sabato 8 giugno 2024

Sformatini di patate e prosciutto cotto Bimby

               

Gli sformatini di patate e prosciutto cotto degli antipasti sfiziosi e molto appetitosi, perfetti per un buffet. Sono comodi da servire come monoporzione, gustosi e morbidi, ottimi per accompagnare un piatto di carne. 
Se volete variare il gusto degli sformatini, potete aggiungere della pancetta o dello speck.

Ingredienti per 8-10 sformatini:
150 gr di provola dolce,
100 gr di prosciutto cotto,
500 gr di patate,
175 gr di latte,
sale (qb),
25 gr di burro + (qb),
100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato,
1 uovo,
pepe (qb),
pangrattato (qb)

Preparazione: Mettiamo nel boccale 150 gr di provola dolce, e 100 gr di prosciutto cotto. Tritiamo grossolanamente 3 sec. vel. 7. Mettiamo da parte. Montiamo la farfalla nel boccale. Sbucciamo le patate e tagliamole e rondelle fino a ottenere 500 gr. Mettiamole nel boccale assieme al latte e un pizzico di sale. Cuociamo 25 min. 100° vel.1. Aggiungiamo 25 gr di burro, il Parmigiano grattugiato e amalgamiamo 20 sec. vel. 3.Uniamo un uovo, la provola e il prosciutto cotto tritati messi da parte, un pizzico di pepe e amalgamiamo 20 sec. vel.3. Imburriamo e cospargiamo con del pangrattato 8 stampi in silicone e versiamo al loro interno il composto. Cuocere in forno preriscaldato per 15-20 minuti a 200°.

giovedì 4 gennaio 2024

Pollo e patate cotte a Varoma

Pollo e patate cotte a Varoma mnel Bimby è una ricetta che ho provato qualche giorno fa, ha avuto successo in famiglia. E' un piatto saporito e gustoso e la cottura a vapore tramite il Varoma ha il duplice pregio di mantenere intatte le proprietà della carne e di cuocere il pollo insieme al suo condimento o, nel caso specifico, al contorno di patate. Il risultato è un piatto saporito molto light, che piacerà sia ai grandi che ai più piccoli.


Ingredienti: 
5 cosce di pollo, 
5 patate di media dimensione, 
100 gr di olio Evo, 
2 spicchi d’aglio, 
500 gr di acqua,
origano (qb), 
rosmarino (qb), 
sale (qb)

Preparazione: Mettere nel boccale l’olio con i 2 spicchi d’aglio e soffriggere 3 min. 100° vel. 1 Antiorario. Unite nel boccale l’acqua (per 5 cosce di pollo medio-grandi io metto 500 gr). Posizionate il Varoma sul boccale e mettete le cosce di pollo e le patate tagliate in 4 pezzi, condite il tutto con olio, origano, rosmarino e sale, cuocere 60 min. Varoma vel.1. Una volta pronto mettetelo in un piatto da portata e irrorate con un pò di sughetto preparato nel boccale.

mercoledì 3 gennaio 2024

Hummus di ceci


E’ una ricetta mediorientale molto diffusa in tutto il mondo. Delizioso e particolare da servire sia come antipasto accompagnato da verdure crude ma anche servito anche come accompagnamento ai secondi. Facile e veloce da preparare, si serve a temperatura ambiente, ma anche freddo è molto buono. Si prepara frullando i ceci cotti (vanno benissimo anche i ceci in barattolo) con aggiunta di thaina (la pasta di semi di sesamo), il limone ed i semi di cumino. Si può usare 135 gr di tahina sostituendo semi e olio. La ricetta è di Le ricette per bimby.

 
Difficoltà: bassa
Tempo totale: 15 minuti
Preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti
Quantità: 500 g di Hummus di ceci

Ingredienti:
100 g semi di sesamo (io ho usato 2 cucchiai di salsa tahina già pronta),
35 g olio extravergine di oliva,
300 g (precotti) ceci,
80 g succo di limone (io ne ho usato 50 grammi di succo di limone e circa 50 ml di acqua),
1 spicchio aglio,
q.b. sale fino,
q.b. paprica dolce,
q.b. prezzemolo

