lunedì 13 luglio 2015

Frittelle di cavolfiore


Le frittelle di cavolfiore sono un secondo piatto vegetariano oppure un goloso contorno a base di cavolfiore viola o bianco. Da personalizzare secondo i gusti. Le frittelle sono un modo molto invitante e gustoso per far mangiare il cavolfiore ai bambini e conquista tutti anche i più scettici.
Le frittelle di cavolfiore sono ottime sia calde che servite fredde dunque è possibile prepararle anche con largo anticipo come antipasto finger food, contorno oppure in maggiori quantità come secondo piatto.


Ingredienti:
700 gr di cavolfiore viola o bianco
100 gr di parmigiano o pecorino
2 cucchiai di farina oppure 2 cucchiai di pangrattato
2 uova medie
1 spicchio d’aglio
Olio per friggere (extravergine di oliva oppure olio di semi di arachidi)
Sale e pepe


Preparazione: Pulire il cavolfiore eliminando le foglie e il gambo centrale, tagliare le cimette. Cuocere le cime del cavolfiore in abbondante acqua salata per 30 minuti circa. Quando il cavolfiore sarà cotto lasciarlo raffreddare all’interno di uno scolapasta, nel frattempo cederà tutto il liquido in eccesso. Trasferire il cavolfiore in un ampio recipiente, tritare aglio e prezzemolo e sbattere a parte le uova con la farina.
Schiacciare il cavolfiore in modo grossolano con una forchetta, aggiungere le uova precedentemente sbattute con la farina, il parmigiano o il pecorino grattugiati, l’aglio e il prezzemolo tritati, aggiustare eventualmente di sale e pepare a piacere.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto piuttosto denso.
Con l’aiuto di un cucchiaio prendere un pò di impasto alla volta. Cuocere le frittelle di cavolfiore in abbondante olio caldo alcuni minuti per lato. L’olio non deve essere bollente altrimenti le frittelle tenderanno subito a colorirsi rimanendo crude all’interno.
Una volta cotte, adagiare le frittelle su carta assorbente e lasciare che cedano tutto l’olio in eccesso.
In alternativa alla frittura è possibile cuocere le frittelle di cavolfiore in padella senza aggiunta di grassi, l’importante è che sia una buona padella antiaderente.


1 commento:

Quinto Peccato ha detto...

Le frittelle di cavolfiore sono squisite! Tutte le verdure fritte assumono un sapore diverso e soprattutto vengono apprezzate da tutti!

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...