venerdì 23 settembre 2016

Trota salmonata al cartoccio

La trota salmonata al cartoccio è un secondo piatto davvero veloce da preparare, saporito e poco calorico. All’interno del cartoccio si possono aggiungere delle verdure, per esempio, patate, ma anche zucchine, carote, finocchi o broccoli, purché tagliati piuttosto piccoli, che insaporiranno la trota salmonata e risulteranno un buon contorno, cotto con pochissimi grassi. Io ho utilizzato un'emulsione fatta con olio d'oliva, limone e prezzemolo ma potete tranquillamente utilizzare altri aromi come del succo d'arancia e rosmarino.
Servite la trota salmonata al cartoccio appena sfornata, volendo anche dentro al suo stesso cartoccio.

Ingredienti:
1 da 400/500 gr circa trota salmonata,
1 spicchio aglio,
1 cucchiaio di olio evo,
sale (qb),
un ciuffo di prezzemolo,
2/3 pomodorini,
2/3 fettine sottili di limone

Preparazione: Pulire la trota salmonata, togliendo le interiora, e lavarlo bene. Stendere un foglio di carta d’alluminio e poggiare al centro la trota, mettere nella pancia del pesce un ciuffetto di prezzemolo, metà dello spicchio d’aglio, un pomodorino tagliato in due, olio e sale; gli stessi ingredienti metterli anche sul pesce, insieme alle fettine di limone. Avvolgere bene la stagnola attorno al pesce e infornalo a 200° per 20 minuti circa. Verificare la cottura del pesce, non richiudere il cartoccio ma accendere il grill e farlo leggermente dorare. Potete servirlo a tavola all'interno del cartoccio stesso, arrotolata intorno al pesce e guarnito con del limone fresco e qualche foglia di prezzemolo.

venerdì 16 settembre 2016

Friggitelli fritti


I Friggitelli sono chiamati così per il fatto che, spesso, sono gustati fritti. Sono piccoli peperoni verdi dolci dalla forma allungata, tipici della cucina del Sud. Non vanno confusi con i friarielli napoletani, che sono invece broccoletti di cime di rapa.
Sono un ottimo contorno, semplice e veloce da preparare, in cui il sapore del peperone friggitello viene particolarmente messo in risalto dalla cottura semplice e veloce. Sono un ottimo accompagnamento a secondi piatti a base di carne, soprattutto di maiale, ma si sposano bene anche con il pesce o con uova e frittate in genere. I friggitelli fritti sono buoni sia caldi che freddi. Io li adoro ^_^
Ingredienti:
400 gr di friggitelli,
1 cucchiaio di olio,
sale,
origano,
olio evo

Preparazione: Lavare i friggitelli. Mettere in una capace pentola o padella antiaderente i friggitelli interi uno accanto all'altro e portarla sul fuoco. Quando cominciano a sfrigolare unire un pizzico di sale e una spolverata di origano e mescolare uniformemente. Abbassare la fiamma, coprire e cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti circa, fintanto che non appasciscano. Scoperchiare, alazare la fiamma e cuocere qualche minuto ancora. Regolare di sale e servire.

mercoledì 14 settembre 2016

Pasta con panna e speck

La pasta con panna e speck è un primo piatto dal sapore deciso e molto particolare. La ricetta è davvero semplice e veloce da preparare, adatta a diversi stili di vita: studenti, uomini single e lavoratori, fidatevi vi leccherete i baffi..... ;-D

Ingredienti per 2 persone:
160 gr di pennette,
20 gr di cipolla bianca,
100 gr di speck,
150 gr di panna da cucina,
30 gr di burro,
40 gr di parmigiano,
1 ciuffo di prezzemolo,
pepe nero