Preparazione: Mettere nel boccale i semi di sesamo: 3 min. 100° vel. 2. Poi: 1 min. vel. 7. Raccogliere sul fondo e aggiungere 5 g di olio: 1 min. vel. 7. Ripetere l'operazione fino ad ottenere la consistenza di una crema. Aggiungere i ceci (ben scolati), il restante olio, il limone, lo spicchio d'aglio e il sale: 30 sec. vel. 8. Raccogliere sul fondo e frullare ancora: 1 min. vel. 9. Controllare di avere ottenuto un composto denso ma liscio, se necessario aggiungere un pò di acqua tiepida e continuare ancora. Servire con una spolverata di prezzemolo, un filo d’olio e, a piacere, anche una spolverata di paprica. Si conserva in un contenitore ermetico in frigorifero per 3 giorni.

Torta salata con broccoli e prosciutto cotto

La torta salata ai broccoli è un secondo piatto corposo e molto ricco, perfetto per chi ama le verdure ed i piatti più sfiziosi. Potete anche realizzare delle piccole tortine per rendere la torta salata ai broccoli ancora più invitante e divertente. Perfetta come antipasto, secondo piatto o piatto unico, per una cena informale, una gita fuori porta o per il pranzo in ufficio. La ricetta è di Chezbibia.

Difficoltà: Bassa
Costo: Basso
Tempo di preparazione: 15 Minuti
Tempo di cottura: 25 Minuti
Porzioni: 8 porzioni

Ingredienti:
1 rotolo Pasta Sfoglia rotondo
500 g Broccoli
50 g Prosciutto cotto (a fette)
120 g Scamorza affumicata
2 Uova
Sale

Preparazione: Pulite i broccoli, divideteli in cimette e fateli sbollentare in abbondante acqua bollente salata per cinque minuti, quindi scolateli e lasciateli raffreddare.
Tagliate la scamorza a dadini e sminuzzate grossolanamente il prosciutto cotto.
Stendete la pasta sfoglia e posizionatela con la carta da forno che la contiene in una tortiera da 24 cm di diametro. Bucherellate il fondo della sfoglia con i rebbi di una forchetta.
In una capiente ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale.
Unite i broccoli, la scamorza affumicata e il prosciutto cotto e mescolate.
Versate il composto ottenuto sulla pasta sfoglia e ripiegate i bordi della pasta sfoglia stessa verso l’interno.
Infornate in forno caldo, in modalità statica a 180° e fate cuocere la vostra sfogliata broccoli prosciutto e formaggio per una ventina di minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Polpette di carne al sugo Bimby

Le polpette di carne al sugo Bimby sono un piatto invitante da servire come secondo, antipasto o, addirittura, piatto unico! Si tratta di una ricetta facile e veloce che piacerà a tutta la famiglia, bambini compresi.
Servile insieme a una fetta di pane o a un crostino, perché in questo modo potrai raccogliere (e gustare) la salsa al pomodoro ancora più facilmente! La ricetta è di Ricette per bimby.
 
  bassa
  1 ora 10 minuti
  25 minuti
  35 minuti
  10 minuti
  Circa 22 Polpette di carne al sugo
  In congelatore (crude) per 1 mese.
 
Ingredienti
Per le polpette:
50 g mollica di pane
60 g latte
1 spicchio aglio
q.b. prezzemolo
400 g macinato di manzo
2 uova
50 g parmigiano grattugiato
1 cucchiaino sale fino.
 
Per il sugo: 
mezza cipolla
50 g olio extravergine di oliva
700 g passata di pomodoro
100 g acqua
1 cucchiaino sale fino

Preparazione delle polpette: In una ciotola mettere in ammollo la mollica a pezzetti nel latte per 10 minuti. Mettere nel boccale l'aglio (privato dell'anima centrale) a fettine e il prezzemolo: 3 sec. vel. 8. Raccogliere sul fondo e aggiungere il macinato, le uova, il parmigiano, la mollica ammollata nel latte e il sale: 20 sec. vel. 5. Prelevare porzioni di composto da circa 30 g ciascuna, realizzare le polpette, disporle nel Varoma (recipiente e vassoio leggermente unti) e spennellarle con poco olio.
Per il sugo: Mettere nel boccale (pulito e asciutto) la cipolla a pezzetti: 3 sec. vel. 7.  Raccogliere sul fondo e aggiungere l'olio: 3 min. temp. Varoma vel. 1 senza misurino. Aggiungere la passata di pomodoro, l'acqua e il sale e posizionare il Varoma: 30 min. temp. Varoma vel. 2. Impiattare le polpette, irrorarle con il sugo del boccale e servire.

