domenica 24 aprile 2016

Pollo impanato ai Tuc




Per gli amanti del pollo questo è un must! Il tocco segreto? La panatura con i Tuc al bacon! Rigorosamente da mangiare con le mani!!!! Ricetta trovata sulla pagina Facebook Le gioie del palato.


Ingredienti per 4 persone:  
8 coscette di pollo, 
olio (qb), 
rosmarino e aglio, 
un pacchettino di Tuc al bacon, 
sale e pepe, 
1/2 bicchiere di aceto

Preparazione: Lavate i pezzetti di pollo e metteteli a marinare per una mezzora con rosmarino e aglio tritati, mezzo bicchiere di aceto, sale e pepe, un filo d'olio. Sgocciolateli dalla marinata, passateli ad uno ad uno nel pangrattato (Tuc ridotti in briciole) e poneteli in un unico strato in una pirofila rivestita di carta forno. Fate scaldare il forno a 200° e cuocetevi i pezzi di pollo per circa 45 minuti. Dovranno essere ben dorati e croccanti.

giovedì 21 aprile 2016

Involtini di melanzane ripieni di prosciutto cotto e mozzarella

Gli involtini di melanzane ripieni di prosciutto cotto e mozzarella sono un piatto sfizioso e facile da preparare. Nella mia ricetta le melanzane sono fritte, ovviamente per un piatto più light potete utilizzare le melanzane grigliate il risultato sarà altrettanto gustoso ma più leggero, che potete servire come secondo o come antipasto.



Ingredienti: 
1 melanzana nera, 
1 mozzarella o 1 scamorza, 
100 gr di prosciutto cotto, 
200 gr di passata di pomodoro, 
50 gr di formaggio grattugiato, 
olio (qb)

Preparazione: Tagliare una melanzana in senso longitudinale a fette spesse circa 3 mm. Friggere in olio e lasciare sgocciolare su carta da cucina. Tagliare la mozzarella o la scamorza a fette. Stendere su ogni fetta di melanzana una fettina di mozzarella e una strisciolina di prosciutto cotto lasciando libero la fine della melanzana per poterla arrotolare con facilità. Arrotolare la melanzana a mò di involtino. Poggiare gli involtini in una pirofila da forno con un filo d'olio sulla base. Ricoprirli con la passata di pomodoro (condita con un sale e origano) e il formaggio grattugiato. Cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti o al microonde come ho fatto io. Lasciare intiepidire e servire.

martedì 19 aprile 2016

Risotto alla pizzaiola



Il risotto alla pizzaiola è un piatto davvero squistito, cremoso e profumatissimo. E' economico ma di una resa grandiosa! I bambini ne andranno matti.

Ingredienti:
1 spicchio d'aglio,
20 gr olio evo,
200 gr di passata di pomodoro,
basilico e origano a piacere,
sale q.b. (circa 2 cucchiaini) o dado vegetale Bimby,
320 gr di riso carnaroli,
60 gr di vino bianco,
700 gr di acqua,
150 gr di mozzarella (bufala o vaccina),

30 gr di burro 
 
Procedimento: In una pentola, far soffriggere l'aglio in olio caldo.  Aggiungere il riso, lasciarlo tostare e sfumarlo con il vino, far evaporare. 
Poi unirvi la passata di pomodoro, mescolare per bene con un cucchiaio di legno perché il riso non si attacchi. Bagnate con il brodo e lasciate cuocere, aggiungendo altro brodo quando serve. Regolate di sale e di pepe.
Spegnete il fuoco aggiungeteci la mozzarella, l'origano, il basilico e il burro, amalgamate e lasciate riposare qualche minuto.

Con il Bimby:  
Mettere l'aglio nel boccale: 10 sec. vel.8 e portare sul fondo.
Aggiungere l'olio: 3 min. 100°C, vel.1 antiorario.
Aggiungere passata, basilico e origano: 10 min. 100°, vel antiorario d'ora in poi senza misurino.
Aggiungere il riso: 3 min. 100°C, vel. 1 antiorario.
Aggiungere l'acqua a temperatura ambiente e il dado bimby: 15 min. (tempo sulla confezione del riso), 100°C, vel.1 antiorario (senza misurino) posizionando il cestello sopra il boccale per evitare gli schizzi.
Aggiungere la mozzarella a dadini e il burro: 1 min. antiorario vel.2. Lasciar riposare 1 minuto e servire.

venerdì 8 aprile 2016

Pasta panna prosciutto e funghi


La pasta con panna, prosciutto e funghi è un primo piatto davvero goloso, si tratta di una pietanza semplice ma con una combinazione di sapori divina, che piacerà a tutti.