Preparazione: Per prima cosa, mettete a bollire l'acqua e iniziare a cuocere la pasta insieme al condimento, per far coincidere i tempi. Tritate finemente la cipolla e poi tagliate lo speck a listarelle, mettete da parte e passate alla lavorazione successiva. Grattate anche il parmigiano e tritate il prezzemolo. Prendete una padella antiaderente ampia e scioglietevi il burro a fuoco medio. Aggiungete quindi la cipolla a soffriggere e lasciatela andare finché non diviene trasparente. Quindi aggiungete lo speck per far insaporire il tutto per almeno 5 minuti.
La panna va aggiunta negli ultimi due o tre minuti della cottura, in modo che non bollisca ma si scaldi semplicemente.
Infine quando la pasta sarà cotta scolatela e saltatela in padella. Mescolate bene e quindi aggiungete il parmigiano e una spolverata di pepe nero. Mescolate ancora e quindi aggiungete il prezzemolo. Impiattate ben caldo e servite velocemente in tavola mettendo accanto ancora del parmigiano e del pepe nero.

venerdì 9 settembre 2016

Involtini di salmone al sesamo

Gli involtini di salmone al sesamo sono un antipasto veloce da fare, si possono preparare in anticipo, bastano pochi ingredienti per ottenere un antipasto molto carino da presentare in tavola. La ricetta l'ho trovata sul sito di Misya.


Ingredienti per 8 involtini:
200 gr di salmone affumicato
80 gr di Philadelphia 
1 fascetto di rucola 
4 cucchiai di semi di sesamo
Preparazione: Disponete le fettine di salmone su di un piano e spalmate uno strato di Philadelphia.
Lavate ed asciugate la rucola e disponetela sullo strato di Philadelphia.
Arrotolate delicatamente gli involtini di salmone.
Cospargete con i semi di sesamo tostati ogni involtino di salmone fino a far aderire i semini su tutta la superficie dell'involtino. Disponete gli involtini su un piatto da portata e riponete in frigo per 1 ora prima di servire.

venerdì 2 settembre 2016

Spaghetti con le vongole veloci


Gli spaghetti con le vongole veloci, sono un primo piatto molto veloce nella preparazione, se avete la possibilità di prenderle fresche il piatto sarà ancora più buono, considerate però che dovete lasciarle spurgare per circa un'ora in acqua e sale per poi procedere con la cottura.
In caso di ospiti improvvisi, o semplicemente per preparare un primo piatto della cucina di tutti i giorni, questa ricetta potrà sicuramente tornarvi utile.

Ingredienti:
350 gr di spaghetti,
1 barattolo di vongole al naturale sgusciate,
1 barattolo di pomodorini,
prezzemolo,
1 spicchio d'aglio,

olio extravergine d’oliva,
un pezzetto di peperoncino fresco

Preparazione: Mettere sul fuoco una pentola che servirà per lessare gli spaghetti. Intanto che l’acqua per la pasta raggiunge l’ebollizione, preparare un bel trito di aglio e prezzemolo; una volta pronto prendere una larga padella, che possa poi contenere anche gli spaghetti, e mettere un pò di olio d’oliva e il peperoncino fresco a pezzetti. Farlo scaldare un pò, quindi versare il trito di aglio e prezzemolo; non aspettate che l’olio sia eccessivamente caldo perchè rischiereste di far bruciare il prezzemolo che invece deve solo appassire.
A questo punto aprite il barattolo delle vongole e versate nella padella il liquido di conservazione tenendo da parte le vongole; alzare un pò la fiamma e farlo ritirare un pò, quindi aggiungere i pomodorini.
Regolare di sale e far cuocere per circa 10 minuti a tegame coperto, schiacciando di tanto in tanto i pomodorini con la paletta di legno.
Verso fine cottura unire le vongole; cuocere ancora per un minuto e spegnere il fuoco. Le vongole sono già cotte quindi non necessitano di ulteriore cottura altrimenti diventerebbero gommose.
Lessare gli spaghetti, toglierli dalla pentola con una pinza da cucina in modo che trattengano un poco della loro acqua di cottura e versarli nella padella. Amalgamare il tutto a fuoco vivo e portare in tavola gli spaghetti alle vongole veloci caldissimi.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...