Burger di spinaci e mozzarella


I burger di spinaci e mozzarella sono un piatto vegetariano prelibato dal sapore delicato. Un pasto adatto per chi segue una dieta vegetariana, da accompagnare con un contorno vegetale o da gustare in un panino con una foglia d'insalata. Perfette per i bambini che non amano mangiare le verdure. La ricetta è di Le ricette per Bimby e potete trovarla sotto la voce "Polpette di spinaci e mozzarella".


DIFFICOLTÀ: media

TEMPO: 20 minuti

QUANTITÀ: 4 persone

Ingredienti per 12 burger da 60 grammi circa:
100 g spinaci lessati e strizzati (io ho utilizzato 6 cubetti di spinaci surgelati (450 grammi), lessati, strizzati e tagliuzzati con la forbice),
2 uova,
200 g mozzarella (io ho utilizzato un mix di scamorza affumicata ed Emmenthal),
10 g olio extravergine di oliva,
20 g parmigiano,
30 g latte,
100 g pangrattato,
q.b. sale fino
 
Preprazione: Mettere nel boccale la mozzarella: 10 sec. vel. 4. Aggiungere gli spinaci, le uova, il latte, il parmigiano, il pangrattato, l'olio e il sale: 15 sec. vel. 2.
Con l'impasto ottenuto formare le polpettine della dimensione desiderata e passarle nella farina (io non le ho panate nella farina).
Friggere le polpette in abbondante olio di semi bollente, girandole appena diventano dorate oppure infornare le polpette in forno preriscaldato statico a 180° per 15 minuti circa (dipende dalla dimensione delle polpette).

mercoledì 6 dicembre 2023

Vellutata di zucchine


La vellutata di zucchine è una zuppa da servire come primo piatto e da poter assaporare calda o fredda come preferirete. Una ricetta delicata, sana e gustosa. La ricetta è di Misya.

Ingredienti per 4 persone: 
600 gr di zucchine, 
200 gr di patate, 
1/2 cipolla,
600 ml di acqua, 
basilico, 
sale,
pepe, 
olio
   
Preparazione: Lavate le verdure. Pelate le patate, spuntate le zucchine e tagliate tutto a dadini. Affettate la cipolla e fatela imbiondire in un tegame con un filo d'olio. Aggiungete nella pentola le patate, zucchine e basilico e fate insaporire in paio di minuti. Salate,Ricoprite con l'acqua e fate cuocete per una ventina di minuti. Una volta pronta trasferite tutto in un mixer e frullate. Aggiustate di pepe, aggiungete un filo d'olio a crudo e servite la vostra vellutata di zucchine.
 
Preparazione con il bimby: Mettere la cipolla nel boccale e tritare 5 sec. a vel.7. Aggiungere l'olio e cuocere 2 minuti 100° vel.2. Pelare la patata e mondate la zucchina, tagliate a pezzi e aggiungete nel boccale, unire l'acqua, il basilico ed il pepe il sale e far cuocere 30 minuti 100° vel.1. A fine cotture omogeneizzare 1 minuto a vel.8. Mettere nei piatti e servite aggiungendo un filo d'olio a crudo sui piatti.

Pancake coreani alle verdure

I pancake coreani alle verdure sono delle frittelle semplici e sfiziose realizzate con pastella a base di acqua, farina e verdure a fettine e cotte in padella. Io ho preferito farne due grandi. Potete servirli accompagnati con salsa di soia. Ne esistono diverse versioni con l'aggiunta di carne o pesce oppure in versione dolce farcite con crema di nocciole. La ricetta è di Basilico secco.

Ingredienti per 2 pancake coreani:

200 g di farina 00
40 g di amido di mais
250 ml di acqua
1 cucchiaio di curcuma
1/2 cucchiaio di sale
1/2 cucchiaino di lievito polvere
1 peperone (io ho usato 1/2 verde e 1/2 rosso)
1 cipolla rossa
1 zucchina
2 carote

Preparazione: Taglia a julienne o grattugia le verdure, in una ciotola mescola farina, amido di mais, curcuma, sale, lievito e acqua fino ad ottenere una pastella senza grumi. Aggiungi le vedure e incorpora il tutto. Trasferisci in una padella unta con un pò d'olio e dopo circa 5 minuti girala dall'altro lato e lascia cuocere. Conservare in contenitori ermetici oppure servire con salsa di soia.

