sabato 21 dicembre 2019

Omogeneizzato di carote e zucca


La zucca e la carota sono ricchi di sali minerali e vitamine, fibre e betacarotene. E' una pappa molto veloce, semplice e saporita, dal caratteristico colore arancione. Adatto ai bambini dal 6° mese compiuto.
Da questa ricetta ricaverete un brodino leggero in cui cuocere la pastina. La rimanenza potrà essere conservata in frigo per qualche giorno oppure potete congelarla nei vasetti di vetro.
Ingredienti: 
250 g di zucca gialla fatta a dadini, 
3 carote, 
1 cucchiaio di olio evo, 
1,5 l di acqua

Preparazione: Tagliare a dadini la zucca gialla dopo averla privata di crosta, semi e filamenti. Pelare le carote e tagliarle a rondelle. 
Cuocerle in una pentola per circa 30 minuti con acqua, quando scolate l’acqua della pentola, conservarne un misurino da utilizzare successivamente. 
L’acqua scolata potrà essere anche utilizzata come brodino per la pastina.
Nel contenitore di un mixer aggiungere le verdure lessate, un misurino di acqua di cottura e un cucchiaino d’olio evo, quindi frullare fin quando si sarà formata una pappetta.

Con il bimby: Tagliare a dadini la zucca gialla dopo averla privata di crosta, semi e filamenti. Pelare le carote e tagliarle a rondelle. Nel boccale versare l'acqua e posizionare il cestello con dentro le verdure. Cuocere 30 min./ 100°/ vel. 1. Scolare l'acqua ma non gettarla via.. io la uso per cuocere la pastina è un brodino leggero. Nel boccale mettere le verdure con 1 misurino d'acqua di cottura e frullare 10 sec./vel. 8, poi 10 sec. vel. 10. Aggiungere un cucchiaio d'olio evo e frullare 15 sec. vel. Turbo. Riempire i vasetti e congelarli. 
E' ottimo aggiunto alla carne o al pesce.. ma anche al formaggino.

sabato 7 dicembre 2019

Zucchine ripiene light cotte in padella

 
Le zucchine ripiene light cotte in padella, sono un secondo piatto leggero ma gustoso. La ricetta è molto semplice e veloce in quanto le zucchine vengono cotte in padella senza dover sbollentarle prima. La ricetta è di Studenti ai fornelli.

Ingredienti per 4 porzioni (variano a seconda dei gusti e delle dimensioni delle zucchine): 
2 zucchine grandi, 
1 uovo (o 2 a seconda delle dimensione delle zucchine), pomodorini, 
olive nere, 
Galbanino, 
pangrattato, 
parmigiano grattugiato, 
prezzemolo fresco, 
olio evo, 
sale

Preparazione: Per preparare le zucchine ripiene light non serve sbollentare le zucchine, il che consente di velocizzare molto i tempi di cottura. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele in due metà nel senso della lunghezza. Con uno scavino o con un coltello scavatele, conservando la parte interna che taglierete a tocchetti. Mettete la polpa interna in una padella con un filo di acqua e di olio evo in modo che si appassisca, salate e pepate se preferite. Lasciate intiepidire e nel frattempo preparate il ripieno. In una ciotola unite le uova sbattute leggermente con una forchetta, il prezzemolo fresco tritato e aggiungete la parte interna delle zucchine, i pomodorini tagliati a pezzetti, le olive nere denocciolate e qualche cubetto di Galbanino (o altro formaggio che preferite). Regolate di sale, aggiungete il parmigiano e del pangrattato per rendere il ripieno più denso altrimenti scivolerà fuori dalle zucchine durante la cottura. Mettete le barchette di zucchine vuote in una padella antiaderente, con un cucchiaio riempitele con il ripieno preparato. Aggiungete nella padella un dito circa di acqua e un filo di olio, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa. Quando l’acqua si sarà assorbita, puntellate con una forchetta le zucchine per verificare che siano morbide e quindi cotte, altrimenti aggiungete un altro pò di acqua e continuate la cottura. Se volete, potete mettere le zucchine ripiene light in forno o nel microonde per qualche minuto in modalità grill, in questo modo avrete una crosticina ancora più croccante.

Stuzzichini con feta, pomodorini e olive

La preparazione degli spiedini è molto semplice, vi basterà mettere assieme gli ingredienti e condirli con le erbe aromatiche dell’estate e il gioco è fatto.
La feta può essere prima condita con olio, sale ed erbette. Oppure possiamo usare della ricotta salata o del primo sale, in base ai gusti.

Ingredienti: 
pomodorini,
feta,
olive nere,
origano,
sale e pepe nero

Preparazione: Lavate per bene i pomodorini e lasciateli interi. Tagliate a cubi regolari la feta basandovi anche sulla dimensioni delle olive e dei pomodorini per un risultato più armonico. Infilzate gli ingredienti negli spiedini (oliva nera, pomodorino e feta). Conditeli con  un pò di origano essiccato, un pizzico di sale e pepe nero.

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...