia,
sale (qb),
pepe nero (qb)

Preparazione:
Lavate le zucchine, tagliate le estremità e tagliatele a cubetti piccoli.
Cuocete le zucchine in padella per circa 15 minuti, con un pò di cipolla tritata, un filo d’olio d’oliva ed un pizzico di sale, facendo asciugare completamente.
A fine cottura frullate le zucchine, aggiungete la Philadelphia e amalgamate bene.
Ora procedete con la composizione delle lasagne coprite il fondo della teglia con un pò di crema alle zucchine e alternate strati di lasagne con mozzarella, crema di zucchine e tonno sgocciolato e spolverizzate con parmigiano grattugiato.
Completate con un ultimo strato di lasagne, crema di zucchine, parmigiano e un filo d'olio. Infornare a 180/200° per 20-30 minuti. Fate riposare la lasagna alle zucchine e tonno nel forno spento per 5 minuti dopodichè servite.
   

martedì 23 agosto 2016

Spezzatino con i piselli



Lo spezzatino di vitello con piselli è un secondo piatto classico della tradizione italiana, che si trova proposto in tante regioni diverse, con numerose piccole varianti. E' molto veloce da preparare, ed è un’ottima ricetta anche per i bambini che insieme alla carne mangeranno le verdure!
Quando fa freddo, lo spezzatino di vitello con piselli si può servire accompagnato con purè di patate, polenta o con un semplice riso pilaf. Altrimenti servire del buon pane fresco... la scarpetta è d'obbligo!
Lo spezzatino così preparato si conserva per un giorno in frigorifero. Riscaldarlo su fiamma dolce prima di gustarlo.
Variante: Aggiungere 400 gr di patate tagliate a tocchetti al posto dei piselli.

Ingredienti per 4 persone:
600 gr bocconcini di vitello,
30 gr farina oo per infarinare,
1 cipolla piccola,
1 media carota,

1 gambo sedano,
40 grammi Olio evo,
100 gr vino bianco, per sfumare,
200 gr polpa di pomodoro,
300 gr piselli surgelati

Preparazione: Tritare finemente carota, cipolla e sedano. Quindi fate rosolare questo trito in una pentola dove avrete messo a scaldare 4 cucchiai di olio. Dopo aver tagliato la carne con uno spessore di circa 2-3 cm, infatinatela in una ciotola e aggiungete in pentola, insieme al soffritto. Quindi mescolate e lasciatela dorare. Dopo che la carne si sarà dorata, sfumatela con il vino bianco e aggiungete in pentola, insieme al soffritto. Quindi mescolate e lasciatela dorare. Dopo che la carne si sarà dorata, sfumatela con il vino bianco. Aggiungete il pomodoro , il sale, il pepe nero a piacere e fate cuocere lo spezzatino coperto con un coperchio per 40/50 minuti. Se notate che lo spezzatino è un pò troppo asciutto aggiungete un mestolo di acqua calda. Unite i piselli e lasciateli cuocere per 10-15 minuti.

Con il Bimby: Mettere Nel boccale la cipolla sedano, carota tritare: 5 sec. vel. 7, raccogliere il trito con la spatola.
Unire l’olio e  appassire 3 min. 1oo° vel. 1. Infarinare i bocconcini di carne metterli nel boccale, insaporire: 5 min. temp. Varoma/ Antiorario/ vel. Soft. Aggiungere il vino e sfumare: 5 min tem varoma/ Antiorario/ vel. Soft.
Aggiungere il pomodoro, il sale, pepe nero, cuocere: 20 min. 100°/ Antiorario / vel. Soft.  Unire i piselli  aggiustare di sale e cuocere per altri 20-30 min. 100°/ Antiorario /vel. Soft.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...