 ✌🏼Ricorda che puoi utilizzare le verdure che hai in frigo e che più ti piacciono, l’importante è tagliarle il più sottile possibili per garantire una cottura ottimale.

Crackers al formaggio

I crackers al formaggio sono uno snack molto gustoso che spariranno in un attimo. Sono ideali per un aperitivo o come base per delle tartine sfiziose. La ricetta è di Cucina con mamma Ela IG.

Ingredienti:

200 gr di farina 00, 

60 gr di Parmigiano grattugiato,

50 ml di olio evo,

110 ml di acqua,

sale e pepe nero


Preparazione: In una ciotola versate la farina, il Parmigiano, l'olio, l'acqua, sale e pepe e mescolate. Con le mani lavorate il panetto, stendetelo non troppo sottile (3 mm). Tagliate delle strisce lunghe e poi ricavate i crackers (decidete voi la grandezza). Trasferiteli in una teglia con carta forno, bucherellateli con una forchetta, spennellateli con olio e aggiungete semi misti. Cuocete in forno a 180° per 20 minuti. Io li ho cotti in friggitrice ad aria per 13 minuti a 180°.

martedì 5 dicembre 2023

Rustici di pasta sfoglia al tonno

Un’idea semplice e veloce per uno stuzzichino appetitoso, da servire come antipasto o per un aperitivo, sono facilissimi da realizzare, e si adattano a tutti i menù, anche in vista delle festività natalizie.Si preparano con pochi ingredienti ed economici. La ricetta è di Fatto in casa da Benedetta.

Consigli: I rustici ripieni al tonno si possono personalizzare e modificare in base ai nostri gusti e a quello che abbiamo in frigo. Al posto del formaggio spalmabile possiamo usare qualsiasi formaggio morbido e cremoso, come la robiola o la ricotta.

Possiamo prepararli in tanti gusti: per esempio, al posto del tonno possiamo usare anche il salmone in scatola o affumicato, o farli vegetariani aromatizzando il formaggio spalmabile con qualche erbetta.

Conservazione:
I rustici con pasta sfoglia e tonno sono deliziosi appena fatti, ma si conservano buoni per uno o due giorni. Mettiamoli in un contenitore per alimenti ben chiuso e teniamoli in frigorifero.

Ingredienti per 27 rustici:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100 g tonno in scatola
100 g formaggio spalmabile
pepe q.b.

Per spennellare:
1 tuorlo

Preparazione: Mettiamo il formaggio spalmabile, il tonno e il pepe in una ciotola e amalgamiamo il tutto con una forchetta. Stendiamo il rotolo di pasta sfoglia e tagliamolo in tre per il senso della larghezza. Mettiamo il ripieno su uno dei lati lunghi di ciascun rettangolo. Arrotoliamoli la pasta intorno al ripieno creando tre filoncini. Spennelliamoli con il tuorlo d’uovo sbattuto. Tagliamo i filoncini per creare dei rotolini spessi circa 3 cm. Mettiamoli su una teglia coperta di carta forno, un pò distanziati tra loro, e cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 20 minuti. Serviamo i rustici al tonno caldi e fragranti!

domenica 3 dicembre 2023

Patate spinose al forno (chayote)


Le patate spinose al forno sono un contorno facile e saporito. Questa particolare patata è conosciuta, anche, con il nome di zucca centenaria, sechio o chayote. Un piatto che stupirà davvero tutti! La ricetta è di Giovanna in cucina Diversamente salato.

