sabato 12 luglio 2008

Per Babi......ecco la farina Manitoba

Questa è la marca di farina Manitoba che uso io, l'ho trovata alla Standa e comunque non è facile trovarla io ho dovuto girare un pò prima di trovarla...e quando vado me ne faccio una bella scorta, prova nei supermercati della tua città. Questa farina da una morbidezza unica all'impasto....

Farina manitoba
La farina manitoba è una farina di grano tenero (Triticum aestivum) del Nord America di ottima qualità. Viene definita una farina "forte" per distinguerla da altre farine più deboli. La "forza" (in inglese "strength") della farina viene indicata dal valore del coefficiente "W": più alto è il valore, più la farina è forte. Una farina debole ha un valore W inferiore a 170 mentre la manitoba ha un valore W superiore a 350.
Origini
Questo tipo di farina prende il nome dalla zona di produzione dove inizialmente cresceva un grano forte e resistente al freddo: Manitoba, vasta provincia del Canada, che, a sua volta, prende il nome dall'antica tribù Indiana che l'abitava. Attualmente si definiscono come manitoba tutte le farine con W > 350 qualsiasi sia la zona di produzione e la varietà di grano con la quale viene prodotta.
Uso
La caratteristica di questa farina è di contenere una grossa quantità di proteine insolubili (glutenina e gliadina) che, a contatto con un liquido nella fase d'impasto, producono glutine. Il glutine forma una tenace rete che, negli impasti lievitati trattiene i gas della lievitazione permettendo un notevole sviluppo del prodotto fino durante la cottura; nel caso delle paste alimentari trattiene invece gli amidi che renderebbero collosa la pasta e permette una cottura al dente. Si trova in confezioni industriali e anche in pacchi per uso domestico; viene usata dal fornaio, dal pasticciere, in pizzeria e nell'industria della pasta all'uovo. I molini spesso la adoperano per "tagliare" altre farine, aumentando in questo modo il coefficiente W totale della farina. L'impasto fatto con la manitoba risulterà più elastico e più forte, adatto per la lavorazione di pane particolare (la baguette francese, panettone e pandoro), della pizza e di particolari paste alimentari. Ideale anche per la preparazione del Chapati, un pane indiano a base di farina, acqua e sale (con l'aggiunta talvolta di semi di sesamo).
Fonte: Wikipedia

18 commenti:

Fabietto ha detto...

Ciao come va?spero tutto ok...cmq io se vi può tornare utile la manitoba la trovo sempre all'Eurospin e non costa nemmeno tanto...Ciao un abbraccio e buon fine settimana. Fabio

radem ha detto...

Ciao, anche io uso molto la manitoba e la trovo tranquillamente al Conad oppure presso gli ipermercati.
Per i lievitati è una farina fantastica!

Ciao ciao

machebonta ha detto...

ultimamente ce l'avevano anche nei punti vendita eurospin la manitoba, e costava mooolto meno! :D

Firesil85 ha detto...

X Fabietto: ciaoooooooo sto bene, ke bello sei passato...purtroppo qui da me non c'è l'Eurospin :-((
Io un pacchetto l'ho pagato 1,29 euro...un pò costosa direi...

X Radem: purtroppo neanke il
Conad c'è....uffi...si è vero è fantastica!

dario ha detto...

complimenti per l'ottima spiegazione Silvia!!!
io la uso molto spesso (per fortuna io non ho difficoltà a trovarla)..anzi ..ti diro'..grazie alla mia cara amica Lo, ultimamente l'acquisto direttamente al mulino!!!
ciaooooo e buona domenica!!!!

babi ha detto...

oddio silvietta, sei una ragazza dolcissima! hai fatto addirittura un intero post per rispondermi! cosa ti posso dire? grazie non basta! sei un tesoro! grazie grazie grazie! andrò a cercare la manitoba alla standa e spero di trovarla! quasi dimenticavo: passa subito subito da me perchè c'è un premio-meme che ti aspetta!!! un bacione!

babi ha detto...

dimenticavo, ancora non ho trovato il tempo di fare il post sull'iniziativa di gianluca pistore cui mi hai invitata. appena possibile lo farò promesso! kiss

veronica ha detto...

ciao eh si è vero è ottima ma è difficile da trovare, anche qui a napoli io e mia madre abbiamo girato un pò per cercarla, poi finalmente l abbiamo trovata al supermercato carrefour. cmq complimenti per la spiegazione.
baci baci veronica

Micaela ha detto...

anch'io uso la manitoba o faccio un mix 50/50 con quella normale

Firesil85 ha detto...

X Zio Dà: grazie, ke fortuna io ho dovuto faticare prima di trovarla...

X Babi: figurati è un piacere..non preoccuparti x l'iniziativa quando hai tempo ci dai un'occhiata...passo subito da te...

X Veronica: grazie anke a te baci a te e alla tua bella mamma...

X Micaela: bravissima così l'impasto viene bello morbido....baci

Marilena ha detto...

grazie mille per l'invito di qualche giorno fa, come sempre le tue ricette mettono tanta voglia di cucinare!!

Geillis ha detto...

Uso la stessa, le farine del Mulino Spadoni si trovano al mio Supermercato Sma, di tutti i tipi, è veramente ottima e il pane viene benissimo

Mirtilla ha detto...

interessante questo post ;)

Firesil85 ha detto...

X Marilena: tantiiii baci

X geillis: hai ragione....

X Mirtilla: benvenuta e grazie mille...

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

eugenia ha detto...

ciao a tutti! sapete dove posso acquistare la manitoba a buon prezzo e in grandi quantità? ho una macchina per fare il pane in casa e ottengo migliori risultati con questa farina.

Firesil85 ha detto...

X Eugenia: io, come avrai letto, l'ho trovata alla Standa, c'è nella tua città? Io ho dovuto girare un bel pò di supermercati prima di trovarla...magrai all'eurospin o al conad....vedi un pò...

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...