mercoledì 21 settembre 2022

Polpette di lenticchie


Le Polpette di lenticchie sono un secondo piatto vegetariano nutriente, ricco di vitamine oltre che super gustoso! Una di quelle ricette con le lenticchie facile e veloce da preparare, ottimo modo per far mangiare i legumi anche ai bambini!  Si realizzano in pochi minuti. 
Adatti per un buffet da proporre come finger food. Possiamo cuocere le lenticchie secche o, per essere più veloci, utilizzare le lenticchie già cotte in scatola: ci basterà scolarle e saranno pronte per essere frullate.
È un piatto economico e velocissimo da accompagnare con le salse che più ci piacciono, come ketchup o maionese. Vediamo subito insieme come realizzarle!
Tra parantesi troverete le dosi che ho utilizzato per  2 barattoli di lenticchie già cotte. La ricetta è di Le ricette per bimby.

DIFFICOLTÀ: bassa

TEMPO: 30 min

Ingredienti per 4 persone:
350 g lenticchie cotte, (500 gr di lenticchie - 2 barattoli),
2 uova, (3 uova),
120 g + q.b. pangrattato (180 gr)
80 g parmigiano grattugiato (120 gr),
20 g olio extravergine di oliva, (30 gr di olio evo)
q.b. sale fino
q.b. curry a piacere

Preparazione: Mettere nel boccale del bimby o di un frullatore tutti gli ingredienti: 30 sec. vel. 4.
Controllare di avere ottenuto un impasto morbido e lavorabile, se troppo liquido aggiungere poco pangrattato. Con le mani leggermente bagnate formare le polpette, passarle nel pangrattato e disporle su una teglia da forno ricoperta di carta forno. Cospargere con un filo d'olio e infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti circa (controllare la doratura). Sfornare e servire.

mercoledì 31 agosto 2022

Omogeneizzato di pollo



Se state svezzando il vostro bambino questa ricetta fa al caso vostro! L’omogeneizzato di pollo è un classico dello svezzamento. 
Una volta pronto, potrete conservare l’omogeneizzato in frigorifero per un giorno, oppure tenerlo in congelatore e tirarlo fuori all’occorrenza. In quest’ultimo caso assicuratevi di utilizzare dei vasetti che prima avrete provveduto a sterilizzare con cura e riponete il tutto avendo cura di apporre un’etichetta indicante la data di realizzazione. In base anche all’età di vostro figlio, sperimentate accostamenti sempre più variegati, unendo per esempio il pollo alle patate, alle carote o alle zucchine.
Io ho scelto di non aggiungere l'olio in cottura ma di utilizzarlo al momento di servire e arricchirlo di volta in volta con verdure diverse. La ricetta è di Ricette per Bimby.

Ingredienti:
200 g acqua,
600 g di petto di pollo,
30 g olio extravergine di oliva


Preparazione: Mettere l'acqua nel boccale. Tagliare a pezzetti il pollo, metterlo nel cestello e posizionarlo nel boccale. Chiudere con il coperchio con il misurino: 15 min. 100° vel. 1.
Mescolare la carne e cuocere ancora: 15 min. 100° vel. 1. Versare la carne nel boccale lasciando l'acqua al suo interno e aggiungere l'olio: 2 min. da vel. 6 a vel. 10. Poi: 2 min. vel. 8. Travasare nei vasetti e conservare in frigorifero per un paio di giorni.

venerdì 24 giugno 2022

Torta salata con tonno, pomodorini e olive

 

La torta salata con tonno, pomodorini e olive si prepara con pochi e semplici ingredienti.
La realizzazione è semplicissima: si prepara il ripieno in una ciotola, mescolando bene tutti gli ingredienti, poi si sistema la pasta sfoglia nella teglia e si cosparge il fondo con il pangrattato. Con questo trucchetto, eviteremo che il fondo si ammorbidisca troppo in cottura a causa dell’acqua dei pomodorini. Una volta pronto il nostro guscio di pasta, lo farciamo e richiudiamo i bordi. Si cuoce in forno per 40 minuti e la nostra torta rustica è pronta! Ottima sia appena sfornata che fredda, perfetta per una cena deliziosa o come antipasto, ideale anche per un buffet o aperitivo con amici.
La ricetta è di Fatto in casa da Benedetta.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda,
300 g pomodorini,
250 g tonno sott'olio sgocciolato,
80 g olive denocciolate,
250 g mozzarella,
3 cucchiai pangrattato,
sale fino,
pepe,
origano