Ingredienti:
1 patata spinosa/chayote (300 g circa)
5 fette Provola affumicata
q.b. Pangrattato
q.b. Burro
Olio extravergine d’oliva

Preparazione: Pulire la patata spinosa usando un pelapatate, facendo attenzione ad usare un guanto di quelli usa e getta o tanta carta per mantenerle senza farvi pungere dalle spine.
Tagliare la zucchina a metà, eliminare il seme centrale e tagliarla a fettine sottili con la mandolina. Ungere di burro la pirofila, cospargerla di pangrattato. Fare uno strato di zucchine spinose, poggiarci due fette di provola, un altro strato di patate, tre fette di provola, coprire il tutto con le fette di zucchina restanti un filo d’olio distribuendolo un pò su tutta la superficie, pangrattato e cinque fiocchetti di burro.
Infornare (a forno già caldo) a 200° per 30 minuti. Sfornare, suddividerla con la paletta e servirla ancora calda. Nelle patate spinose al forno, il sapore un pò dolciastro viene equilibrato dalla provola affumicata, senza l’aggiunta di sale.


Tramezzini da rinfresco

 

I tramezzini sono i protagonisti assoluti dei buffet e degli aperitivi o semplicemente per una cena fredda. Sono versatili e in grado di soddisfare ogni palato, possono essere farciti con gli ingredienti che più preferite. Io ho scelto degli ingredienti che di solito piacciono a tutti ma voi potete usare la vostra fantasia.
Il segreto per un buon tramezzino è quello di usare il pancarrè per i sandwich (con crosta) perché risulta più morbido e fresco. Consiglio di prepararli il giorno prima e avvolgerli subito nella pellicola trasparente, in questo modo si compatteranno meglio e si amalgameranno tutti i sapori, e conservarli in frigo fino al giorno successivo, tagliarli poco prima di servirli.


Ingredienti: pane in cassetta grandi con bordi, prosciutto cotto q.b., formaggio a fette qb, maionese qb, tonno in scatola sgocciolato qb, lattuga qb, carciofini ben sgocciolati qb, pomodori tondi qb, mozzarella ben sgocciolata qb.

Prosciutto cotto, formaggio e maionese: Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo le fette di prosciutto e le fette di formaggio. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Prosciutto cotto, carciofini sott’olio e maionese: Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo le fette di prosciutto cotto e i carciofini sott’olio ben sgocciolati. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Prosciutto cotto, lattuga e maionese: Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo le fette di prosciutto cotto, la lattuga tagliata a striscioline e condita con un pizzico di sale. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Tonno, pomodoro e maionese:
Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo le fette di pomodoro tagliate sottile, condite con un pizzico di sale e il tonno ben sgocciolato. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Pomodoro, mozzarella e maionese:
Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo le fette di pomodoro tagliate sottile, condite con un pizzico di sale e la mozzarella ben sgocciolata e tagliata a fettina sottili. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Tonno, carciofini sott’olio e maionese: Adagiare le fette di pane sul piano di lavoro, spalmiamo la maionese su entrambe. Su una fetta adagiamo il tonno ben sgocciolato e i carciofini ben sgocciolati tagliati a pezzetti. Chiudiamo con l’altra fetta di pane, fate una leggera pressione con il palmo della mano. Tagliare i pancarrè lungo la diagonale per ottenere i classici triangoli, utilizzando un coltello ben affilato e poi ancora a metà ottenendo 4 triangoli. Possiamo metterne anche 2 uno sopra l’altro.

Una volta tagliati tutti, posizionarli con la punta rivolta verso l’alto in un vassoio. Posizionare per ogni fila un gusto diverso, così saranno più belli da vedere. Coprirli con la velina o pellicola trasparente in modo da non farli indurire e far fare le orecchie al pane. Togliere la velina poco prima di servirli.

Saranno più buoni se li lascerete in frigorifero almeno una notte avvolti ben stretti dalla pellicola. Se vorrete servire dei tramezzini mignon basterà tagliarli in triangoli più piccoli oppure in quadrati.

lunedì 16 ottobre 2023

Pesce spada marinato alla piastra

Il pesce spada marinato alla piastra è un secondo dal sapore delicato, un piatto leggero e dalla cottura molto veloce. È preferibile marinarlo con il minimo indispensabile, quindi non eccedere con il limone ed erbe aromatiche, che ben si sposano con il sapore del pesce, perché il pesce spada ha un sapore molto delicato e ricco di sapore, amato infatti anche dai bambini, e con pepe o aglio, si rischierebbe di coprirne il gusto invece che esaltarlo. 

Il pesce spada è inoltre molto comodo da preparare, perché non ha quasi lische e non si deve pulire! Un ulteriore vantaggio, non da poco, è che ha poche calorie e quindi è perfetto anche per chi è attento alla linea. La sola accortezza da seguire è scegliere del pesce freschissimo. 

