martedì 20 ottobre 2009

Impasto base per pizza di Anna Moroni





Buon giorno a tutti! Come va?

Voglio mostrarvi l'impasto base per pizza che ormai faccio da anni con grande successo e ho visto che manca nel mio blog quindi ho rimediato subito......



INGREDIENTI:

500 gr di farina,

1 cubetto di lievito di birra,

1 cucchiaio di zucchero,

1 cucchiaio di olio,

1 cucchiaino di sale,

125 gr di latte+125 gr di acqua




PROCEDIMENTO: Disporre la farina sulla spianatoia nella classica forma a fontana. In punto esterno della fontana fare un buchino e mettervi il sale (la cosiddetta “casetta del sale”) in modo che non venga a contatto diretto con il lievito.Al centro della fontana mettere lo zucchero, il lievito sbriciolato, l’olio.Versare gradualmente il latte mescolato con l’acqua ed iniziare a impastare. Lavorare la pasta energicamente e a lungo, battendola anche sulla spianatoia, fino a quando non si staccherà facilmente dalle mani e risulterà piuttosto morbida ed elastica. Formare con la pasta un bel panetto, inciderne la superficie con una croce e farla lievitare coperta con un telo bianco in un luogo tiepido; quando la pasta sarà ben lievitata l’incisione fatta non dovrà essere più visibile. E’ difficile dare indicazioni sul tempo di lievitazione, essendo questo legato alla temperatura esterna.




Note e consigli di cucina:

Generalmente nella pasta lievitata la parte liquida è sempre la metà della farina.Lo zucchero che si aggiunge all’impasto serve a facilitare la lievitazione e favorisce anche la formazione di una bella crosta dorata (come nel caso del pane e delle focacce).


Anna sconsiglia di sciogliere il lievito nella parte liquida in quanto questa non è sempre uguale, ma può variare a seconda del grado di umidità che ha la farina. Risulta inoltre rischiosa la pratica di sciogliere il lievito nell’acqua calda, in quanto le alte temperature potrebbero danneggiare l’azione del lievito; è preferibile utilizzare l’acqua a temperatura ambiente.


Se si ha un buono strutto lo si può sostituire all’olio, sempre nella misura di 1 cucchiaio.


Con la base della pasta lievitata si può fare il pane, la pizza, le focacce, le torte di verdura e tante altre cose.


La pasta, una volta lievitata, deve essere trattata con delicatezza.

5 commenti:

Mary ha detto...

Questi impasto con il latte lo rende ancora piu soffice l'impasto , brava!

Vanessa ha detto...

ottima questa ricetta adoro anche io Anna Moroni la seguo sempre alla prova del cuoco. Hai visto i biscotti che ha fatto oggi?
ciao ciao

ps ti linko tra i blog da seguire

Anonimo ha detto...

proverò a farla. Mi dici per favore che tipo di farina usi? Grazie, buona giornata, Renata

Firesil85 ha detto...

X Mary: Si infatti quello è il trucco! ;-)

X Vanessa: Si li ho visti! Devono essere ottimi!

X Renata: uso farina 00...buona serata....baci

clamilla ha detto...

Ciao! Ho organizzato la mia prima raccolta di ricette, mi farebbe molto piacere una tua partecipazione! Trovi il regolamento a questo indirizzo: http://nellacucinadimartina.giallozafferano.it/2009/10/raccolta-di-ricette-con-le-dita-nel-barattolo.html
Alla fine ci saranno premi per tre ricette e la raccolta sarà pubblicata in formato pdf e disponibile gratuitamente per tutti! Se ti va ti aspetto! Un abbraccio…..Martina.