Preparazione: Prepariamo il ripieno della nostra torta salata tonno e pomodorini. Iniziamo lavando i pomodorini e poi tagliamoli in quattro. Tagliamo la mozzarella a cubetti. Versiamo in una ciotola i pomodorini, il tonno sgocciolato e sminuzzato, la mozzarella, le olive. Condiamo con il sale, il pepe, l’origano e mescoliamo tutto con cura.
Sistemiamo la pasta sfoglia in una tortiera da 26 cm di diametro, usando la carta da forno in dotazione. Facciamola aderire bene alla tortiera.
Sul fondo, versiamo il pangrattato e distribuiamolo in modo uniforme con il dorso di un cucchiaio.
Versiamo anche il ripieno e sistemiamolo nel guscio di sfoglia.
Richiudiamo i bordi della pasta e cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 170°C per circa 40 minuti, o fino a doratura desiderata.
Lasciamo intiepidire la nostra torta salata per una decina di minuti in modo che la mozzarella si ricompatti un pochino, e poi portiamo in tavola!


domenica 12 giugno 2022

Farfalle con formaggio spalmabile, tonno e olive


Le Farfalle con formaggio spalmabile, tonno e olive è un primo piatto semplice, veloce e gustosissimo che si prepara in pochissimo tempo. La preparo quando ho davvero poco tempo o quando non so cosa cucinare a pranzo. Si prepara davvero in un attimo, bastano solo 10 minuti, con un condimento senza cottura. Piacerà davvero a tutti, grandi e piccini. 
La ricetta è di Deliziose Tentazioni di Vale.

Ingredienti:
250 gr Formaggio spalmabile,
2 scatolette Tonno in olio extravergine d'oliva,
10 Olive verdi,
400 gr Farfalle (o altro),
Sale e Pepe

Preparazione: Come ho già detto la preparazione di questo piatto è una delle più veloci mai preparate prima; tutto ciò che dovrete fare è porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta e questa sarà l'unica cosa che verrà cotta. Esatto, avete capito bene, il condimento viene preparato a crudo, non necessita cottura, ma otterrete un piatto davvero molto gustoso.

Quindi porre su fiamma la pentola per la cottura della pasta e attendere che arrivi al bollore; intanto da parte snocciolare le olive verdi e tagliuzzarle poi tenerle da parte. A questo punto calare la pasta, aggiustare di sale e lasciar cuocere per il tempo necessario. In una ciotola capiente versare il tonno con il suo olio, io ho utilizzato quello con olio extravergine, se utilizzate quello al naturale, sgocciolare prima poi irrorare con un filo d'olio extravergine. Con l'aiuto di una forchetta schiacciarlo in modo da sfaldarlo per bene poi aggiungere il formaggio spalmabile e le olive tenute da parte e amalgamare con cura.

Il condimento per la pasta è pronto, versare un mestolo di liquido di cottura della pasta per renderlo più fluido e mescolare, se desiderate aggiungere del pepe. Scolare la pasta e versarla direttamente sul condimento e mescolare con cura fino ad amalgamare il tutto completamente. Le vostre Farfalle con Formaggio Spalmabile, Tonno e Olive sono pronte per essere servite.


Medaglioni di merluzzo gratinati


I medaglioni di merluzzo gratinati sono un secondo piatto
leggero, gustoso ed economico.
Si tratta di un secondo piatto, dove la morbidezza ed il sapore delicato del merluzzo si sposa con una panatura croccante che piacerà anche ai più piccini. La ricetta è di Pasticciando con Simo.

Ingredienti:
800 g medaglioni di merluzzo surgelato (vanno bene anche i filetti)
100 g pane grattugiato
q.b. prezzemolo
q.b. olio extravergine d’oliva
10 pomodorini
q.b. sale
q.b. pepe

Preparazione: Iniziamo la preparazione dei medaglioni preparando la panatura mettendo in una ciotola il pangrattato, il prezzemolo tritato, sale, pepe e un filo di olio extravergine di oliva. Mescolare bene il composto. Prendete i medaglioni (se sono surgelati prima asciugateli bene con della carta assorbente) e passateli nella panure da entrambi i lati.
Mettete il pesce impanato su una teglia da forno federata con della carta da forno.
Procedete tagliando i pomodorini a dadini, metteteli sopra i medaglioni e cospargete anche quelli con la panure. Irrorate il pesce con un filo di olio extravergine di oliva.
Mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti finché i medaglioni di merluzzo gratinati saranno ben dorati.

Focaccia alle cipolle (Libro Base Bimby TM31)

La focaccia alle cipolle è una ricetta che non avevo ancora inserito sul mio blog, è di una bontà unica, se adorate le cipolle come me non potete non provare a farla. Una delle tante varianti della versione classica, una versione da leccarsi i baffi. La ricetta è del Libro Base Bimby Tm31.

Ingredienti per la pasta:
600 g farina 00 (io ho usato metà 00 e metà Manitoba),
200 g acqua,
100 g latte tiepido,
50 g di olio extra vergine di oliva,
10 g zucchero,
25 g Lievito fresco o 1 bustina di lievito secco,
1 cucchiaio raso di sale.