Per una buona cottura del pesce spada è necessario innanzitutto dotarsi di un buon taglio di pesce. Deve essere alto da 1 a 3 centimetri ed avere spessore uniforme. E' meglio mantenere la pelle, che potrà essere tolta direttamente nel piatto, perchè aiuta il filetto a restare in forma.
Prima di cuocere il pesce spada alla piastra è possibile marinarlo con un'emulsione di olio, limone (poco), aglio e origano. Tenerlo almeno mezz'ora a marinare, quindi scolarlo bene prima di cuocerlo alla piastra.

Ingredienti per 4 persone:

4 tranci di pesci spada,
Olio extravergine di oliva,
prezzemolo tritato,
origano (o rosmarino),
Sale,
Pepe nero macinato al momento,
succo di mezzo limone
Preparazione: Preparare la marinatura ponendo in una terrina olio extravergine di oliva, succo di limone, prezzemolo tritato, origano e pepe nero. 
Sistemate i tranci nella terrina senza sovrapporli e massaggiate molto delicatamente il pesce con la marinatura da entrambi i lati e lasciate marinare in frigorifero per circa un’ora, rigirando i tranci due o tre volte durante il riposo, in modo da farlo insaporire in modo uniforme.
Disponete i tranci di pesce spada sulla griglia del barbecue o una padella in metallo ben calda e lasciate cuocere il pesce dai 3 ai 5 minuti, quindi giratelo delicatamente per far cuocere anche l’altro lato per lo stesso tempo.
In linea generale il pesce spada è cotto quando diventa bianco, ma dipende molto anche dai gusti personali. Attenti a non farlo cuocere troppo, altrimenti si asciugherà e diventerà stopposo e davvero poco piacevole al palato. Una volta cotto, aggiungere il sale e servire il pesce spada marinato alla griglia ben caldo, ed eventualmente aggiungendo a piacere un filo di olio di oliva e un altro pò di succo di limone.


lunedì 26 giugno 2023

Polpette di broccoli

Le polpette di broccoli sono deliziose, farcite con provola o scamorza e filanti al primo morso. Sono adatte da servire come aperitivo, antipasto o secondo. Piaceranno davvero a tutti. Sono anche salutari perchè cotte in forno, non vi resta che provare a farle. La ricetta è di Ricette per bimby.

 Tempo: 40 min

Ingredienti per 4 persone:
1 litro acqua
500 g broccoletti
(puliti)
100 g parmigiano
40 g pangrattato
2 uova
q.b. provola
q.b. sale fino

Preparazione: Mettere nel boccale l'acqua e inserire il cestello con i broccoli: 20 min. temp. Varoma vel. 1. Mettere da parte a raffreddare. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) il parmigiano: 10 sec. vel. 10.
Aggiungere il pangrattato, i broccoli freddi e ben scolati, il sale e le uova: 15 sec. vel. 7.
Controllare di avere ottenuto un impasto lavorabile, se troppo liquido aggiungere poco pangrattato.
Con l'impasto ottenuto formare le crocchette e, a piacere, posizionare un pezzetto di provola al centro.
Passare le crocchette nel pangrattato e disporle su una placca da forno rivestita di carta forno.
Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 15 - 20 minuti circa. (io ho cotto in friggitrice ad aria a 190° per 20 minuti)

Burger di verdure solo 4 ingredienti

 
BURGER DI VERDURE SOLO 4 INGREDIENTI 

❌ Senza uova, senza pangrattato, senza farina!
Questi burger di verdure sono facilissimi, light, e SUPER ECONOMICI! Si preparano in 15 minuti e sono adatti proprio a tutti!!Insomma, li proverai??
La ricetta è di Giuseppe_healthy Instagram

Ingredienti per 3/4 burger:
1 zucchina,
2 carote,
1 patata,
3 cucchiai di farina di ceci,
sale qb

Preparazione: Lavare la zucchina, le carote e la patata; rimuovere dalla zucchina e dalle carote le estremità e la buccia dalla patata e dalle carote. Con l'aiuto di una grattugia a fori larghi grattugiare le verdure, salare e lasciare riposare 10 minuti.Trascorso il tempo necessario strizzarle benissimo e rimuovere tutta l'acqua in eccesso.
A questo punto unire la farina di ceci alle verdure grattugiate e mescolare fin quando l'impasto non risulterà ben amalgamato.
Formare i burger, cuocere in padella circa 5-7 minuti per lato, oppure al forno venilato 200° per 15 minuti, o in friggitrice ad aria 190° per 12 minuti.

