martedì 28 marzo 2017

Purè di fave secche


Il purè di fave è un ricetta povera con pochi ingredienti ma che danno vita ad un piatto rustico e saporito della cucina pugliese. Volendo per aumentare la morbidezza e la cremosità del purè, si può aggiungere una patata tagliata a fette alle fave.


Ingredienti per 4 persone:
500 gr fave secche sgusciate,
900 gr acqua,
20 gr sale fino,
100 gr olio extravergine di oliva

Preparazione: Mettere le fave (sgusciate e pulite) a bagno in una ciotola con abbondante acqua fredda per 12 ore. Scolare dall'acqua, sciacquatele sotto l'acqua corrente e mettetele a cuocere in una pentola. Coprire con acqua e farle cuocere per almeno 2 ore a fiamma bassa con coperchio, aggiungendo dell'acqua calda nel caso si asciugassero. Aggiungete l'olio e il sale. Frullare il tutto con un minipimer, impiattare e servire.

Con il Bimby: Mettere le fave (sgusciate e pulite) a bagno in una ciotola con abbondante acqua fredda per 12 ore. Scolare dall'acqua, sciacquatele sotto l'acqua corrente e mettere nel boccale con altri 900 gr di acqua: 20 min. 100° vel. 1. Aggiungere l'olio e il sale: 60 min. 100° vel. 1. Infine: 30 min. 100° vel. 3. Impiattare e servire.

giovedì 9 marzo 2017

Zuppa di legumi


La zuppa di legumi è un primo piatto molto semplice da preparare, ideale da mangiare ben calda nei giorni freddi d'inverno, ma anche nel resto dell'anno, magari un pò più tiepida. Io a differenza della ricetta originale trovata sul sito Lo spicchio d'aglio, ho sostituito i fagioli e le lenticchie con il misto legumi e cereali, calcolando 50 gr a persona.  


Ingredienti:
1 carota,
1 patata di medie dimensioni,
1 cipolla bianca,
50 g di fagioli secchi ammollati,
50 g di lenticchie secche,
1 l di Brodo vegetale,
2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
2 spicchi di aglio,
50 g di piselli surgelati,
Sale,
Pepe nero macinato al momento

Preparazione: 
Lavare la carota ed affettarla scartando le estremità. Lavare la patata, pelarla e tagliarla a cubetti di circa un centimetro di lato. Pulire la cipolla eliminando le estremità e lo strato esterno di consistenza cartacea. Tagliarla a spicchi sottili. Scolare i fagioli dall'ammollo e lavare le lenticchie. Scaldare il brodo. Mettere in una pentola da minestra l'olio, l'aglio spellato, portarla sul fuoco e farlo ben rosolare. Togliere l'aglio, unire carote, patate e cipolle, mescolare un paio di minuti, quindi unire un mestolo di brodo. I fagioli vanno preventivamente ammollati per almeno 8-12 ore in acqua fresca. Scartare quelli che vengono a galla.
Cuocere per 3-4 minuti quindi unire fagioli, lenticchie e piselli. Proseguire la cottura per altri 2-3 minuti, mescolando di frequente, quindi unire il restante brodo.
Cuocere per 1 ora a fuoco medio-basso, a pentola semi coperta.
Regolare di sale, unire una macinata di pepe e servire con un filo d'olio a crudo.

giovedì 2 marzo 2017

Vellutata di zucca

La vellutata di zucca è un primo piatto gustoso, dal sapore delicato e confortante. E' un primo piatto perfetto per scaldare i palati nelle sere più fredde, ma è ideale anche per le cene più sofisticate e le occasioni più speciali.
Per aromatizzare la vostra vellutata di zucca, potete aggiungere dello zafferano o del curry, grattugiare dello zenzero a fine cottura e guarnire con un filo d'olio extravergine di oliva e rosmarino. Per un gusto lievemente dolce, invece, spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e qualche amaretto sbriciolato.

Ingredienti per 4 persone: 
750 gr zucca,
200 gr patate,
mezza cipolla,
500 gr brodo vegetale,
30 gr olio extravergine di oliva q.b.,
sale fino,
q.b. burro (oppure olio)


Preparazione: Prepariamo il brodo vegetale. Poi pulite lavate e asciugate la zucca, tagliatela a fette ed eliminate la buccia esterna, eliminate anche i filamenti e i semi interni tagliate la zucca a cubetti tagliate grossolanamente la cipolla e in una pentola capiente versate l’olio e aggiungete la cipolla e fate riscaldare l’olio senza rosolare troppo, quando la cipolla è appena scottata aggiungete la zucca a pezzi e le patate sbucciate e tagliate a fette, aggiungete il brodo vegetale fate cuocere 20-25 minuti a fuoco medio. Quando la zucca è cotta frullatela con un frullatore ad immersione. Aggiungete aghi di rosmarino (o altre spezie), una macinata di pepe nero ed un filo di olio extravergine o una noce di burro prima di servire la vellutata di zucca e accompagnate con crostini di pane.


Con il Bimby:
Mettere nel boccale la cipolla e l'olio: 3 min. 100° vel. 4.
Aggiungere la zucca pulita di buccia e semi e tagliata a pezzetti: 3 sec. vel. Turbo.
Aggiungere le patate (sbucciate e tagliate a fette) e il brodo: 20 min. 100° vel. 1. Poi altri 10 min. temp. Varoma vel. cucchiaio.
A fine cottura aggiungere una noce di burro: 40 sec. vel. 6.
Servire calda con crostini di pane.
 
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...