Ingredienti per la farcitura:
50 g acqua,
45 g olio extra vergine di oliva
10 gr di sale,
200 g cipolle bianche mondate e tagliate a fette sottili (io ho usato cipolla rossa di Tropea)

Teglia da forno da ( 29x36cm circa)

Procedimento: Ungere una ciotola capiente con olio di oliva e metterla da parte. Nel boccale mettere il latte, il lievito e lo zucchero, sciogliere: 2 min./37°C./ Velocità 2. Aggiungere l’acqua, l’olio di oliva, la farina e il sale, impastare: 4 min./Spiga. Trasferire l’impasto nella ciotola preparata e compattare con le mani. Coprire la ciotola con pellicola trasparente, ungendola un poco all’interno per non far attaccare l’impasto. Lasciare lievitare in un posto caldo lontano dalle correnti fino al raddoppio, ci vogliono circa 1 o 2 ore. Nel frattempo affettare finemente le cipolle e metterle in una ciotola con due cucchiai di olio e un pizzico di sale e lasciarle insaporire. Prendere una placca rivestirla con un foglio di carta da forno e ungerla leggermente con olio. Prendere l’impasto e stenderlo con il mattarello e metterlo nella placca rivestita, allargare con i polpastrelli fino a farla diventare la stessa grandezza della placca, formando un bordo più spesso tutto intorno. Distribuire le cipolle sopra alla Focaccia. Nel boccale mettere i 45 g. di olio, 50 g. di acqua e 2 cucchiaini di sale. Emulsionare: 10 sec./velocità 4. Distribuire l’emulsione appena preparata sulla focaccia in modo uniforme. Lasciarla lievitare ancora per 30 minuti. Cuocere in forno precedentemente preriscaldato a 200°C e cuocere per circa 20/25 minuti. Controllare sempre la cottura.

mercoledì 1 giugno 2022

Tortino di ricotta e verdure al forno


Il tortino di ricotta e verdure è un piatto originale e pieno di gusto, è un pieno di vitamine e sali minerali per la presenza delle verdure che lo compongono, può diventare un piatto facile da trasportare per un pic nic. Vi consente, inoltre, di riciclare tutte le verdure avanzate da altre preparazioni del giorno prima, per esempio quelle cotte nel brodo oppure potrete utilizzare le verdure di stagione per avere uno sformato ogni volta diverso. Un'altra idea per sfruttare questa ricetta è, per esempio, di servirla tagliata a quadratini in un buffet e vedrete che, proprio perchè variopinta, sarà apprezzata anche dai bambini. La ricetta è di "Lorenzo in cucina".

Ingredienti:
3 uova
un pizzico di sale
300g di ricotta vaccina
1 carota bollita a pezzetti
1 patata bollita a pezzetti
100g di piselli bolliti
2 cucchiai di formaggio grattugiato + un pò per cospargere
pangrattato q.b.

Preparazione: In una pentola capiente facciamo bollire l’acqua; quando bolle versiamo i piselli. Dalla ripresa del bollore contiamo 4 minuti e aggiungiamo le patate. Appena l’acqua riprende a bollire, contiamo 2 minuti e aggiungiamo le carote. Facciamo cuocere per altri 5-6 minuti.
(Io ho seguito questi tempi: le patate circa 7/9 minuti, le carote 7 minuti, i piselli 5 minuti dal momento dell’ebollizione per mantenere le verdure croccanti).
Per sicurezza controlliamo la cottura e se le verdure sono pronte scoliamole in una ciotola e lasciamo raffreddare.
In una ciotola capiente mettere le uova, un pizzico di sale e aggiungere il formaggio grattugiato e sbattere con una forchetta. Unire la ricotta e mescolare, aggiungere la carota, la patata e i piselli bolliti a cubetti e continuare a mescolare.
Mettere il composto ottenuto in una teglia da 26 cm di diametro ricoperta di carta forno bagnata e strizzata, livellare per bene il composto con il dorso di un cucchiaio. Cospargere con un pò di formaggio grattugiato e pangrattato e un filo d'olio d'oliva. Infornare a 180° in forno statico per 35-40 minuti. Servire a spicchi.


sabato 7 maggio 2022

Anelli di cipolla fritti con pangrattato - Onion rings


Gli anelli di cipolla fritti con pangrattato sono un antipasto semplice e sfizioso, ideale anche per un aperitivo o per arricchire un fritto misto in una serata a base di pizza. Prepararli è semplicissimo e piaceranno a tutti, anche a chi di solito non ama le cipolle.
Sono realizzati senza pastella, in base ai gusti potete scegliere se farla con acqua minerale, con birra fredda, oppure con uova, latte e farina. Ecco come prepararli.