martedì 2 maggio 2023

Polpette di minestrone



Le polpette di minestrone sono gustose, saporite e semplicissime da preparare. Sono anche un’ottima idea, non solo come contorno o se le fate di dimensioni più piccole, un delizioso aperitivo, da servire con salsine a piacere. Un modo allegro e furbo per fare mangiare ai nostri piccoli la loro porzione di verdure. Si cuociono in forno o in padella oppure in friggitrice ad aria, rimarranno croccanti fuori e morbidissime all’interno. La ricetta è di Cucina mamma Ela (Instagram)

Ingredienti:
400 gr di minestrone,
1 fetta di pane casereccio,
acqua q.b.,
sale,
olio evo

Per la panatura:
4 cucchiai di pangrattato


Preparazione: Mettete il minestrone in una pentola e rosolare con un un filo d'olio, aggiungete un pò d'acqua e lasciate cuocere. Quando il minestrone è cotto, scolatelo e trasferitelo in un mixer. Aggiungere il pane ammollato in acqua, sale e pepe e frullare ancora. Formare le polpette, passarle nel pangrattato e cuocerle in forno a 180° per circa 20/25 minuti.

mercoledì 29 marzo 2023

Pasta cremosa con feta e pomodorini


La Pasta cremosa con feta e pomodorini è un primo piatto da leccarsi i baffi, un condimento a base di pomodorini e basilico, con l’aggiunta di feta greca che in cottura si scioglie rendendo il sughetto cremoso e irresistibile. Si prepara in pochi minuti, giusto il tempo di cottura della pasta e il sugo è già pronto per condire la pasta del formato che preferite, sia lunga che corta, e personalizzarla aggiungendo altri ingredienti, come le olive nere denocciolate o le noci. Ottimo sia caldo che freddo, piacerà davvero a tutti, ideale anche per i vegetariani. La ricetta è di Deliziose tentazioni di Vale.
 
Ingredienti:
400 gr Pasta corta
300 gr Pomodorini freschi (io datterini)
Q.b Olio extra vergine di oliva
1 spicchio Aglio
Sale e Pepe
Basilico fresco
200 gr Feta

Preparazione: Per la preparazione di questo piatto per prima cosa porre sul fuoco la pentola per la cottura della pasta e attendere che arrivi al bollore. Lavare i pomodorini e tagliarli in due parti e riunirli in una ciotola.
In un'ampia padella antiaderente versare l'olio e unire lo spicchio d'aglio privato della camicia e leggermente schiacciato, lasciar insaporire facendo attenzione che non bruci poi aggiungere i pomodorini. Unire qualche foglia di basilico e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto per circa 10 minuti.
Intanto calare la pasta, aggiustare di sale e lasciar cuocere per il tempo necessario. Quando i pomodorini saranno pronti, spostare dal fuoco, eliminare lo spicchio d'aglio e unire la feta spezzettata con le mani, mescolare in modo da farla sciogliere per bene. Assaggiare per sentire se necessita di sale (la feta è molto sapida).
Scolare la pasta e versarla in padella, aggiungere qualche foglia di basilico fresco e saltare per qualche minuto su fiamma moderata fino a che si formerà una deliziosa cremina che avvolgerà la pasta. Spostare dal fuoco e spolverare con un velo di pepe, la vostra Pasta con Feta e Pomodorini è pronta per essere servita.

Consigli e Conservazione:
La Pasta con Feta e Pomodorini va consumata calda, si conserva un paio di giorni in frigo chiusa in un contenitore ermetico. Per scaldarla, versare un filo d’olio in padella e saltare.

venerdì 28 ottobre 2022

Torta integrale di mele


La torta di mele è uno dei miei dolci preferiti, un classico intramontabile, una torta leggera, soffice e buonissima. Adatta a chi non ama i dolci troppo carichi di zuccheri. Grazie all'aiuto del bimby sarà un gioco da ragazzi realizzarla.

DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 50 min
QUANTITÀ: Stampo da 24 cm

Ingredienti:
1 limone
80 g zucchero di canna
100 g farina 00
250 g farina integrale
250 g latte
2 uova
5 g cannella
1 bustina lievito per dolci
2 mele
q.b. granella di mandorle

Preparazione:
Mettere nel boccale la scorza del limone e lo zucchero: 15 sec. vel. 10.
Aggiungere le farine, il latte e l'uovo: 15 sec. vel. 5.
Aggiungere la cannella in polvere, il lievito e le mele (sbucciate e tagliate a tocchetti): 10 sec. vel. 3.
Versare il composto nello stampo (imburrato e infarinato) e livellare bene la superficie.
Distribuire sulla superficie la granella di mandorle e infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 40 minuti circa.
Sfornare, lasciar intiepidire, a piacere, spolverizzare con zucchero a velo e servire.

giovedì 27 ottobre 2022

Pasta facile facile di Bing

Chi ha bambini sicuramente conoscerà la pasta facile facile di Bing, viene preparata dai personaggi del cartone animato. E' una ricetta facilissima, amata dai bambini, colorata e allegra, utile per fargli mangiare le verdure. Sarà apprezzata da grandi e piccini ve lo garantisco! Volendo potete frullare una parte delle verdure creando una crema e lasciando dei pisellini e delle carote interi. Si può evitare il burro nel soffritto e usare solo olio evo a voi la scelta! 
Potete spolverizzare con parmigiano grattugiato a piacere per un gusto più deciso e goloso. 
Se volete vedere il video della puntata potete cliccare qui. (Il video è esattamente St 1 Episodio 73 7 min)

Ingredienti per 2 bambini:
100 g fusilli (o altra pasta corta a piacere)
1 grossa carota
2 manciate di piselli (freschi o congelati, a piacere)
1 cipolla piccola
5 g di burro
olio evo
sale

Preparazione: Raschiare la carota e tagliarla a dadini piccolini. Sbucciare la cipolla e affettarla molto finemente. In una padellina scaldare un cucchiaio di olio evo e il burro e lasciarvi imbiondire dolcemente la cipolla. Aggiungere i dadini di carota e i piselli, far insaporire a fiamma vivace, poi salare leggermente. Aggiungere anche una tazzina di acqua, poi abbassare il fuoco, incoperchiare e lasciare cuocere una decina di minuti: le verdure dovranno risultare morbide. 
Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolare e aggiungere al condimento di verdure. Far insaporire per un minuto e servire subito.

giovedì 20 ottobre 2022

Cocktail di gamberi

Il cocktail di gamberi è una ricetta intramontabile, un classico della cucina degli anni '80 ma che tutti adoriamo ancora adesso. E' molto semplice e veloce da realizzare. Potete eventualmente preparare in anticipo questo antipasto di pesce sfizioso, conservandolo in frigorifero fino al momento di servirlo.

Cocktail di gamberi 🦐
Ingredienti per 2 persone:
300 g di code di gamberi

Per la salsa cocktail:
3 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di ketchup 
1 cucchiaio di salsa Worcester 
1 cucchiaio di brandy o cognac 
tabasco (qb)
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione: Iniziamo con la pulizia dei gamberetti: staccate tutte le code e pulitele dalle zampette e dal carapace lasciando però attaccata la coda. Incidete con una lama liscia il dorso di ciascun gambero per estrarre più facilmente l’intestino. Sbollentare le code di gambero sgusciate per 5 minuti.
Tenere da parte le code di gambero, salare, pepare e lasciar raffreddare.
In una ciotola preparare la salsa cocktail o salsa rosa mescolando 3 cucchiai abbondanti di maionese con 1 cucchiaio di ketchup. Aggiungere ora 1 cucchiaio di brandy e1 di salsa Worchester e far amalgamare il tutto. Infine unite qualche goccia di tabasco, mescolate ancora e tenete da parte al fresco.
Una volta ottenuta la vostra salsa cocktail aggiungere i gamberi.
Far amalgamare i gamberi alla salsa cocktail mescolando delicatamente.
Riporre il cocktail di gamberi in frigo almeno per 1 ora prima di servirla.
Servire il cocktail di gamberi su una foglia di lattuga o nel classico bicchiere da cocktail o nella conchiglia guarnendo il tutto con qualche coda di gambero tenuta da parte e un pò di prezzemolo e limone.

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...