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di penne rigate,

250 gr di funghi champignon,
150 ml di panna da cucina,
100 gr di prosciutto cotto a cubetti,
1 spicchio d'aglio,
olio extravergine d'oliva,
prezzemolo fresco,
sale (qb)


Preparazione:
Pulire i funghi e tagliarli a pezzi quindi metterli a cuocere in un tegame con uno spicchio di aglio e dell'olio. Unire anche del prezzemolo e portare a cottura. Gli ultimi due minuti unire il prosciutto cotto sminuzzato o a cubetti ed infine, poco prima di spegnere la fiamma, anche la panna. Fare insaporire bene e regolare di sale e pepe. Mettere a cuocere la pasta in acqua bollente salata. Una volta cotta al dente scolarla nella padella con il condimento e fare insaporire bene, quindi servire.




martedì 5 aprile 2016

Lasagne di ravioli

 Le lasagne di ravioli è un piatto nato così per caso dopo aver visto un video americano che gira su Facebook, si sa la cucina italiana è imitata e apprezzata in tutto il mondo e sinceramente mi ha colpita così ho deciso di "italianizzare" la ricetta ed è venuto fuori un piattino niente male!!! Provare per credere......

Ingredienti per 5 persone: 
Per una teglia di 24 x 34 cm:
1 confezione da 500 gr di ravioli ripieni alla carne,
100 gr di formaggio grattugiato
300 ml di besciamella
 
Per il sugo:
700 gr di passata di pomodoro
trito per soffritto (carote, sedano e cipolla)
foglie di basilico
olio evo
sale (qb)
 
Preparazione: In un’ampia padella fate soffriggere un mix di carote, cipolla e sedano tritati nell’olio, poi aggiungete la passata di pomodoro, le foglie di basilico e il sale e fate cuocere una mezz'oretta.Nel frattempo preparate la besciamella facendo sciogliere 25 gr di burro insieme a 25 gr di farina, quindi aggiungere 250 ml di latte, mescolare e lasciar cuocere fino a portare ad ebollizione.
Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli a metà cottura (i miei cuocevano in 6 minuti e li ho tenuti 3 minuti). Raffreddateli con acqua fredda per bloccare la cottura, lasciarli intiepidire leggermente.
Iniziare a comporre le lasagne, coprire con del sugo di pomodoro la base di una teglia. Posizionare uno strato di ravioli uno accanto all'altro, ricoprire con uno strato di sugo, aggiungere la besciamella e spolverizzare con il formaggio grattugiato.
Ricoprire con un altro strato di ravioli, di nuovo sugo, besciamella e formaggio grattugiato.
Coprire la teglia con carta stagnola e cuocere in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti. Togliere la carta stagnola e cuocere altri 10-15 minuti funzione ventilato.

venerdì 1 aprile 2016

Babà rustico


Il babà rustico è la versione salata del babà dolce napoletano. Si tratta di una ciambella rustica e lievitata farcita con salumi e formaggi, molto sostanziosa e saporita. Un rustico buonissimo per tutte le occasioni, è perfetto per buffet, compleanni, cene in compagnia, immancabile in ogni aperitivo napoletano che si rispetti, tagliato a fette conquista sempre tutti.
Può essere preparato con un pò di anticipo, magari il giorno prima, vi basterà conservarlo ben chiuso una volta che si sarà raffreddato. E potete imbottirlo con i salumi e i formaggi che vi ritrovate in frigo, il risultato sarà sempre ottimo!

Ingredienti per uno stampo per babà da 28-30 cm di diametro:
500 gr farina,
3 uova intere,
un bicchiere di plastica di olio di semi,
300 gr latte intero,
150 gr Auricchio o provolone semipiccante (a gusto vostro),
150 gr salame napoletano tagliato grosso,
100 gr formaggio romano grattugiato (anche metà di parmigiano o tutto parmigiano se piace),
1 cubetto lievito di birra,
pepe (q.b.),
sale (q.b.)

N.b I formaggi ed i salumi possono essere sostituiti con quelli a vostra scelta.

Preparazione: Tagliate a cubetti grossi il salame  e il formaggio, oppure potete scegliere di frullarli separatamente in un mixer. In una ciotola ampia disporre la farina a fontana, sbriciolateci il lievito,
scioglietelo con un pò di acqua tiepida e cominciate a mescolare con le mani. Aggiungete le uova e l'olio e continuare ad impastare facendo assorbire man mano tutta la farina, aggiungere il latte, lasciandovene circa un bicchiere per dopo. Aggiungere il salame, l'Auricchio, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe e usate il bicchiere di latte rimasto per amalgamare bene il composto, che risulterà molle, molto granuloso e appiccicoso alle mani. Imburrate e infarinate uno stampo per babà e versate il composto all'interno, livellatelo con il dorso di un cucchiaio. Coprire il babà rustico con un panno umido e mettere a lievitare per 3 ore in un luogo lontano da correnti (dipende anche dalla stagione e dalla temperatura).  Infornate a 180° per circa 30 minuti. Lasciar intiepidire prima di capovolgere il rustico su un piatto da portata.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...