Ingredienti:
2 Cipolle,
Farina 00,
1 Uovo,
Pangrattato (qb),
Sale (qb),
Pepe (qb),
Olio di semi per friggere


Preparazione: Iniziare pulendo le cipolle. Si tagliano le estremità e si rimuove la parte esterna. Si taglia la cipolla a fette dello spessore di circa 1 cm (io ho usato la mandolina). Premere al centro delle fette per separare gli anelli, in questo modo si staccano facilmente.
Condire l’uovo con un pizzico di sale, con pepe e poi sbatterlo leggermente con una forchetta. Per impanare passare ogni singolo anello prima nella farina 00, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.
Preparare una padella con olio di semi per friggere e un piatto con carta assorbente da cucina. Quando l’olio è arrivato a temperatura, si immergono gli anelli. Si girano continuamente e quando sono dorati si tolgono dall’olio e si fanno scolare sul piatto con carta assorbente.

venerdì 6 maggio 2022

Marmellata di limoni


La marmellata di limoni è una deliziosa conserva da preparare in casa, il procedimento è un pò lungo ma facile e il risultato sarà una marmellata genuina, profumatissima, dalla consistenza corposa, dal sapore intenso non troppo dolce.
E' ideale spalmata su fette di pane o fette biscottate, per merenda e colazione; ma anche per farcire una fresca Crostata al limone, crostatine, pasticcini, cestini e Crostate di frutta; riempire Brioche, Crepes, una soffice Torta al limone e realizzare numerosi dolci al cucchiaio! Io l'ho servita su bastoncini di Pecorino calabrese...una delizia!! La ricetta è di Fatto in casa di Benedetta.

Ingredienti:

12 limoni non trattati e dalla buccia sottile,

1,5 kg zucchero,

3 bicchieri acqua

Preparazione: Laviamo bene i limoni sotto l’acqua corrente usando una spugna ruvida che possa pulire perfettamente la buccia. Con un coltello tagliamo e buttiamo le estremità, poi tagliamo i limoni a fettine sottili che andremo a suddividere in due o tre parti. Togliamo i semi e mettiamo le fette in una pentola capiente. Trattandosi di limoni non trattati la buccia può presentare ammaccature o parti scure: eliminiamole con il coltello. Versiamo dell’acqua fredda fino a coprirli tutti. Mettiamo il coperchio e lasciamo riposare per 24 ore. Trascorso il tempo, mescoliamo i limoni e mettiamo la pentola sul fuoco: è importante che l’acqua diventi molto calda senza però arrivare al bollore. Spegniamo il fuoco, mettiamo il coperchio e lasciamo macerare sino al giorno dopo. Il giorno successivo scoliamo i limoni e mettiamoli in un altro recipiente. Possiamo buttare l’acqua usata per la macerazione anche nel lavandino: è perfetta per eliminare i cattivi odori! Riempiamo la pentola di acqua pulita e mettiamola sul fuoco fino a ebollizione. Aggiungiamo le nostre fette di limone e lasciamole cuocere per circa 30 minuti. Nel frattempo, mettiamo in un’altra pentola capiente l’acqua e lo zucchero. Mescoliamo e facciamo sciogliere sul fuoco per circa cinque minuti fino ad ottenere uno sciroppo. A fine cottura controlliamo la consistenza dei limoni: sono pronti quando la buccia è molto tenera. Scoliamoli e mettiamolo nella pentola con lo sciroppo. Facciamo bollire per circa 45 minuti (consiglio di fare la prova piattino, io l'ho fatta cuocere 35 minuti per una consistenza più fluida) mescolando ogni tanto. Nel caso in cui dovessimo trovare qualche semino che ci è sfuggito, non esitiamo a eliminarlo! Spegniamo il fuoco e versiamo la marmellata bollente dentro dei vasetti sterilizzati, chiudiamoli e mettiamoli a testa in giù per creare l’effetto sottovuoto. Facciamoli raffreddare completamente ed ecco pronta la nostra marmellata di limoni. In questo modo durerà per circa un anno, ma, se vogliamo, possiamo far bollire i vasetti a bagnomaria per 20 minuti così da conservare la marmellata per due anni.


sabato 30 aprile 2022

Frittata di patate in padella

 

La frittata di patate in padella può essere servita come secondo piatto, per farcire un panino accompagnata da insalata fresca, o anche da servire tagliata a spicchi o quadrotti in occasioni di antipasti o aperitivi in casa. Ne esistono tantissime versioni, per arricchirla potete aggiungere la pancetta, il prosciutto cotto, la cipolla.

Ingredienti:

2 patate (400 gr circa),
4 uova,
50 gr di parmigiano grattugiato,
1 ciuffo di prezzemolo tritato,
sale (qb),
pepe (qb),
olio extravergine d'oliva,

Preparazione: Lavare e pelare le patate, tagliarle a bastoncini (io ho uso l'apposito attrezzo) e poi a cubetti. Mettere in una padella antiaderente l'olio extravergine d'oliva in modo da coprire il fondo e lasciare scaldare, appena arriva a temperatura, versare le patate e lasciarle cuocere fino a quando saranno belle dorate e croccanti, circa 10 minuti, salare a piacere.
Nel frattempo, in una ciotola rompere le uova, aggiungere un pizzico di sale e pepe, il prezzemolo, il formaggio grattugiato e sbattere con una forchetta.
Una volta cotte le patate versare il composto di uova nella padella, eventualmente muovete un pò le patate per distribuire bene il battuto d'uovo.
Fate cuocere la frittata a fuoco non troppo alto prima su un lato (meglio ancora se la mantenete semicoperta), e non appena si sarà rappreso l'uovo alla base della frittata (ci vorranno circa 10 minuti) potete girarla. Per questa operazione potete aiutarvi con un coperchio piatto o un piatto piano. Terminate quindi la cottura sull'altro lato (per altri 5 minuti circa). La vostra frittata di patate è pronta!


mercoledì 9 febbraio 2022

Muffin salati ai peperoni

I muffin salati ai peperoni sono un antipasto soffice e sfizioso. Un finger food perfetto per arricchire il buffet delle feste o da gustare in occasione di un happy hour tra amici. La ricetta è dell'App Ricette Bimby.

Ingredienti per 12 muffins:
2 peperoni rossi piccoli,
20 g olio extravergine di oliva,
2 uova,
120 g latte,
100 g olio di semi di girasole,
200 g farina 00,
1 bustina lievito istantaneo,
40 g parmigiano,
q.b. sale fino,
1 mozzarella (io ho utilizzato un mix di provolone piccante e scamorza affumicata),
q.b. origano

Preparazione: Pulire i peperoni, eliminare il picciolo, i semini e le costine bianche e tagliarlo a pezzettini e mettere in padella con un filo d'olio. Far cuocere per 10 minuti circa, poi mettere da parte a raffreddare.
In una ciotola mescolate le uova, il latte e l’olio di semi di girasole, in un' altra mescolate la farina, il parmigiano, il lievito istantaneo, il sale e l'origano.
Unire i due composti, aggiungere all'impasto i peperoni messi da parte, la mozzarella tagliata a cubetti (o il mix di provolone piccante e scamorza affumicata). Mescolate per distribuire in maniera uniforme il ripieno. Versare il composto ottenuto nei pirottini, riempiendoli per circa 3/4. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 20 - 25 minuti circa. Sfornare, lasciarli intiepidire e servire.

Con il Bimby: Mettere nel boccale i peperoni a pezzi non troppo grossi e l'olio: 8 min. 100° vel. 1 antiorario. Mettere da parte a raffreddare. Mettere nel boccale (anche sporco) le uova, il latte e l’olio di semi: 30 sec. vel. 4. Aggiungere la farina, il lievito istantaneo, il parmigiano e il sale: 20 sec. vel. 3. Aggiungere i peperoni messi da parte, la mozzarella tagliata a cubetti e l'origano a piacere: 15 sec. vel. 1 antiorario. Versare il composto ottenuto nei pirottini, riempiendoli per circa 3/4. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 20 - 25 minuti circa. Sfornare, lasciarli intiepidire e servire.

domenica 6 febbraio 2022

Muffin ai mirtilli



I muffin ai mirtilli sono i classici dolcetti monoporzione americani, soffici e gustosi, dal sapore goloso donato dai mirtilli freschi.
E' la soluzione ideale per la prima colazione o per la merenda di grandi e piccini. La ricetta è di Fatto in casa da Benedetta.


Ingredienti per 12 muffin

PER L'IMPASTO: 
200 gr di farina 00,
100 ml di olio di semi,
130 gr di zucchero,
1 bustina (16 gr) di lievito per dolci,
2 uova,
130 ml di latte,
150 gr di mirtilli freschi o congelati,
50 gr di mandorle tritate.

PER DECORARE:
50 gr di mirtilli,
20 gr di mandorle a lamelle
zucchero a velo q.b.

Preparazione: Mettiamo le uova e lo zucchero in una ciotola e mescoliamoli con una frusta. Aggiungiamo l’olio di semi, il latte e mescoliamo in modo da amalgamare tutti gli ingredienti liquidi con lo zucchero. Uniamo la farina e mescoliamo con cura per evitare che si formino dei grumi. Aggiungiamo il lievito e incorporiamolo a tutto l’impasto. Il tocco finale lo diamo con i mirtilli freschi (150 gr) e le mandorle tritate: mescoliamo con un cucchiaio in modo da distribuirli in tutto l’impasto.
Dividiamo il composto nei pirottini per muffin e decoriamo con 50 gr di mirtilli e delle mandorle a lamelle. Cuociamo i muffin in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti. Facciamo intiepidire i muffin ai mirtilli e poi decoriamoli con una spolverata di zucchero a velo!


domenica 23 gennaio 2022

Delizia alle mele


La delizia alle mele è una torta semplice e squisita, facilissima da realizzare. Ottima da gustare per colazione, merenda o quando si ha voglia di una coccola dolce. Consigliata per buffet, servita in pirottini di carta.

Potete sostituire la scorza grattugiata di limone con una fialetta di aroma all'arancia e lo yogurt bianco con uno alla frutta a vostra scelta, oppure con la panna fresca. Lo zucchero semolato può essere sostituito con lo zucchero di canna: in questo caso il dolce risulterà più scuro. Se preferite, poi, potete utilizzare della marmellata al posto di una mela.

Se non avete a disposizione la teglia rettangolare, potete utilizzare uno stampo rotondo da 26-28 centimetri di diametro.

Conservazione:
Potete conservare la delizia alle mele per 4-5 giorni sotto una campana di vetro o all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.

Ingredienti:
450 gr di farina bianca,
200 gr di zucchero,
1 limone,
1 fialetta di Aroma arancia PaneAngeli,
1 presa di sale,
125 gr di yogurt bianco intero,
1 uovo,
150 gr di burro freddo,
1 busta di lievito Pane degli Angeli,
4 mele,
zucchero al velo

Stampo: Teglia rettangolare da 27 x 40 cm oppure stampo rotondo da 26/28 cm

Preparazione: Mescolare la farina con 100 gr di zucchero, la scorza di limone grattugiata, aroma, sale, yogurt, uovo, burro a pezzettini ed infine il lievito setacciato. Impastare rapidamente il tutto, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Stendere la pasta in una sfoglia sottile (4-5 mm): con la metà di essa foderare una teglia rettangolare (27 x 40 cm) imburrata ed infarinata, distribuirvi le mele sbucciate, tagliate a fettine sottili e mescolate con il succo di limone e cospargere con lo zucchero rimanente (io 80 grammi). Ricoprire con il resto della pasta, facendo aderire bene i bordi e cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti. Tagliare il dolce raffreddato (consiglio di far raffreddare completamente) a quadretti e cospargere di zucchero al velo.

Con il bimby: Mettere il burro in grossi pezzi nel bimby con lo zucchero: 5 sec vel. 6. Aggiungere la farina altri 5 sec vel 6, si otterrà una farina granulosa. Unire l'uovo, l'aroma al limone, la buccia del limone, il sale, lo yogurt e il lievito, azionare a vel 5/6 per 10 secondi.
Stendere la pasta in una sfoglia sottile (4-5 mm): con la metà di essa foderare una teglia rettangolare (27 x 40 cm) imburrata ed infarinata, distribuirvi le mele sbucciate, tagliate a fettine sottili e mescolate con il succo di limone e cospargere con lo zucchero rimanente (io 80 grammi). Ricoprire con il resto della pasta, facendo aderire bene i bordi e cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti. Tagliare il dolce raffreddato (consiglio di far raffreddare completamente) a quadretti e cospargere di zucchero al velo.

mercoledì 5 gennaio 2022

Tagliatelle ai funghi porcini cremose (ricetta senza panna o burro)


Le tagliatelle ai funghi porcini sono un primo piatto tipico del periodo autunnale, dal gusto intenso e saporito. Come ogni piatto ne esistono diverse versioni, c’è chi le prepara con pasta fresca, chi con quella secca; ci sono versioni con panna, alcune con aggiunta di besciamella. 
Da quando invece, lo preparo secondo questa ricetta riscuoto sempre un gran successo; e devo dire che il segreto è davvero semplice, basta prelevare una piccola quantità di funghi e frullarli con un pò di acqua di cottura. Si ottiene così una cremina che funge da legante per la pasta, rendendola decisamente più gradevole senza aggiungere grassi o sapori inutili. Servite le tagliatelle ai funghi porcini spolverizzandole semplicemente con un pò di prezzemolo tritato. 
La ricetta è del blog Il chicco di mais.

Ingredienti per 4 persone: 
360 gr di tagliatelle all’uovo, 
600 gr di funghi porcini, 
3 cucchiai di olio evo, 
1 spicchio di aglio, 
un bel mazzetto di prezzemolo, 
sale

Procedimento: Per preparare le tagliatelle ai funghi porcini iniziate pulendo bene i funghi, operazione che richiede un pò di tempo ma va fatta con molta attenzione: con un coltellino affilato eliminate dal gambo la parte inferiore e terrosa, poi con uno spazzolino rimuovete delicatamente la terra sia dalle cappelle che dai gambi. Infine strofinate gli uni e le altre con delicatezza usando un foglio di carta da cucina. Tagliate sia i gambi che le cappelle a fettine non troppo sottili, facendo attenzione che l’interno sia perfettamente integro e bianco. In un’ampia padella fate scaldare l’olio con lo spicchio di aglio sbucciato. Quando l’olio sarà caldo ma non bollente calate i funghi e fateli saltare a fiamma vivace per 7-8 minuti (dipende anche da quanto sono grandi) girandoli spesso, finché non saranno teneri; salate, spolverizzate con il prezzemolo tritato e spegnete. Lessate la pasta in abbondante acqua salata; quando sarà quasi cotta eliminate lo spicchio d’aglio dalla padella e prelevate 3 o 4 cucchiai di funghi. Metteteli nel bicchiere del minipimer assieme a un mestolo o due di acqua di cottura della pasta e a un filo di olio. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea.
Versate la crema di funghi nella padella e riaccendete il fuoco. Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un pò di acqua di cottura, e trasferitela nella padella. Mantecate le tagliatelle ai funghi per un paio di minuti, aggiungendo se serve un pò di acqua di cottura, finché il sugo non si sarà ben amalgamato alla pasta. Servite subito le tagliatelle ai funghi porcini guarnendole con un pochino di prezzemolo tritato.

Pan brioche super soffice di Imma Picariello


Il Pan brioche super soffice è una preparazione rustica semplice e gustosa, adatto per feste e buffet o per la cena come piatto unico, da leccarsi i baffi.
Una preparazione anche bella da vedere e da farcire con un ripieno a piacere. Questa ricetta è di Imma Picariello. 

Ingredienti:
300 gr di farina 00
125 gr di latte a temperatura ambiente,
1 uovo piccolo,
50 gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia,
25 gr di zucchero,
10 gr di sale,
5 gr di lievito di birra

Per spennellare:
1 uovo o latte,

Per guarnire:
semi misti a piacere

Preparazione: Sciogliere il lievito nel latte insieme allo zucchero: 1 min. 37° vel.2. Aggiungere gli altri ingredienti l'uovo, il formaggio spalmabile, farina e sale e impastare 2 min. Velocità Spiga. Lasciare lievitare fino al raddoppio (2 ore circa). Formate poi delle palline da 50 gr ciascuna, ne verranno 10 (io ne ho fatte 12).
Sistematele in uno stampo a ciambella da 28 cm di diametro, imburrato o oleato, e fate lievitare altre 2 ore. Infornate a 170° per 20 minuti in forno statico. Fare raffreddare completamente, tagliare e farcire a piacere.

martedì 4 gennaio 2022

Salatini di pasta sfoglia con olive e formaggio

 

I salatini di pasta sfoglia con olive e formaggio sono sfiziosissimi e veloci da preparare, saranno perfetti come stuzzichini per un aperitivo o uno squisito finger food, o per andare a comporre un buffet o un antipasto, ideali se dovete servirli ad amici e parenti, anche all’ultimo minuto.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare,
olive verdi e nere denocciolate,
parmigiano grattugiato qb.

Per spennellare:
tuorlo e latte

Preparazione: Stendere la pasta sfoglia su un piano da lavoro, tagliare tante strisce da 2 cm con una rotella, arrotoliamo un’oliva verde in un senso e poi una nera nell’altro verso fino ad arrivare al centro della striscia, fino a formare una S. Procedere così per tutte le strisce di pasta sfoglia. Posizionarle su una teglia ricoperta di carta forno, spennellare col mix tuorlo e latte, cospargere i rustici con formaggio grattugiato. Cuocere in forno ventilato a 170° per 15-20 minuti.

lunedì 14 giugno 2021

Scaloppine al vino bianco

 

Le scaloppine al vino bianco sono un secondo piatto di carne, facilissime da preparare e gustose. Ideali sia per il pranzo che per la cena. La preparazione viene fatta utilizzando sottili fette di carne di vitello rosolate nel burro e sfumate con gli aromi del vino. 


Ingredienti per 4 persone:
600 g fesa di vitello a fettine sottili,
1 bicchiere vino bianco,
Farina q.b.,
Sale e pepe q.b.,
1 noce di burro

Preparazione: Passate le fettine di vitello da entrambi i lati nella farina, cercando di non creare accumuli. Infarinata la carne spostatevi ai fornelli. In una padella capiente fate fondere una noce di burro. Mettete le fettine di carne e fatele rosolare un minuto per lato. Rosolata la carne conditela con sale e pepe secondo i vostri gusti. Sfumate adesso con il vino bianco. Fate cuocere la carne per un paio di minuti ancora, giusto il tempo di far evaporare la parte alcolica del vino e di far addensare il fondo di cottura.  Ecco le scaloppine al vino servite in tavola! Vi consiglio di gustarle ben calde!


martedì 1 giugno 2021

Muffin alle zucchine


I muffin alle zucchine sono un antipasto goloso che si prepara in poco tempo, sfiziosi e dal cuore filante. Sono buonissimi da servire sia caldi appena sfornati, quando il formaggio è leggermente fuso, sia il giorno dopo freddi o riscaldati per qualche minuto nel forno.
 
Ingredienti per 12 muffin: 2 uova, 60 gr di olio di girasole, 100 ml di latte, 230 gr di farina 00, ½ bustina di lievito istantaneo, 50 gr di parmigiano, 1 cucchiaino di sale, pepe nero (qb), 1 zucchina piccola, 50 gr di provola a cubetti.

Preparazione: Lavare e spuntare le zucchine e grattugiatele grossolanamente con una grattugia a fori larghi. Le listarelle di zucchine così ottenute andranno strizzate con un canovaccio o un telo così che perdano tutto il liquido di vegetazione, che altrimenti renderebbe il vostro piatto troppo bagnato. A parte tagliare la provola a dadini. In una ciotola mescolare le uova con l'olio, latte, sale e pepe; a parte mescolare la farina con il parmigiano grattugiato e il lievito istantaneo. Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi. Amalgamare l'impasto velocemente con un cucchiaio di legno.
Aggiungere ora all'impasto la zucchina grattugiata e la provola tagliata a dadini. Mescolare velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo. Imburrare e infarinare 12 pirottini e riempiteli con l'impasto per 2/3 della loro altezza. Infornare i muffin in forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa 20/25 minuti. 

Con il bimby: Mettete nel boccale le uova, il latte, il sale e l’olio. Impastate 30 sec vel.3. Aggiungete farina e lievito setacciati ed il parmigiano. Lavorate 1 min. vel. 6. Aggiungete zucchine e provola e mescolate con la spatola.

domenica 25 aprile 2021

Girelle di crepe


Le girelle di crepe un antipasto veloce e colorato da servire freddo e sotto forma di finger food. Ottime da preparare in anticipo e da conservare in frigorifero, riducono i tempi di preparazione della cena e quindi davvero indicate per chi ha poco tempo.

Ingredienti per 8 crepes:
Ingredienti per le crepes:
2 uova
125 gr di farina
300 ml di latte

Ingredienti per la farcia:
250 gr di formaggio spalmabile
200 gr di prosciutto cotto
lattuga
pomodorini

Preparate le crepes:
Disporre la farina in una ciotola, fare un buco al centro ed iniziate a versare il latte mescolando il composto fino a che sarà liscio e senza grumi. Poi unite le uova battute e amalgamate il composto fino ad ottenere una pastella per crepes liscia e fluida.
Coprite ora l'impasto con una pellicola trasparente e e mettetela in frigo a riposare per 30 minuti.
Cuocete ora le crepes, fate scaldare una noce di burro in un'ampia padella antiaderente e quando sarà sciolto, versatevi un mestolo di pastella e inclinate per far distribuire in maniera omogenea l'impasto su tutta la superficie.
Cuocete ogni crepe un minuto per lato circa quindi giratele aiutandovi con una spatola. Man mano che le crepes saranno pronte, adagiatele su un piatto piano l'una sull’altra.
Farcite ora, una crepe per volta stendendo prima uno strato di formaggio spalmabile e poi il prosciutto cotto, lattuga e pomodorini.
Arrotolate le crepes ottenendo così dei filoncini. Tagliate in rotolini di circa 3 cm.
Fermate con degli stuzzicadenti e portatele quindi in tavola.

Con il bimby:  Mettere nel boccale tutti gli ingredienti: 1 min. vel. 5.
Trasferire la pastella a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Focaccia con fiocchi di patate

La focaccia con fiocchi di patate è facile, veloce da realizzare e morbidissima. La focaccia viene davvero buona, morbida all’interno e fragrante ai lati.
Questa ricetta invece viene realizzata utilizzando la farina e i fiocchi di patate, quelli che servono per fare il purè a casa! Di solito ad una patata media lessa, corrispondono 80 grammi di fiocchi di patate.
Ottima per la merenda dei bambini oppure servita con salumi e formaggi ad aperitivi o buffet. E' possibile tagliarla a tranci e portarla a scuola per merenda.
 
Ingredienti per 2 teglie da 26 cm:
300 g farina 00,
300 g farina di Manitoba,
125 g fiocchi di patate (preparato per purè),
un cubetto lievito di birra,
10 g zucchero semolato,
15 g sale fino,
700 g acqua,
q.b. rosmarino

Preparazione: Mettere in una ciotola il latte e l’acqua, che devono essere tiepidi (non troppo caldi mi raccomando, massimo 40°), aggiungere lo zucchero e il cubetto di lievito di birra sbriciolato. Con un cucchiaio mescolare fino a quando il lievito si è sciolto. Aggiungere poi la farina, il preparato per il purè e il sale. Impastare bene per un paio di minuti. L’impasto deve risultare morbido e non appiccicoso.
Formare un panetto. Metterlo nella teglia unta d’olio, ricoprire con la pellicola trasparente e lasciare lievitare per un'ora al caldo (o fino al raddoppio), lontano da correnti d’aria. Passato il tempo stendere l’impasto sulla teglia e rimettere nuovamente a lievitare per un'altra ora, massimo due (o fino al raddoppio).
Una volta pronto preparare un'emulsione mescolando un pò di acqua e un pò di olio, e versarla sopra la focaccia. Infornare in forno preriscaldato statico, nel ripiano centrale a 220° per 15 minuti circa.

Con il bimby: Mettere nel boccale il lievito, lo zucchero e 100 g di acqua: 1 min. vel. 3.
Aggiungere la restante acqua, la farina, i fiocchi di patate e il sale: 4 min. vel. Spiga.
Poi: 4 min. vel. 3.
Travasare l'impasto in una ciotola capiente, coprire con pellicola e lasciare lievitare un'ora.
Dividere l'impasto in due e stenderlo negli stampi rivestiti di carta forno (bagnata e strizzata) e spennellare la superficie con olio di oliva (a piacere cospargere con un pò di rosmarino).
Infornare in forno preriscaldato statico, nel ripiano centrale a 220° per 15 minuti circa.
Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...